Stampa
In: Enogastronomia

07 05 Yuki Gambero RossoNOCI - C’è anche Noci nella Guida Sushi del Gambero Rosso dedicata alla cucina orientale e a rappresentarla c’è “Yuki Cucina Giapponese”. Il noto ristorante, infatti, è entrato nella speciale classifica a tema sushi stilata (per la prima volta quest’anno) dallo storico marchio di critica gastronomica. Insieme ad altri 249 ristoranti in giro per l’Italia (di cui soltanto un altro pugliese, a Lecce), Yuki ha conquistato le “Tre bacchette”, un riconoscimento per quelle attività che uniscono cucina d’autore, servizio accurato, abbinamenti sensati tra vino, cocktail, distillati, fermentati e cibo.

“Siamo molto soddisfatti per questo riconoscimento, non ce l'aspettavamo – ci ha raccontato Maurizio Tinelli, proprietario del ristorante. – Durante la premiazione eravamo circondati da veri e propri maestri della cucina giapponese, professionisti che fanno questo lavoro da tantissimi anni. Essere insieme a loro, per noi, è stato grande motivo di orgoglio.”

Ma il successo di Yuki non si scopre sicuramente adesso. Quest’anno, dopo aver spento la sua terza candelina lo scorso 22 maggio, il ristorante è stato nominato per la seconda volta consecutiva “Miglior ristorante giapponese della Puglia” dalla rivista inglese Lux Life Magazine. E adesso è finito, appunto, anche sotto i fari del Gambero Rosso.
“Abbiamo festeggiato qualche settimana i nostri primi 3 anni, ma causa COVID ne abbiamo vissuti a pieno meno della metà. Adesso che le misure si sono attenuate, dopo aver comunque continuato con l'asporto e il domicilio nei mesi passati, stiamo ripartendo con forza e fiducia. Da luglio la nostra cucina è presente, come lo scorso anno, al Lido Bambù di Monopoli. Ma non ci dimentichiamo assolutametne del nostro ristorante a Noci che ci ha portato così in alto e che sarà protagonista di tanti eventi enogastronomici nelle prossime settimane”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA