Stampa
In: Enogastronomia

04-03-sagra-delle-sagreNOCI (Bari) - Sarebbe sembrato uno sgambetto troppo grave non valutare Bacco nelle Gnostre come una sagra non degna d'attenzione per la cultura e tradizione gastronomica regionale. Ed infatti anche Noci era presente all'evento organizzato da Eataly dal titolo la "Sagra delle sagre", tenutosi lo scorso weekend nel padiglione dedicato presso la fiera del levante a Bari. Noci appunto, col suo fiore all'occhiello di sagra qual è già da un decennio Bacco nelle Gnostre (le foto pubblicate sono tratte dai social network).

04-03-piatto-baccoL'organizzazione ha quindi deciso di chiamare a sé l'evento gastronomico nocese contattando gli organizzatori della sagra novembrina. Per la prima volta è bacco ad essere in vetrina e non fare da vetrina per le aziende territoriali. Al padiglione barese arriva il "piatto di bacco" e con lui le aziende nocesi "Lama chiara" e "Falco Pellegrino". L'occasione è stata ghiotta anche per l'amministrazione comunale che contattata separatamente ha deciso di proporre ai visitatori gastronauti dell'eataly l'esibizione in abiti storici del gruppo folk La Murgia.

«Per noi – dichiara l'assessore al marketing territoriale e turismo Paolo D'Onghiaè stato motivo d'orgoglio essere contatti per un simile evento che abbraccia tutte le sagre della regione pugliese. La manifestazione ci ha dato la possibilità di farci conoscere maggiormente e rimarcare con forza la nostra posizione sul territorio. È stato bello sentire da una visitatrice che ci ha chiesto "da dove venite? - Da Noci, la risposta: Ah si Noci, dove fanno le cose buone!" Ecco, ritengo che la nostra presenza all'evento non sia stato un atto puramente formale tant'è che a seguito della nostra partecipazione non si escludono sviluppi commerciali di prodotti di nicchia o locali».

04-03-gruppo-folk-eatalyLa soddisfazione dell'assessore al ramo si riflette anche sui rappresentanti del gruppo folk La Murgia (in foto) che vi hanno partecipato. «Ci siamo esibiti, - dichiara Onofrio Ritella - su invito dell'amministrazione comunale, dalle 19.30 alle 21.30 della serata di sabato, in cui abbiamo fatto conoscere le tradizioni popolari pugliesi ed in particolare nocesi dei balli e dei canti della nostra terra. Un caloroso pubblico ha seguito la performance del gruppo che si è esibito in più punti della manifestazione». Vi è da ricordare che il gruppo nocese è stato l'unico gruppo folk a partecipare alla manifestazione.

Ci si aspetta ora di capire se la partecipazione alla "Sagra delle Sagre" riuscirà ad avere positive ripercussioni sulla città nocese, o se gioverà solo a qualcuno in determinati periodi dell'anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA