Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

06-12-murgiambienteNOCI (Bari) - Il 2013 è stato definito dal Parlamento Europeo l’anno contro gli sprechi. È  stato avviato ufficialmente a Bruxelles l’iter per un impegno nella lotta contro gli sperperi: una mobilitazione innescata a fine 2010 dal progetto di Andrea Segrè, presidente di Last Minute Market, intitolato Un anno contro lo spreco, il quale ha portato il Parlamento europeo ad avviare pratiche per dichiarare tale, l’anno 2013 e nel contempo inserire il tema della lotta agli sprechi nell’agenda europea.

L’importanza di questa tematica ha spinto l’associazione MurgiAmbiente a proporre il corso-progetto “Eco-logica quotidiana” presso l’istituto comprensivo Pascoli- Cappuccini di Noci per informare ed educare sulla tematica ambientale in vista della riduzione degli sprechi, al fine di determinare uno sviluppo sostenibile durevole, formare la cittadinanza attiva e responsabile nella scuola e nel territorio.

Il corso si è svolto in modo interdisciplinare e originale (perché comprendeva corsisti di ogni età!) dal 4 aprile al 6 giugno 2013.

Durante i laboratori didattici, le responsabili di progetto: dott.ssa Marica GALASSI e dott.ssa Daniela FUSILLO  hanno insegnato agli allievi tutta una serie di “espedienti” per mettere in pratica degli accorgimenti eco che gli consentano di risparmiare, utili soprattutto in questo periodo di crisi economica. L’obiettivo pertanto, si è manifestato in un processo di sensibilizzazione e formazione per far si che nelle menti di ciascuno, si passi da un atteggiamento di tendenza eco, all’acquisizione di un vero e proprio stile di vita responsabile ed economico.

Si è cominciato dai classici consigli della nonna, quali “spegni la luce quando non la usi”; “usa gli elettrodomestici in determinate fasce orarie o acquista elettrodomestici a basso consumo e con una migliore efficienza energetica”; “non utilizzare la macchina o la moto per piccoli spostamenti, rimpiazzandoli con una sana camminata”; etc..etc… per terminare con la realizzazione di oggetti con materiale di recupero, l’apprendimento di tecniche per realizzare da soli il pane, la pasta, lo yogurt, le mozzarelle ed i detergenti e cosmetici naturali. Si è appreso l’uso delle erbe (coltivate e spontanee) quali alleate nella quotidianità.

Il progetto partendo da queste buone pratiche di vita vissuta, si è proposto di promuovere un percorso didattico per sensibilizzare sulle diverse tematiche ambientali, quali: la mobilità sostenibile; la riqualificazione di un’area verde; l’elettrosmog, tutela della propria salute e di quella degli altri nel rispetto dell’ambiente; l’inquinamento atmosferico e le pratiche per ridurlo; l’abitudine all’uso della filiera corta nelle abitudini quotidiane e alimentari; l’acquisizione di comportamenti corretti sui rifiuti; sull’uso del’energia elettrica e dell’acqua. Tutto ciò deve portare all’acquisizione di nuovi stili di vita dove la parola predominante deve essere No allo spreco e alla realizzazione dello sviluppo sostenibile, in vista di un futuro dove si possa vivere in un clean environment.

Soprattutto i bambini hanno partecipato con entusiasmo al progetto, realizzando come verifica finale un disegno di “casa ecologica” nella quale si è attenti a porre in essere tutti gli accorgimenti studiati nei laboratori. Al termine del corso, i corsisti hanno ricevuto un attestato di partecipazione e si è particolarmente distinta l’allieva Rossella D’ONGHIA per l’acquisizione e la messa in pratica delle nozioni ricevute.

Un grazie particolare va al Dirigente Scolastico Giuseppe D’ELIA e alle insegnanti Lucia LASARACINA e Dora INTINI  che hanno supportato con entusiasmo e partecipazione alla realizzazione del progetto. Un grazie alla preziosa mamma, sig.ra Margherita D’ONGHIA che ha mostrato le fasi di lavorazione delle mozzarelle ed infine un grazie alla sig.ra Giovanna MATARRESE per la lavorazione della pasta fatta in casa.

Le attività dell’associazione nocese, continueranno questa estate con la consueta Aula Verde: dal 1 al 31 luglio presso i locali della Scuola per l’Infanzia Guarella.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 137 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook