Stampa
In: dalla Città Metropolitana di Bari

05 17 decaro 56NOCI (Bari) - "Uniti per la legalità" è la manifestazione delle associazioni di categoria di Bari a cui ieri sera hanno partecipato tanti operatori economici, associazioni e politici locali "a difesa di chi rispetta le regole". Un evento a sostegno delle azioni di contrasto all'illegalità messe in atto dal Sindaco di Bari, Antonio Decaro, durante la festa del santo patrono e costategli numerose minacce sui social network. (Foto FB CGIL Bari)

Anche il sindaco di Noci, Domenico Nisi, ha partecipato all'evento di ieri sera per esprimere solidarietà al sindaco Antonio Decaro "nei confronti del quale esprimo tutta la mia solidarietà e vicinanza, per le minacce subite nei giorni scorsi attraverso la piattaforma Facebook, per il solo fatto di aver richiamato alcuni cittadini al rispetto delle regole".

"Come amministratore - prosegue in una nota Nisi -, ma primariamente come cittadino, non posso che respingere queste forme di uso e abuso dei mezzi di comunicazione come strumenti di intimidazione. Sempre più spesso assistiamo a forme di violenza verbale e psicologica perpetrata ai danni di chi amministra, cercando giorno dopo giorno di preservare il bene comune, e dei loro cari. Simili comportamenti, che travalicano ogni forma di etica e senso civico, sono ormai all’ordine del giorno. Questa sera manifestiamo per ribadire una volta per tutte che non ci lasceremo sopraffare da chi semina odio e malcontento".

Oggi a Bari arriva anche il presidente del consiglio, Matteo Renzi, per sostegno a Decaro dopo le minacce dei giorni scorsi e per siglare il patto per la Città Metropolitana.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA