Stampa
In: Politiche 2013

pugliese-santino-01NOCI (Bari) - Giungono a cinque, forse sei, i candidati nocesi alle politiche del 24 e 25 febbraio 2013. Un affollatissimo parterre in cui da ieri sera è inserito ufficialmente anche Santino Pugliese, 40° nella lista "Centro Democratico" alla Camera ed è il primo candidato nocese del centrosinistra. Si attende per oggi la deroga a Donato Bruno. Piero Liuzzi ormai fuori dalla corsa per il Senato.

Finora le candidature dei noceso si sono indirizzate esclusivamente verso il centro o centrodestra. Pugliese è, invece, nella compagine di "Centro Democratico" che ha come capolista in Puglia il giornalista e onorevole Pino Pisicchio, mentre al Senato è candidato il consigliere regionale ex-PD Nicola Canonico. Candidato presidente per "Centro Democratico" è Pierluigi Bersani.

Santino Pugliese, 51 anni il prossimo 25 gennaio, è un commerciante nocese che ha iniziato la sua militanza politica nel PSI per poi aderire, negli anni della cosiddetta Seconda Repubblica all'UDC. 

Oggi si saprà se Donato Bruno, come si è  vociferato in questi giorni,  avrà la deroga per la sua quinta elezione in Parlamento. Sembra ormai certo, invece, che il sindaco Piero Liuzzi non sarà tra i candidati al Senato in Puglia, terreno su cui i maggiorenti locali del PDL, Fitto in testa, hanno combattuto una dura lotta di posizione col presidente Berlusconi.

Con ragionevole certezza si può preannunciare che Noci avrà ben 6 candidati alle politiche inseriti nelle liste e tra questi D'Onghia e Bruno, vista la posizione in lista, potranno certamente varcare le porte del Parlamento italiano. E Noci può ben mettere in conto di ritrovarsi con una senatrice ed un onorevole di sicuro.

al SENATO 

alla CAMERA

© RIPRODUZIONE RISERVATA