Stampa
In: Fede

10 21 assemblea parrocchialeNOCI (Bari) - Si è riunita lo scorso 19 ottobre la comunità parrocchiale della Chiesa di Maria Ss. della Natività, in un’ assemblea mirata a conoscere il nuovo parroco, Don Stefano Mazzarisi e a programmare il cammino che vedrà protagonista la comunità della parrocchia per i prossimi anni.

L’ assemblea parrocchiale si è aperta con una preghiera tratta da un testo di Paolo VI, alla fine della quale si è passati a un momento di ricordo del cammino già effettuato dalla comunità. A condurre il momento è stato, infatti, don Peppino Cito. Ogni persona è stata, poi, invitata a riflettere su punti di forza e punti di debolezza riscontrati nella storia recente della parrocchia nell'ambito di abitudini liturgiche, nell’impianto pastorale, nella cura delle relazioni tra fedeli e nella cura delle relazioni tra gli operatori pastorali. I punti di forza venuti fuori da questo momento di verifica sono stati la Pastorale Battesimale, il coro dei bambini, la Lectio Divina, l’ Adorazione Eucaristica, l’accoglienza della diversità e l’avvicinamento della gioventù in parrocchia. Bisognerà impegnarsi, invece, nel mantenere, in un rapporto dinamico, le coppie formate dalla Pastorale Battesimale, nel creare più unione tra i gruppi parrocchiali e le varie parrocchie, nell'organizzare più momenti di incontro tra i vari operatori pastorali e coinvolgere i fedeli e le famiglie, in una dimensione di Chiesa più aperta al territorio.

Il secondo momento dell’assemblea parrocchiale è stato dedicato ai vari gruppi componenti la comunità parrocchiale, i quali hanno espresso il proprio sogno con e per la comunità stessa. L’Azione Cattolica, l’Agesci, l’Apostolato della preghiera, la Comunità della Madonna della Croce, la Confraternita dell’ Addolorata, il Comitato Feste Patronali, il gruppo Processione dei Misteri e il Movimento della Speranza hanno, così, potuto condividere con tutti i fedeli i propri progetti e il proprio sguardo su una parrocchia che cresce e si rinnova.

Ha chiuso l’incontro Don Stefano Mazzarisi, il quale ha voluto raccontare un po’ di sé e della sua vita alla comunità che da poco gli è stata affidata. Sei le parole centrali espresse dal nuovo arciprete: Famiglia, Relazioni, Comunità, Vocazione, Ministero e Poesia, cardini della propria storia, messa in condivisione con i fedeli che guiderà nei prossimi anni. Al termine dell'assemblea, a ogni gruppo è stata assegnata una bozza dell' agenda pastorale, da integrare con date e proposte e riconsegnare entro il prossimo 31 ottobre.