Stampa
In: Fede

01 28 Consegna premio ad AlbaneseNOCI (Bari) - "Il presepe ambientato nei centri storici dell’Alta Murgia con case bianche, chiesette e piazze rende in modo efficace le atmosfere quotidiane dei borghi pugliesi. Curato nei particolari, ben illuminato e con una sapiente disposizione delle architetture e delle statue". Con questa motivazione la redazione Noci24.it ha conferito ad Angelo Albanese (Massafra - in foto a lato con il premio concesso da Le Primizie) il primo premio della quinta edizione del Concorso internazionale Presepi di famiglia 2015.

Angelo, autore del presepe intitolato Natale nei vicoli, oltre ad aver ricevuto in premio prelibatezze offerte da La primizie, si è anche aggiudicato un attestato di partecipazione (in formato pdf), una foto del presepe vincitore (in formato jpg) ed un'intervista esclusiva su Noci24.it d'approfondimento del suo presepe. Come consuetudine della redazione dunque, Angelo Albanese è stato contattato all'indomani dell'aggiudicazione dei premi. 

Angelo, l'ambientazione del tuo presepe ha colpito molto la redazione. Come è nata l'idea dei vicoli?

L'idea dei vicoli nasce dalla passione per il nostro territorio che offre paesaggi unici e caratteristici, per questo motivo ho deciso di ambientare il presepe in luoghi che si possono ammirare nei nostri paesi accomunati da questi vicoli con case bianche, piazze e chiese.

Quali materiali hai impiegato per la realizzazione del tuo presepe? Quanto tempo ci hai impiegato? Lo hai realizzato interamente da solo?

Il presepe è stato ideato e costruito interamente da me ed ho impiegato circa 2 mesi. Per la realizzazione ho utilizzato il polistirolo opportunamente sagomato, incollato e successivamente gessato; altri materiali sono stati cartone, legno e ferro per la creazione di porte, finestre e balconi.

Come mai questa particolare dedizione alla tradizione del presepe? Con quale spirito lo vivi?

La passione per il presepe mi è stata trasmessa da mio padre che sin da piccolo mi ha invogliato e fatto appassionare a questa splendida tradizione senza tralasciare il vero significato del Natale, mantenendo vivo e forte lo spirito di questa importante festa cristiana.

Cosa può significare per te il primo premio in questo concorso? Come hai reagito alla notizia? Cosa ti senti di esprimere?

Il primo premio in questo concorso è stata una bella soddisfazione che mi ha rallegrato molto, ho visto anche i presepi di tutti i partecipanti molto belli e caratteristici e desidero complimentarmi con la redazione di Noci24.it che attraverso questo concorso tiene vive le nostre tradizioni e il significato del Presepe.

La redazione di Noci24 si complimenta con Angelo Albanese, Nicola Ferrara e Marco Tarantino per aver conquistato il seconso e terzo posto ed invita tutti i partecipanti dell'edizione del concorso di quest'anno alla sesta edizione del 2016. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA