Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017
Tanti testimoni, ma nessuno interviene per sedare la rissa

 

Il-luogo-della-zuffaNOCI (Bari) - Rissa con contusi domenica pomeriggio in via Bari. Nella centralissima via che costeggia Piazza Garibaldi domenica pomeriggio nei pressi di un locale sito in quella via si è scatenata un'azzuffata che ha visto coinvolte tre persone. Due nocesi ed un carabiniere. Il tutto è iniziato quando si è venuto a creare un ingorgo di auto all'imbocco di via Bari in quanto vi era un furgone che occupava in toto la sede stradale. È da ricordare in proposito che la via è a senso unico di marcia. Nella fila creatasi di automobili in coda vi era anche quella di un carabiniere dislocato presso la stazione di Noci che, libero dal servizio, si è avvicinato al furgone per capire le motivazioni dell'ingorgo.

L'ACCADUTO - Così il gendarme ha scoperto che il proprietario del mezzo inquisito stava allegramente chiacchierando con un suo compagno incurante del suono dei clacson e dell'ingorgo che aveva creato. All'invito del militare di muovere il furgone il proprietario 52enne del luogo M.G. rispondeva con parole oltraggiose e con uno spintone atto a scostare l'uomo. Da qui si è venuta a creare una prima colluttazione in seguito alla quale, mentre il militare cercava di calmare la giovane moglie in stato interessante ferma ad aspettare in auto e molto spaventata dalla situazione, se ne presentava una seconda con l'intervento dell'amico del primo, il 46enne C.V., che hanno aggredito il carabiniere alle spalle. In men che non si dica si è materializzata sul posto l'intera caserma nocese che dopo aver diviso gli interessati dalla zuffa hanno arrestato i due "compagni di merende" ed accompagnati in centrale con l'accusa di "violenza, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale".

LA CONDANNA - Entrambi i nocesi nell'udienza per direttissima tenutasi il 6 ottobre scorso presso il tribunale di Putignano sono stati condannati rispettivamente a 10 mesi il primo, e a 9 mesi il secondo, di pena detentiva che stanno scontando in regime di arresti domiciliari.

L'INDIFFERENZA DEI PASSANTI -Tutta la scena è stata seguita come fosse un film d'azione da molti testimoni senza che però nessuno intervenisse per sedare la rissa in corso. Un comportamento dettato non proprio da senso civico.

Il carabiniere e uno degli aggressori a seguito della colluttazione hanno riportato ferite che i medici hanno riscontrato guaribili nel giro di sette giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 192 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook