Stampa
In: CULTURA

11 16 luca parmitano passeggiata spazialeSPAZIO - Dallo spazio, precisamente dalla Stazione Spaziale Internazionale, l'astronauta italiano Luca Parmitano (in foto durante l'ultima passeggiata spaziale) invia alla terra video selfie e riprese mozzafiato della sua importante missione "Beyond".
Chi li riceve? La terra intera, l'ESA (Europe Space Agency), ma soprattutto tre produttori cinematografici entusiasti che, a fine 2020, faranno dono al mondo di un documentario scientifico, nonché film evento, che racconterà questa storica missione spaziale.
"2020: Space Beyond" il titolo. Prodotto da Skylight Italia, 8 Road Film e Beagle Media del nocese Vincenzo De Marco.

 11 16 vincenzo de marco al mia roma 2019Dopo il successo del cortometraggio "U' muschittieri", sulla vita del giovane Giovanni Falcone, co-prodotto da Rai Cinema, De Marco (a dx al MIA Market di Roma, 2019) firma un altro grande progetto, nel campo, questa volta, dei documentari cinematografici.
"2020: Space Beyond" sarà un film scientifico evento, dalla gestazione davvero originale.
Diretto da Francesco Cannavà e nato da un'idea del co-produttore, Fabio Fagone, ha iniziato le riprese il 20 luglio del 2019 (50° anniversario dell'uomo sulla luna) in diretta dal lancio della navicella spaziale di Luca Parmitano e degli altri colleghi astronauti, diretti alla Stazione Spaziale Internazionale. (ISS)
Duecento giorni di missione, di cui la seconda parte della stessa vedrà Parmitano assumere, per la prima volta nella storia dell'attività spaziale italiana, il comando dell'ISS.

Il regista Francesco Cannavà e la squadra di produttori del documentario sono in costante contatto con l'astronauta italiano, che invia loro periodicamente delle riprese del quotidiano e delle "piccole" (si fa per dire) missioni scientifiche di "Beyond".
Come la passeggiata spaziale di ieri, della durata di 6 ore e ripresa dalle go-pro montate sulle tute dei due astronauti, Andrew Morgan e lo stesso Parmitano, intenti a riparare il cacciatore di particelle Ams-02.
I due hanno dovuto inoltre installare i maniglioni di sicurezza, ai quali dovranno aggrapparsi nelle prossime passeggiate spaziali e smontare il portello che protegge dai detriti spaziali l’impianto di raffreddamento.

Luca Parmitano e i suoi colleghi astronauti sono forniti di strumentazione altamente tecnologica per le riprese, come la RED Helium 8k e oltre ai loro contributi in presa diretta, l'ESA fornirà, per la realizzazione del documentario, la documentazione video-fotografica della missione, secondo un importante accordo stretto tra i produttori e l'agenzia spaziale. 
Importantissime anche le collaborazioni strette con l'ASI (Agenzia Spaziale Italiana), l'Aeronautica militare e il supporto tecnico della ROSCOSMOS, Agenzia Spaziale Russa.
Insomma, un film evento dall'importanza scientifica e documentaristica enorme, che permetterà agli spettatori di vivere da vicino il dietro le quinte di "Beyond", "Oltre" in inglese.

11 16 de marco vince il media talents on tour 2019Prima ancora di vedere la luce, il lavoro di De Marco e co. ha già ottenuto degli importanti riconoscimenti: selezionato tra i 5 finalisti del MIPDoc di Cannes, tra migliaia di documentari provenienti da tutto il mondo e poi protagonista del Doc Pitching Forum del MIA Market, di questo ottobre, dove ha vinto il MEDIA: Talents on Tour come miglior progetto dei giovani produttori protagonisti, tra cui appunto Vincenzo De Marco. (foto a sx)
Due importanti occasioni per incontrare distributori internazionali che permetteranno al documentario di raggiungere davvero l'audience di tutto il mondo.