Stampa
In: dalla Città Metropolitana di Bari

08-30-galluzzi-cpiNOCI (Bari) - Parte da Noci il tour per le sedi distaccate dei Centri Per l'Impiego del neo assessore al lavoro della Provincia di Bari Marco Galluzzi in forze a Fratelli d'Italia-An. L'assessore provinciale, fresco di nomina ma con un mandato a breve termine, ha voluto iniziare dalla sede distaccata del Centro per l'Impiego di Noci il giro degli uffici pubblici per fotografare lo stato dell'arte del mondo lavorativo in provincia di Bari (in foto l'incontro tra politici e funzionari pubblici).

Accompagnato dai referenti locali di partito Michele Rapanà e Italo Colucci, l'assessore non nasconde la prelizione dell'ufficio nocese vista la sua origine putignanese.

08-30-marco-galluzzi«L'ufficio di Noci lavora molto bene con impegno e dedizione nonostante la situazione esterna sia alquanto disastrosa» dichiara l'assessore Marco Galluzzi (in foto) a Noci24.it dopo circa una mezz'ora di colloquio con i dipendenti dell'ufficio. «Non dimentichiamoci che anche se gestiti dalla Provincia questi centri dipendono per quanto riguarda le direttive e le prospettive all'utenza dalla Regione Puglia. In questo c'è molto da lavorare». A Noci l'anno scorso e a Putignano quest'anno si è assistito alla debacle di alcune grosse realtà imprenditoriali. Cosa può fare la Provincia in questo momento per arginare il fenomeno delle chiusure aziendali? «Dobbiamo lavorare su due aspetti: il mondo giovanile, e quello dei licenziamenti. Puntare molto sui giovani prendendo i ragazzi a bottega sarebbe una soluzione. La formazione giovanile con l'ingresso sin da subito nelle realtà artigianali. Per gli esodati invece ripartire da una riqualificazione donando strumenti concreti per la reimmissione nel mondo del lavoro». Non poteva mancare la domanda sulla città metropolitana di prossima costituzione. «Non piace la formula di elezione. Purtroppo temo che saranno i partiti a scegliere gli amministratori tagliando di fatto fuori la cittadinanza dalla scelta di eleggere i propri rappresentanti con una grave perdita di democrazia». L'assessore smentisce anche la sua probabile candidatura alla prossima città metropolitana. «Ho un mandato che terminerà a dicembre prossimo – dichiara - quando si chiuderanno le attività della provincia e si passerà alla città metropolitana, ma certamente io non sarò tra i prossimi amministratori».

Ripresa dei lavori quindi per le sezioni territoriali di Fratelli d'Italia-An. «In estate abbiamo appreso della nomina di Galluzzi all'assessorato provinciale al lavoro e questo ci rilancia per le attività politiche di prossima organizzazione» dichiara il coordinatore cittadino Michele Rapanà. «Innanzitutto i giovani che si sono costituiti a livello nazionale in Gioventù Nazionale avendo sul territorio un coordinatore pro tempore nocese che è Nicola Bianco. Proseguiremo rilasciando le tessere 2013 e programmando le attività invernali in vista dei prossimi appuntamenti politici». Per quanto riguarda la città metropolitana il coordinatore cittadino rispecchia l'opinione dell'assessore provinciale al lavoro.

La visita al Centro Per l'Impiego di Noci, a cui seguiranno delle altre in altri comuni dove vi sono altre sedi, serviranno all'assessore Galluzzi per raccogliere materiale e dati con cui chiedere un incontro presso la Regione Puglia.

08-30-galluzzi-rapana-colucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA