Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

NOCI (Bari) – Pare sia in dirittura d’arrivo la risoluzione del problema dell’emergenza idrica che ha interessato numerose abitazioni del rione cappuccini nei giorni compresi tra il 22 e il 27 dicembre scorsi. I tecnici di Aqp sono tuttora a lavoro, sul nostro territorio, per individuare le cause che hanno portato alla riduzione della pressione di erogazione dell’acqua nelle case, anche quelle a piano terra, con la creazione di  numerosi disagi e disservizi ai cittadini.

Ad oggi sono state riscontrare ben quattro zone di perdita sulle tubature e sulle condotte che riforniscono il nostro comune, che i tecnici hanno dovuto riparare. I danni alle tubazioni, sommate alla riduzione di pressione che Aqp aveva attuato già da settembre, per far fronte alla carenza di acqua nei bacini che riforniscono la Puglia, hanno comportato i numerosi disagi. La protesta è montata dapprima sui social, dove i cittadini non hanno mancato di segnalare le gravi defezioni. Successivamente alcuni di loro hanno chiesto un incontro con il Sindaco per risolvere la questione. Proprio il primo cittadino nocese Domenico Nisi non ha mancato di garantire il proprio impegno per risolvere la situazione. Sono partite una serie di sollecitazioni ai vertici di Aqp ed il successivo incontro con i tecnici per cercare di capire la genesi del problema. Nel frattempo è stato predisposto l’impiego dell’autobotte comunale che ha operato, nei giorni scorsi, nel rione cappuccini grazie agli uomini dell’associazione di protezione civile “Il Gabbiano”.

La situazione è migliorata” commenta ai nostri microfoni Nisi. “Ovviamente bisogna sempre considerare che l’Acq ha attuato una razionalizzazione della fruizione dell’acqua che riguarda l’intero centro abitato e non solo il nostro comune. Oramai questa è una emergenza con cui dobbiamo imparare a convivere. Bisognerà dotare i condomini di apposite cisterne di rifornimento, bisognerà organizzarsi. Tengo però a rassicurare i cittadini sul fatto che continueremo a mantenere i contatti con Aqp per monitorare l’andamento dei lavori. Voglio personalmente ringraziare tutto il personale di Aqp che ha prontamente risposto alle nostre sollecitazioni, e gli uomini dell’associazione di protezione civile Il Gabbiano che, mentre i tecnici operavano, rifornivano i cittadini di acqua”. 

Non è mancato l’impegno anche del consigliere di minoranza Angela Lobianco (FI). “Sono stata contattata, nei giorni passati, da numerosi concittadini che hanno portato alla mia attenzione, così come è avvenuto già in altre occasioni, la questione relativa all’emergenza per la mancata fornitura dell’acqua. Quello che dapprima sembrava una, oramai costante, carenza idrica con fornitura a stento si è da subito trasformata in una grave emergenza causata dalla totale assenza di erogazione. Tra l’altro l’emergenza è coincisa con le festività natalizie, rendendo ancor più grave la situazione” ha dichiarato la Lobianco ai nostri microfoni.

Stando così le cose non ho potuto far altro che inviare, nella mattinata del 26, una comunicazione pec all’AQP ed al Sindaco, per sollecitare il loro immediato intervento.  Il problema della erogazione dell’acqua è diventato una piaga per i nostri concittadini che si presenta costantemente nelle diverse zone del centro abitato. L’attenzione sul problema non può e non deve calare, a tal fine è in atto una raccolta di firme da inviarsi ad AQP e al nostro Primo Cittadino. Tale situazione andrebbe risolta, una volta per tutte, mediate un monitoraggio costante della rete idrica, la dotazione di autoclavi per gli immobili ed un consumo oculato dell’acqua”.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 156 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook