Stampa
In: Giunta Comunale

ParchitelliNOCI (Bari) - Obiettivo raggiunto: anche quest’anno il Comune di Noci non pagherà l’Ecotassa. Grazie agli sforzi messi in campo dall’Amministrazione comunale e alla collaborazione di tanti volenterosi cittadini, infatti, si è riusciti a raggiungere entro il 30 giugno 2016 il + 5% di raccolta differenziata che supera rispetto al dato di novembre 2015 necessario appunto ad evitare il pagamento dell’aumento altrimenti imposto dalla Regione.

«Il dato è incoraggiante, visto anche il permanere di un servizio che non è assolutamente adeguato all’ottenimento di risultati ottimali – ha dichiarato l’Assessore all’Ambiente Lucia Parchitelli. – Tuttavia, l’anno appena trascorso ci vede protagonisti di notevoli passi in avanti verso la soluzione di un problema che questa Amministrazione ha ereditato ed ha subito messo tra le sue priorità. Prima di tutto la risoluzione del contratto con Avvenire, in seguito all’accertamento di gravi inadempienze rispetto a quanto previsto dal contratto; e poi il recente avvio di un nuovo rapporto temporaneo con la Ati capeggiata dalla Universal Service, nell’attesa della chiusura del procedimento da parte dell’Aro con la Tradeco, che ha già fatto registrare un netto miglioramento del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Siamo fiduciosi del fatto che a breve anche Noci potrà avere un servizio pienamente rispondente ai parametri che la Regione Puglia ci impone – aggiunge l’Assessore Parchitelli, - consentendoci di raggiungere finalmente quei livelli di raccolta differenziata che contraddistinguono già molti Comuni pugliesi, rispetto ai quali Noci sono certa non abbia nulla da invidiare in fatto di civiltà e rispetto dell’ambiente».

Ruolo rilevante nel raggiungimento di questo risultato ha avuto la società che si è insediata a partire da giugno, che sta effettuando una raccolta puntuale della differenziata e degli ingombranti, premiando così l’impegno dei cittadini che differenziano. Non da meno è stato l’apporto dato dalla differenziata raccolta durante la prima settimana di giugno all’interno della manifestazione “SUD’s in fermento Beer Festival” con l’ausilio di Ecofesta Puglia. L’invito unanime dell’Amministrazione Comunale è quello ad effettuare correttamente la raccolta differenziata, rispettare regole e orari imposti dall’ultima ordinanza sindacale emessa in materia di rifiuti e soprattutto ad non abbandonare i rifiuti in maniera indiscriminata sul territorio. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA