Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 20 Ottobre 2021 - 06:54

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12-11-furto-sapori-masserieNOCI (Bari) - «L'ho fatto perché non avevo nulla con cui sfamare la mia famiglia». È la straziante confessione che un 44enne di Noci ha rilasciato ai carabinieri della locale stazione quando l'hanno indicato quale possibile autore della rapina all'alimentari di Largo Positano. Una denuncia a piede libero per "rapina aggravata" ed un'ipotesi di condanna che parte dai 4 anni in su.

Si è chiusa nel giro di una settimana l'indagine sull'autore della rapina a Sapori delle Masserie (foto in alto) che aveva fruttato al malfattore circa 200 Euro. Ora lo stesso dovrà difendersi dall'accusa di rapina aggravata. I militari dell'Arma dei Carabinieri, coordinati dal Cap. Fabio Di Benedetto alla guida del Comando Compagnia di Gioia del Colle, hanno denunciato a piede libero il 44enne incensurato del luogo dopo averlo scoperto con gli stessi abiti indossati il giorno della rapina ed aver rinvenuto le forbici di uso sartoriali utilizzate per il colpo all'attività commerciale.

Proprio le forbici sono il motivo dell'aggravamento del reato. Per gli inquirenti l'uso di «un'arma impropria» ha fatto scattare un plus nell'accertamento del reato.

Da quanto scoperto dai militari diretti sul posto dal Mar. Lorenzo Zaccaria, pare che sull'uomo gravasse «un reale e serio motivo di indigenza economica». Motivo che ha spinto l'uomo, di cui non sono state fornite le generalità, ha compiere il gesto malsano della rapina. A circa una settimana quindi dall'incursione nell'alimentari di Largo Positano i militari dell'Arma dei Carabinieri di Noci sono riusciti a chiudere il cerchio attorno al rapinatore.

«Il lavoro certosino da noi svolto- dichiara il Cap. Di Benedetto- ci ha portati subito ad un risultato concreto». Fa eco la dichiarazione rilasciata dal luogotenente. «La conoscenza del territorio e delle persone- dichiara il Mar. Lorenzo Zaccaria- ci ha consentito di seguire sin da subito la pista giusta. I risultati non sono mancati».

Aldilà dell'atto, grave nella sua totalità, l'episodio ha acceso un focus importante su come la grave crisi economica sia arrivata ad indebolire così profondamente le tasche ed il cervello delle persone tanto da indurle a commettere atti gravi pur di soddisfare i bisogni primari.

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 615 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari - I Carabinieri arrestano detenuto domiciliare due volte in 24 ore

12-10-2021

BARI - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bari, lo scorso pomeriggio, hanno tratto in arresto per evasione...

Terlizzi e Valenzano - Interdittive antimafia su due aziende insospettabili

10-10-2021

Terlizzi e Valenzano - I Carabinieri del Nucleo Informativo del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a due interdittive antimafia...

Putignano: in giro nei supermercati della provincia per fare la spesa, senza pagare

08-10-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Putignano hanno tratto in arresto un pregiudicato del posto, di 47 anni, responsabile...

Francesco Zaccaria è il nuovo sindaco di Fasano

06-10-2021

FASANO – Francesco Zaccaria è il nuovo sindaco di Fasano. Con il 52.48% dei consensi e 12032 voti l’ex primo...

Arrestati tre bitontini in trasferta per furto d'auto

24-09-2021

Gioia del Colle - È ormai da diverso tempo che i militari della Compagnia di Gioia del Colle hanno incrementato i...

Santeramo in colle - Un arresto per detenzione di droga e armi

21-09-2021

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri di Santeramo in Colle, con l’ausilio di una unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bari...

NECROLOGI

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

Addio all'avvocato Giancarlo Liuzzi

13-08-2021

NOCI - E' prematuramente mancato oggi l'avvocato Giancarlo Liuzzi, professionista molto conosciuto e stimato in paese. Lascia la moglie e...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...