ADV

 

Un milione di euro per il campanile, chiesto un contributo straordinario alla Regione

01-25-campanile-matriceNOCI (Bari) - Ricostruire il campanile e consolidare la chiesa Maria SS Della Natività costerà € 995.940,00. A dirlo, con questa cifra esatta, è una delibera di giunta firmata dall'esecutivo di Liuzzi il 9 febbraio scorso e resa nota il 15 dello stesso mese. Non eravamo andati lontani dal pronosticare la cifra per la ricostruzione della torre campanaria della collegiata principale della città di Noci (altre testate avevano scritto tra i 500-600 mila euro).

Invece ci vorrà quasi un milione di euro per rimettere a nuovo la cuspide campanaria mozzata dalla caduta di un fulmine il 25 gennaio scorso. Questa prima stima ufficiale dei danni a seguito del maltempo del mese scorso è venuta fuori dopo una documentazione scritta e presentata agli organi amministrativi dalla Diocesi Vescovile di Conversano-Monopoli, in primis responsabile del procedimento di ricostruzione. Si intende precisare che Comune e Regione fungono nella circostanza da supporto e non è compito di uno o dell'altro accollarsi costi e responsabilità. Tutti insieme però hanno deciso di far fronte comune per rimettere in piedi uno dei simboli della cittadina murgiana.

IN REGIONE - La documentazione tecnica con la stima delle spese per la ricostruzione è approdata sul tavolo tecnico della Regione Puglia il 1 febbraio scorso, dove il sindaco Piero Liuzzi, con una piccola delegazione composta da Mons. Vito Fusillo, vicario vescovile, don Giuseppe Cito, parroco della chiesa Maria SS della Natività, e i "tecnici di fiducia" (presumibilmente gli stessi del sopralluogo del 25 gennaio), hanno discusso con l'Assessore al ramo Fabiano Amati, sui fondi da stanziare per la ricostruzione. Anche il Governatore Nichi Vendola ha espresso interessamento diretto per la vicenda.

LA DELIBERA - Tecnicamente nella delibera di giunta n. 29 del 9.2.2012 dal titolo: "Chiesa Matrice: Crollo della parte apicale del campanile a causa di un fulmine - Presa d'atto della prima stima dei costi per interventi di consolidamento e ricostruzione" al n. 100 Reg. Albo Pretorio, è scritto che il costo totale è di € 905.400,00 al quale va aggiunta l'IVA del 10% pari a € 90.940,00, per un totale di € 995.940,00. Vista la ragguardevole cifra, la Regione Puglia ha subito acconsentito ad uno stanziamento straordinario di fondi, mentre il Comune ha messo a disposizione la professionalità ed il know how (conoscenze professionali derivanti dalla formazione e dall'esperienza lavorativa nel settore) del proprio Ufficio Tecnico Comunale.

LA CITTADINANZA - Dal fronte cittadinanza si muove ancora poco. A darne notizia è lo stesso Don Giuseppe Cito che durante la messa di ieri ha comunicato ai fedeli, giunti nella chiesa di Santa Chiara per seguire la messa domenicale, che al momento la cifra raccolta si aggira intorno agli € 8.000,00. Una somma ancora molto bassa per rivedere spiccare la torre campanaria settecentesca della chiesa principale della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...