Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 28 Giugno 2022 - 17:32

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

03 05canieliovittoriniNOCI (Bari) - Nella mattinata del 1 settembre, in via Giulio Pastore, un ciclista intento a percorrere il tratto di strada all'altezza dell'ex Villino "Bucobum", è stato accerchiato da un branco di cani randagi di diversa taglia, provenienti proprio dallo spazio verde del villino. Le sue grida hanno spaventato gli animali, evitando ulteriori episodi spiacevoli, ma la paura di una nuova reazione dei cani ha distolto i pedoni lì vicino dal percorrere lo stesso tratto. (foto di repertorio)

Il fenomeno del randagismo a Noci è concentrato in queste e nelle limitrofe periferie nocesi e il numero sempre più prolifico di cani, abbandonati a loro stessi e in cattività, aumenta ogni giorno: fin ora non ci era giunta notizia di un tale avvicinamento del branco all'uomo, se non quando questo potesse essere una minaccia, ma l'episodio solleva ulteriormente la questione d'emergenza. 

L'ultima misura in materia di randagismo messa in atto dal Comune di Noci e da noi documentata, risale ad aprile 2016 con l'approvazione del regolamento per le adozioni, dietro contributo, dei randagi accalappiati su territorio nocese e in custodia presso il centro convenzionato "Natura Center" di Cassano delle Murge.
Nello stesso articolo chiarivamo la situazione "randagismo" e i numeri del fenomeno a Noci: 230 fino ad allora gli esemplari accalappiati a Noci e in degenza presso la struttura di Cassano, su un numero massimo di ben 600 posti offerto dalla struttura, convenzionata non solo con Noci, ma anche con altri Comuni limitrofi.
La vera emergenza risiedeva però in un "piccolo" particolare fatto trapelare dal consigliere Mariano Lippolis, inserito nella Commissione speciale per la redazione del regolamento: lo stesso parlava della mancanza di posti nei canili sanitari, i primi che si occupano dell'accoglienza del cane, della profilassi sanitaria e della sua iscizione anagrafica obbligatoria per legge, nei primi 60 giorni successivi all'accalappiamento.
La situazione, andatasi a creare soprattutto dopo il sequestro della struttura sanitaria putignanese nel 2014, impediva e impedirebbe molto probabilmente tutt'ora di accalappiare tutti i cani presenti sul territorio nocese al fine di garantire massima sicurezza al cittadino e la salute dei cani stessi.

Sempre nell'articolo di aprile 2016 e nei precedenti pubblicati da Noci24.it, si parlava di Canile Sanitario a Noci nell'area del Foro Boario, un obiettivo che il sindaco Domenico Nisi dichiarava, a inizio 2016, raggiungibile nello stesso anno: da allora, non si è più parlato del progetto e non si sa se vi siano novità o avanzamenti nelle procedure. Fino ad allora, il monitoraggio della situazione e la ricerca di soluzioni dovrebbe essere prerogativa dell'amministrazione nocese.
Ci è giunta nei giorni scorsi una richiesta del consigliere di minoranza, Paolo Conforti, protocollata 26 agosto 2016, a sollecito di un intervento immediato dell'amministrazione sul fenomeno del randagismo, scaturito dalle lamentele di più cittadini sulla presenza di un branco di cani randagi nei pressi di via Giorgio La Pira angolo via Palmiro Togliatti.
Il branco potrebbe essere lo stesso dell'episodio del ciclista, nonostante sembrino davvero tanti e diversi i cani che si aggirano per il paese senza controllo: tutto va bene fin quando non capitino episodi spiacevoli, ma c'è chi ha rinunciato ormai a spostarsi a piedi in periferia ed è già una piccola sconfitta per il cittadino.

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 737 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...