Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

10-24-mceBARI - Sviluppo della  generazione distribuita e produzione di energia da fonti rinnovabili; Gestione real time dei consumi energetici e degli indicatori di mobilita’, qualita’ dell’ aria, rifiuti nel centro comunale di controllo; Nuovi modelli di gestione di reti di edifici e di smart home; Riqualificazione energetica di120 edifici scolastici; Regolazione per la promozione di edifici efficienti e sostenibili e costruzione di nuovi edifici comunali in classe A e B; Efficientamento del patrimonio comunale (edifici e impianti di pubblica illuminazione); Realizzazione di una piattaforma unica di applicazioni Smart district, Smart grid e Urban Data Center; Gestione da smartphone dei pagamenti di posteggi e bigliettazione elettronica.

Sono questi alcuni degli interventi Smart che il Comune di Bari, membro del Patto dei Sindaci dal 2010, ha presentato il 24 ottobre scorso in occasione del Comfort Technology la quarta tappa un Roadshow organizzato da MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, la manifestazione biennale leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili e DBInformation, content company specializzata nell’informazione in ambito BtoB.

La riqualificazione energetica dei 120 edifici scolastici comunali permetterà di evitare l’immissione di 1.758 tonnellate di CO2 l’anno, un risparmio di energia primaria del 30%, una riduzione del fabbisogno di energia termica del 9,24% e una riduzione del fabbisogno di energia elettrica del 32%.

L’edilizia Smart è una priorità per il settore delle costruzioni sia per la riqualificazione energetica del patrimonio esistente che per i nuovi edifici efficienti, e rappresenta oggi un punto di partenza fondamentale per la costruzione delle Smart Cities, luoghi in cui gli edifici possano dialogare con il territorio e ottimizzare così consumi energetici e costi. I principi dell’Architettura Bioclimatica stanno diventando i principi dell’Architettura (sfruttamento del comportamento passivo dell’edificio, guadagni diretti, serre solari, ecc.); le fonti energetiche rinnovabili (solare termico, eolico, biomassa, ecc.) sono diventate le risorse energetiche da utilizzare, integrate con le fonti convenzionali, nel bilancio energetico degli edifici.

“Promuovere il miglioramento della prestazione energetica degli edifici, sostenere la diversificazione energetica e conseguire gli obiettivi nazionali in materia ambientale saranno gli obiettivi che l’industria del comparto costruzioni, impiantistica e idrotermosanitario avrà nei prossimi anni e sono certo che sarà pronta ad evolversi puntando sulla ricerca del valore aggiunto, che specialmente nel settore dell’Energy Technology vuol dire servizi e soluzioni personalizzate per rispondere alle esigenze di un nuovo modo di vivere e consumare.“ ha commentato Massimiliano Pierini, Business Unit Director Reed Exhibitions Italia e Direttore MCE – Mostra Convegno Expocomfort .”Un tema che sarà sviluppato ampiamente anche durante la prossima edizione di MCE in programma dal 18 al 21 marzo 2014 in Fiera Milano.”

“Nell’ambito delle iniziative di attuazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile, l’Amministrazione ha rivisitato il regolamento edilizio comunale con disposizioni che orientano verso una migliore efficienza energetica dei processi edilizi e che prevedono incentivi per coloro che realizzano edifici efficienti e sostenibili dal punto di vista ambientale. – ha dichiarato Pasquale Capezzuto, Coordinatore del Programma Bari Smart City, Comune di Bari – Coinvolgere il sistema edilizio nel cammino verso la Smart City è per noi fondamentale; i criteri adottati dal nuovo regolamento non solo migliorano il confort abitativo ma coinvolgono le aziende nella ricerca di soluzioni tecnologiche avanzate improntate alla sostenibilità, aumentano la stima degli edifici sul mercato e contribuiscono alla riduzione dei consumi energetici e dei costi in bolletta per i cittadini”.

Dalla gestione energetica alla mobilità, dai rifiuti all’acqua, le smart cities possono rappresentare una importante occasione di crescita per tutti: pubbliche amministrazioni, imprese, università, enti di ricerca e cittadini che grazie ad un obbiettivo condiviso, potrebbero contribuire ad accompagnare il paese verso una ripresa economica, sociale e culturale.

Il Comune di Bari ha aderito il 30 luglio 2010 al Patto dei Sindaci e dovrà raggiungere entro il 2020 gli obiettivi climatici ed energetici dell'Unione Europea: ridurre le emissioni di CO2 di oltre il 20%; aumentare l’impiego delle rinnovabili da utilizzare nella produzione di energia elettrica, nel riscaldamento e nel raffrescamento (trigenerazione); aumentare l’efficienza degli usi finali di energia; far crescere la quota dei trasporti pubblici e delle nuove modalità di trasporto sostenibili .

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 188 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook

 
fb like-nuovo Segui NOCI24.it sui Social Network:
 
 
La finestra si chiuderà
tra 15 secondi
.
X