Stampa
In: Pallavolo

12-14 team volley nociNOCI (Bari) - Quella vista fin ora non era la vera Team Volley Noci, ne eravamo quasi certi e infatti...Ci voleva il match con la capolista, la Cuti Volley, sabato scorso, per tirar fuori il meglio delle ragazze di mister Gabriele: una partita studiata e giocata con astuzia e sicurezza nelle capacità dei singoli e del gruppo, finalmente una bella partita da vera Team Volley Noci. (in foto da sx. Rossella Campanella, Federica D'Onghia, Valentina Campanella)

Per l'importante casalinga di sabato 14, presso il palazzetto di Alberobello, mister Gabriele sceglie Lippolis come libero, Laera al palleggio, F.D'Onghia e capitan Frascati laterali, R. Campanella e Guagnano centrali e V. Campanella opposta. E' proprio suo il primo punto del set, con attacco che insacca nel muro avversario scivolando a terra. L'ace del capitano prolunga la scia positiva delle padrone di casa, fino al parziale di 6-1 prima del time out avversario. Le avversarie soffrono in ricezione, con le nocesi che battono sui punti deboli del Cuti Volley e a nulla valgono i ripetuti cambi del mister avversario. La "catena di montaggio" Team Volley è ben oleata e incrementa fino al 15-7, precedente al secondo time out del set: l'avversario non solo delude le aspettative in questo primo parziale, ma risulta spiazzato dal gioco nocese. Da segnalare la prestazione della centrale nocese Guagnano, classe '97, lucida e reattiva nel servire la squadra. D'Onghia mette a terra il 25-12, dopo che le sue concedono qualcosina alle avversarie, altrimenti ancora più lontane in termini di punti dalle padrone di casa.

Secondo set e stessa storia all'inizio, con Valentina Campanella che battezza il campo, ma le avversarie hanno il piglio e le nocesi soffrono in ricezione. Il super muro del 4-6 nocese, con Frascati e la centrale Campanella, dà animo alla Team Volley Noci, ma le avversarie conservano sempre un leggero vantaggio maturato nei primi punti. L'astuzia dell'opposta Campanella tiene le nocesi incollate al Cuti, fino al 14-14, frutto di un suo bagher nella zona scoperta a fondo campo. Il Noci ingrana la marcia e due ace di D'Onghia incrementano fino al 19-15. Ultimo time out del set sul 23-19, con Frascati che aggiusta magnificamente un'alzata sottotono: Guagnano fa rimbalzare la sfera su un'avversaria che non controlla, per il 25-21 del 2-0.

Il terzo set rompe la regolarità del match e per i superstiziosi potrebbe essere un cattivo segnale, il primo punto lo mettono a segno, infatti, le avversarie che si portano rapidamente avanti nel conto punti: il muro di Laera, però, funziona alla grande sabato sera ed il 4-4 del pareggio è suo. Il set si mostra subito tirato, con un numero maggiore di errori da entrambi i fronti, rispetto agli altri parziali. Il Noci però c'è, più delle avversarie e si porta avanti sul 15-13. Un attacco super di Frascati sigla il 19-14 numericamente e psicologicamente  il k.o. avversario: al 20° punto nocese, infatti, il Cuti soccombe e non reagisce alla supremazia delle padrone di casa che chiudono i conti sul 25-14. Una vittoria importantissima per la Team Volley Noci, illuminante sul valore intrinseco della squadra, fin quì in ombra, ma sempre chiaro al presidente Angiulli e al suo staff. Le ragazze sono ora settime in classifica con 14 punti, a meno due dalla quarta, quindi forza così!

© RIPRODUZIONE RISERVATA