Stampa
In: Musica

NOCI - Manifestazione i07 01 GruppoFolkLaMurgia1n grande stile lo scorso 27 giugno in quel di Ostuni, che è stata premiata e ufficialmente riconosciuta come Capitale del Folklore Pugliese. La cornice scelta per la manifestazione, che ha preso il via a partire dalle ore 19:00 è stata quella del Parco Archeologico di S. Maria di Agnano. Un luogo decisamente pregno di indiscutibile bellezza, a cui va aggiunto il fascino esercitato dall’intersecarsi di storia e cultura. Nel corso dell’evento, organizzato dal Comitato F.I.T.P (Federazione Italiana Tradizioni Popolari) sotto la direzione artistica del presidente Tonio Greco, si sono susseguiti i contributi musicali di oltre 20 i gruppi folkloristici pugliesi. E Noci c’era, orgogliosamente rappresentata dal Gruppo Folk “La Murgia- Don Vito Palattella”
All’evento hanno partecipato Aldo Patruno, direttore del Dipartimento Turismo della Regione Puglia e Benito Ripoli, presidente della F.I.T.P. Assente per improrogabili impegni istituzionali il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

07 01 GruppoFolkLaMurgia2 1Questi due anni di pandemia, come collettività ci hanno privati dei piaceri più semplici e autentici, si riparte proprio da ciò che maggiormente simboleggia la gioia del ritorno alla vita: la musica. Non musica qualsiasi, ma il nostro folklore, in cui realmente affondano le nostre più profonde radici. Durante l’evento, Noci è stata rappresentata dal gruppo Folk “La Murgia- Don Vito Palattella”, con i suoi ballerini, musicisti, dirigenti e con il gonfalone che lo contraddistingue. Verrebbe a questo punto spontaneo pensare a quella che è sempre stata la funzione della musica folk: scacciare i pensieri, le angosce e le preoccupazioni, oltre ad allontanare ogni energia negativa, come fosse una sorta di terapia psicologica. Tutto ciò che è negativo ha come orrore delle cose belle e del potenziale della musica, perciò, niente di meglio della nostra tradizione popolare per mettere in mano a questo maledetto virus un biglietto di sola andata.
07 01 OstuniGruppoFolkLaMurgiaOrgoglioso e felice anche il presidente del nostro gruppo Folk, Onofrio Ritella, che a Noci24 ha dichiarato: “Avevamo proprio bisogno di ripartire, di liberare l’energia repressa in questi due anni e di farne dono agli spettatori- ascoltatori. Avevamo bisogno di tornare a sventolare la bandiera del nostro folklore”.
Che dire? Finchè c’è musica c’è sempre speranza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA