Stampa
In: dalla Regione Puglia

covid 2020 08 13 puglia tamponiBARI - Dal primo agosto ad oggi i casi attualmente positivi sono più che raddoppiati, passando da 112 a 276. Ieri, giovedì 13 agosto 2020: i casi totali di persone colpite da coronavirus covid19 in Puglia sono attualmente 4.809. 554 i deceduti e 3.979 i guariti (+2 rispetto a ieri). I restanti 276 casi positivi sono così suddivisi tra 228 in isolamento domiciliare, 46 ricoverati con sintomi e 2 in terapia intensiva. Oggi 16 casi positivi in Puglia su 1746 test. 

Nei primi 13 giorni di agosto ecco la situazione in Puglia:

 Data  Totale dei casi positivi Covid  Nuovi casi registrati   Casi attualmente positivi 
01/08 4631 +20 112
02/08 4639 +8 120
03/08 4648 +9 125
04/08 4655 +7 131
05/08 4678 +23 152
06/08 4685 +7 158
07/08 4696 +11 170
08/08 4705 +9 178
09/08 4714 +9 187
10/08 4740 +26 213
11/08 4760 +20 229
12/08 4793 +33 262
13/08 4809 +16 276

 

*Fonte bollettino epidemiologico giornaliero della Regione Puglia - Elabrazione Noci24

 

BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO 13 AGOSTO 2020

Il presidente della Regione Puglia, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedì 13 agosto 2020 in Puglia, sono stati registrati 1.746 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 16 casi positivi: 5 in provincia di Bari, 1 in provincia di BAT, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 5 di residenza non nota.

NON sono stati registrati decessi.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 262.847 test.

3979 sono i pazienti guariti.

276 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4809, così suddivisi:

1568 nella Provincia di Bari;

390 nella Provincia di Bat (un caso attribuito ieri a Bari è stato attribuito oggi alla Bat)

681 nella Provincia di Brindisi

1250 nella Provincia di Foggia;

598nella Provincia di Lecce;

285 nella Provincia di Taranto;

32 attribuiti a residenti fuori regione;

5 residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA