Stampa
In: Consiglio Comunale

08-08-consiglio-comunaleNOCI (Bari) - Lunedì sera alle 17.00 la maggioranza non si è presentata alla prima convocazione del consiglio comunale in via Sansonetti. Come già annunciato da NOCI24.it, ufficialmente a causa dell'assenza per vacanze di alcuni consiglieri comunali di maggioranza, Liuzzi avrebbe scelto di far saltare la prima convocazione e di giungere alla seconda convocazione di domani, 9 agosto ore 9.00, in cui, comunque, il numero legale per la costituzione scende a 7 consiglieri. Per la minoranza questo non sarebbe altro che un ulteriore sintomo di debolezza della maggioranza che sostiene Liuzzi.

SFIORATO IL KO - Lunedì pomeriggio in sala consiliare erano presenti solo il presidente del Consiglio Enzo Notarnicola, i 6 consiglieri di minoranza (Ripa, Nisi, Plantone P., Notarnicola F., Guagnano, Tinelli) ed anche i consiglieri ormai ex-maggioranza Fortunato Mezzapesa e Vito Loperfido. Per un totale di 9 consiglieri, esattamente uno in meno rispetto a quanto stabilisce lo statuto per validare la seduta di consiglio comunale in prima convocazione. E' subito stato evidente che se fosse stato presente il consigliere Dino Mansueto del MSI-DN, resosi indipendente dalla maggioranza sin da gennaio 2012, ci sarebbero stati i numeri, cioè ci sarebbero stati i 10 consiglieri necessari per validare la seduta ed avviare l'analisi delle delibere. La minoranza avrebbe provato invano a rintracciare il consigliere Mansueto al cellulare per rifilare questa mossa da ko alla maggioranza: il cellulare non è stato mai raggiungibile dalle 17.00 alle 18.00. Sfiorato di un soffio, quindi, un attacco alla stabilità della maggioranza. E appuntamento, quindi, rinviato a domani per capire la effettiva tenuta numerica della maggioranza Liuzzi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA