Stampa
In: Calcio a 5 femminile

02-27-new-teamNOCI (Bari) - Tra New Team Noci ed Effegi Castellana ha vinto l'autocontrollo delle avversarie, capaci di reggere al meglio la pressione della sfida di vertice, di domenica mattina. La vittoria di misura del Castellana, porta così la squadra a più sei sull'inseguitrice New Team Noci, che ora non può che fare il suo campionato, consolidando un secondo posto assoluto.

Davanti ad un' ottima cornice di pubblico, con tifosi per ambo le parti, le squadre scendono in campo con la consapevolezza del valore della partita: a sentirla in maniera positiva è la giovane nocese Mansueto, che nei primi minuti prova a violare la rete, aiutata dalle compagne che mantengono il Castellana nella sua metà campo. La tensione è comunque palpabile per la mancanza di precisione da entrambe le sfidanti, che evidenziano così reciproco timore. Se Mansueto rappresenta il faro nocese, la Corriero  è altrettanto per le castellanesi, che la cercano al centro per fare da sponda alle compagne. Nella costruzione è il Noci, infatti, a peccare, mentre il Castellana si mostra più lucido e si avvicina alla rete con Antonella Intini, beccata dal faro Corriero. Poco dopo, la storia si ripete, con servizio di pallonetto però. Le nocesi non fanno paura al portiere Del Picco, ma reagiscono bene all'assalto castellanese. Questo fino alla perfetta triangolazione Minafra-Corriero-Minafra, con quest'ultima che sigla l'1-0. Mansueto ci prova con soluzione interessante da fuori, ma arriva il raddoppio di Antonella Intini, lasciata libera per chiudere sulla Corriero. Anche Pace per il Noci sfiora la prima rete, ma la fretta nel voler agguantare le avversarie, non produce i frutti sperati, per le bianco blu.

Al ritorno in campo, le nocesi evitano la tripletta, dopo aver consegnato la palla ad Antonella Intini su rinvio sbagliato. Entrambe le squadre operano una chiusura con raddoppio, reciprocamente, ma Pace la spunta e si avvicina pericolosamente alla porta avversaria, ben difesa da una tempestiva Del Picco. Vania Sportelli si porta bene la palla avanti, cercando la rete con caparbietà e la trova, elevandosi a modello per la squadra che al contrario sembra non crederci. Si fa vedere finalmente anche Di Meo per il Noci, ben servita dal pallonetto di Pace che sfocia in un nulla di fatto; a segnare è invece Capitan Tinelli, purtroppo nella porta sbagliata, dopo sfortunata carambola sul suo piede. Mansueto e Vania Sportelli guidano la reazione nocese, prima che arrivi il tiro libero per il Noci, tirato da posizione forse leggermente arretrata, inizialmente respinto a Mansueto e poi messo dentro da Pace. L'assalto nocese per il pareggio non ha esito felice e lacrime ed esultanze segnano il triplice fischio della sfida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA