Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità 3 unipolsai

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

05-29-attività-vandaliNOCI (Bari) - Ragazzi terribili in azione per le strade nocesi. Due attività hanno subìto danneggiamenti dopo che alcuni ragazzini, nel contesto minorenni, hanno posto in essere azioni atte solo a procurare danni materiali alle attività commerciali prese di mira. Nelle loro azioni, a metà strada tra il vandalismo vero e proprio ed atti di forza di bullismo, sono finite una farmacia ed una attività di distribuzione h24.

05-29-farmacia-vandaliIn ordine temporale l'ultimo caso risale a martedì. Intorno alle 13.45 un gruppetto di tre ragazzine ha preso a calci e pugni il distributore automatico di una farmacia posta all'interno della fascia commerciale di via T. Fiore (in foto) con l'intento di far cadere ed appropriarsi di alcuni dei prodotti serviti. Ad accorgersi di quanto stava succedendo una residente della zona che, richiamata dai ripetuti fragorosi colpi al distributore automatico della farmacia, ha pensato bene di allertare la proprietaria dell'attività. Questi, al momento dell'apertura pomeridiana, a sua volta ha chiamato i carabinieri che hanno accertato l'atto vandalico al distributore. Fortunatamente solo danni ma nessun furto. Delle ragazzine nessuna traccia.

05-29-distribuzione-snackPoteva invece prendere una brutta piega l'atto vandalico perpetrato ai danni di Quick Snack, attività di distribuzione h24 sita in via Benedetto Petrone al civico 28 (in foto). Qui la notte del 18 maggio scorso un gruppo di tre ragazzi, due 17enni ed un 18enne, ha appiccato un incendio subito domato dai carabinieri prontamente intervenuti a sedare le fiamme. Intorno alle 23.30 di quella domenica il gruppetto di ragazzini terribili ha tentato di appiccare l'incendio all'interno del contenitore dei rifiuti posto all'ingresso dell'attività commerciale. Il negozio in questione non ha porte d'accesso, praticamente è sempre aperto, ed è ricco di distributori automatici con diversi componenti in plastica. I ragazzi hanno dato seguito ad un primo tentativo non andato a buon fine. Dopo pochi minuti si sono presentati nuovamente con un fazzoletto a cui hanno dato fuoco e lo hanno lasciato all'interno del cestino portarifiuti. Il fumo e le fiamme hanno attirato l'attenzione dei passanti che hanno allertato il 112.

Stando ad alcune testimonianze raccolte nei paraggi, i carabinieri della stazione locale sarebbero intervenuti con un estintore in equipaggio alla gazzella per sedare le fiamme e scongiurare così il pericolo d'incendio all'interno del locale. E' verosimile inoltre che in questa seconda circostanza i tre ragazzi non abbiano fatto i conti con le telecamere a circuito chiuso dell'attività. I carabinieri infatti, avendo avviato indagini specifiche, sono ad un passo dal risalire agli autori della "bravata".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Altri hanno letto anche:

Pubblicità

Dalla prima pagina

Articoli della settimana

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

PD, 10 domande e 5 proposte sui CDQ

Martedì, 29 Novembre 2011

PD: più ombre che luci sui CDQ

Sabato, 19 Novembre 2011

Chi è on-line?

Abbiamo 769 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio