Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 2 Ottobre 2022 - 10:48

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

09 18 mafiasingolarefemminile3

NOCI (Bari) – Tre attrici, una scena minimalista e un’ unico obiettivo: affidare l’attenzione e le emozioni ai soli monologhi. Si potrebbe riassumere così l’ opera teatrale, scritta dal procuratore aggiunto di Palermo, Marzia Sabella, e dalla scrittrice Cetta Brancato, andata in scena domenica 17 settembre in Piazza Plebiscito a Noci, con una Chiesa Matrice che ha fatto da sfondo a scene di vita quotidiana di molte comunità. 

Attraverso sei monologhi, le attrici Giusy Frallonardo, Maria Teresa Coraci e Stefania Blandeburgo, accompagnate dalla voce e chitarra di Giana Guiana, si sono alternate nel raccontare il legame tra l’universo femminile e la mafia. Sei storie vere tratte dal libro “Nostro onore- una donna magistrato contro la mafia” di Sabella, che parlano di Tonina, la madre di due fratelli mafiosi, Santina, la madre di un pentito, Cinzia avvocatessa e moglie di un uomo che amministra Cosa Nostra e tante altre donne che hanno vissuto e vivono i tribunali, i carceri, ma anche la latitanza o l’assenza del proprio uomo e figlio.

La drammaticità, la gestualità, l’intensità dei dialoghi, la religiosità tipica del mondo mafioso hanno portato il pubblico a ridere, emozionarsi e riflettere: in ultimo anche a concentrarsi sulla storia di Rita Atria, che scelse di suicidarsi all’ età di 17 anni, dopo la morte del suo padre acquisito, Paolo Borsellino, al quale affidò tutti i suoi segreti , ma che la stessa mafia gli tolse nella ormai famosa strage di via D’Amelio.

Il regista Luigi Taccone ha voluto concludere la manifestazione leggendo l’editoriale di Antonio Maria Mira, caporedattore dell’Avvenire, e dedicando l’intera opera teatrale ai due agricoltori foggiani, Luigi e Aurelio Luciani, trovolti e uccisi dalla mafia garganica, perchè testimoni oculari scomodi di un omicidio tra faide: “Ma non è vero, Luigi e Aurelio, agricoltori, erano nel posto giusto al momento giusto. Perché a quell’ora gli agricoltori sono sui campi, coi loro attrezzi, per tirar fuori dalla terra frutti e un faticoso reddito. E dove altro potevano essere? A lavorare, a sudare. Un sudore che si è mischiato al sangue. Sangue voluto e cercato da chi invece era davvero nel posto sbagliato al momento sbagliato. Chi uccide, chi estorce, chi traffica, chi corrompe, chi commette violenze e soprusi, chi distrugge vite e speranze è sempre nel posto sbagliato al momento sbagliato. Come chi si fa corrompere, chi è colluso con le mafie, chi non denuncia, chi tace. Perché quello che fa è sbagliato, è reato, è contro la legge e contro gli uomini.”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 447 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Cambio al vertice del Reparto Operativo e del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di…

26-09-2022

BARI - Il 19 settembre, il Colonnello Vincenzo Di Stefano ha lasciato l’incarico di Comandante del Reparto Operativo di Bari, per...

Bari e Monopoli - I Carabinieri arrestano 4 rapinatori

21-09-2022

MONOPOLI - Continuano senza sosta i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Bari su tutto...

Mola di Bari - Carabinieri sventano un tentato suicidio

17-09-2022

Mola di Bari - Un intervento risolutivo quello operato dai Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari nel pomeriggio del 12...

GdF Bari: i finanzieri della tenenza di Putignano hanno scoperto 111 lavoratori irregolari, di cui…

15-09-2022

BARI - Numerosi sono stati gli interventi di polizia economico-finanziaria svolti, nel corso del corrente anno, dai Reparti dipendenti dal Comando...

Polignano a Mare - Rinvenuti circa 100 gr di cocaina: eseguiti due arresti dai Carabinieri

17-08-2022

POLIGNANO A MARE - In queste giornate di ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, impegnati su tutto il territorio...

Gravina in Puglia -  Avrebbe minacciato i Carabinieri con una pistola e poi si sarebbe…

15-08-2022

Gravina in Puglia - I Carabinieri di Gravina in Puglia, coordinati dal Comando Compagnia di Altamura, hanno arrestato un pregiudicato...

NECROLOGI

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...