Stampa
In: Musica

12 28aidacooperNOCI (Bari) - Un’ora di concerto e un gran pienone per la tanto attesa voce di Aida Cooper, cantante italiana esibitasi in Chiesa Madre lo scorso 26 dicembre 2016 nell’ambito della rassegna di eventi del calendario “Natale a Noci”. L'artista, senza dubbio una delle migliori espressioni del blues al femminile Made in Italy,  nel corso del suo “Christmas festival” ha accompagnato il pubblico nocese in un viaggio attraverso i più grandi successi internazionali di musica natalizia, interpretando i brani come solo la sua potente voce sa fare.

12 28cantarelavitaDinanzi a un pubblico gremito e accompagnata da altri straordinari musicisti fra cui Leonardo Torres al pianoforte e alle tastiere (già conosciuto al pubblico nocese per essersi esibito lo scorso 15 dicembre in occasione della manifestazione dell’associazione Vivere d’Arte Eventi intitolata “Racconti di Natale”), Pino Giangreco alla chitarra classica e cori, Piero Rinaldi voce maschile e cori, Andrea Gallo al basso e contrabbasso, Pino Fazio alla batteria, Federica Quaranta alla viola ed Emilia Slugocka al violino, Aida Cooper ha dato prova della sua potente voce che è sorpresa, vertigine. Una grande e vigorosa passione, mista ad ironia e ad un pizzico di trasgressione. La sua potente musicalità ha fatto vibrare le pareti della chiesa matrice di Noci attraverso brani celebri della tradizione musicale natalizia.

Nel corso della serata è stato forte e deciso l’intervento di Piero Rinaldi, altra voce calda protagonista dell'evento, che ha voluto ricordare il progetto “Cantare la vita”, nato dopo la prematura scomparsa di Verdiana Fazio e volto a creare momenti di aggregazione e coinvolgimento per combattere e prevenire il suicidio, giovanile e non.

Fotogallery

© RIPRODUZIONE RISERVATA