Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

carabinieri-25CASAMASSIMA (Bari) - Continuano i controlli dei Carabinieri finalizzati a contrastare il fenomeno del lavoro nero e del caporalato. A Casamassima i Carabinieri della locale Stazione, unitamente a personale della Direzione Provinciale del Lavoro di Bari hanno proceduto ad ispezionare sei aziende operanti nel settore ortofrutticolo. Tre sono risultate irregolari.

Nel corso dei controlli è stata riscontrata la presenza di 26 maestranze di cui sei prive di contratto di lavoro nonché accertate irregolarità per le quali sono state elevate sanzioni amministrative per un ammontare complessivo di 21.300 Euro. L'operazione si è conclusa con il deferimento in stato di libertà dei tre titolari delle ditte risultate irregolari e la sospensione cautelare di un'attività imprenditoriale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 159 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook