Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità

trovo aziende

Libri

03 17 ROBERTA IGNAZZI IL TUO SENTIRE 1NOCI (Bari) –Ieri, 17 marzo presso il chiostro di San Domenico, nell’ambito della rassegna letteraria “Io leggo, tu leggi, noi leggiAMO”, l’associazione culturale Vivere d’Arte Eventi ha presentato il libro “Il tuo sentire” della scrittrice pugliese Roberta Ignazzi, edito da Aletti Editore.

03 11 Ulittemminzeallere 1 copyNOCI (Bari)- Presso il Chiostro di San Domenico, nella serata dello scorso 9 marzo è stata presentata la raccolta poetica di Giuseppe Plantone, intitolata “U litte mminze all’ère” (il letto nell’aia). Il libricino, piccolo per volume ma prezioso quanto a contenuti, è stato pubblicato dalla casa editrice AGA di Alberobello e curato nei minimi dettagli dall’associazione “Centro Studi sui Dialetti Apulo Baresi”. Giovanni Laera e Mario Gabriele, nel condurre la serata, hanno spiegato come siano casualmente venuti in possesso delle quartine di Plantone e come questo libro sia stato un piccolo grande miracolo. Un miracolo che forse Giuseppe meritava e che non è stato del tutto casuale.

02 24ulittemminzeallereNOCI (Bari) – Si intitola “U litte mminze all’ère” la nuova raccolta di poesie pubblicata dalla casa editrice AGA di Alberobello e curata, nei minimi dettagli, dall’associazione nocese Centro Studi sui dialetti apulo baresi. Il letto nell’aia – questa la traduzione del titolo del libro che sarà presentato il prossimo 9 marzo – contiene al suo interno poesie dialettali di Giuseppe Plantone, nocese nato nel 1935 e da molti anni residente a Martina Franca.

02 15 MatiteSbriciolate 4PUTIGNANO (Bari)- Si è svolta lo scorso 14 febbraio, alle 17:30, presso la Sala Consiliare del Comune di Putignano, la presentazione del libro “Matite Sbriciolate”, scritto da Antonella Bartolo ed edito da Rubbettino editore.

La Bartolo, Barese di nascita e Piemontese d’adozione,  è la sorella della professoressa Lilly, biologa e storica presidente della DARF di Noci. (n.d.r). Ella ha voluto raccontare una storia rimasta a lungo sommersa: quella di una resistenza senz’armi. La resistenza dei soldati Italiani che, chiamati a scegliere tra l’adesione alla Repubblica di Salò (ergo un rinnovo della fede politica fascista) e la deportazione, hanno scelto stoicamente quest’ultima. Storie personali che non hanno avuto la ridondanza di quelle dei partigiani, acclamati come Eroi Nazionali o degli ebrei miracolosamente sopravvissuti ai lager, ma racchiudono comunque altrettanto coraggio e altrettanta indicibile sofferenza. Antonella Bartolo è partita da dei disegni a matita che raffiguravano quei luoghi di dolore.

A realizzarli era stato il suocero dell’Autrice, Antonio Colaleo, che lei chiama “Nonno Antonio”, proprio perché la sua storia,  è la stessa vissuta sulla pelle di tanti nostri nonni. Tra di essi, anche il nonno di Domenico Giannandrea, sindaco di Putignano. Per questo, il Primo Cittadino, ha accolto solertemente l’invito della Bartolo, non nascondendo la sua emozione dei saluti iniziali. Un’emozione che solo chi si sente toccato da vicino da quelle schegge di storia può provare.

2 4 nellasetta 12NOCI (Bari) - Si è tenuta sabato due febbraio, presso il “Dama D’Angiò” la presentazione del libro “Nella setta” scritto dai giornalisti di fama internazionale Carmine Gazzanni e Flavia Piccinni, edito da Fandago.
La serata è stata organizzata dall’Associazione Culturale Darf, in collaborazione con i Presidi del libro di Noci, con le associazioni CeSAP (Centro Studi Abusi Psicologici) e AIVS (Associazione italiana vittime delle sette), libreria Mondadori Point e con il patrocinio del Comune di Noci. A dialogare con gli autori sono stati l’attuale presidente Darf e tecnico della riabilitazione psichiatrica Mariano Casulli e la Dott.ssa Lorita Tinelli, esperta psicologa forense e fondatrice del CeSap. Ampio spazio riservato alla diretta testimonianza di Toni Occhiello, attualmente presidente dell’AIVS e vittima per diversi anni di un’organizzazione settaria. Un argomento come quello trattato, non certo leggerissimo, necessitava di piccoli intervalli che stemperassero piacevolmente l’atmosfera: a questo hanno pensato le note jazz del duo formato da Donatello Notarnicola (al basso) e Graziano Mastromarino (alla chitarra)

01 28desiatileggeleograndeNOCI (Bari) - Uno scrittore, un intellettuale, un sociologo. Ma soprattutto un giornalista scrupoloso, infaticabile, intelligente. Del compianto Alessandro Leogrande (defunto a Roma lo scorso 2017) non potevano non venir fuori queste caratteristiche, lo scorso sabato 26 gennaio, durante La terza edizione de Il tempo che resta - manifestazione organizzata e promossa dall’associazione Luminares all’interno della libreria Mondadori Point. Caratteristiche che sono state pronunciate e dimostrate durante il dialogo organizzato fra la dott.sa Maria Sofia Sabato e l’ospite della serata Mario Desiati, allo stesso tempo scrittore, giornalista e poeta di Locorotondo, che con Leogrande aveva ampiamente collaborato, curando fra l’altro “Fumo sulla città” (Fandango).

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Altri hanno letto anche:

 

Necrologi

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Necrologi - Lunedì, 11 Giugno 2018

A Liliana

Necrologi - Lunedì, 26 Febbraio 2018

Muore il Cav. Francesco Ferulli

Necrologi - Martedì, 20 Febbraio 2018

Simone Martucci, i funerali

Necrologi - Giovedì, 28 Settembre 2017

Ultimo saluto a Sebastiano D'Onghia

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 247 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/cultura/libri#sigProId19b5ab3af0

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/cultura/libri#sigProId861f310308

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

PUMS

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/cultura/libri#sigProId3783fe57c5

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook