Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 8 Maggio 2021 - 03:46

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

05 22la pazza gioiaNOCI (Bari) – Dallo scorso martedì 17 maggio sul grande schermo italiano è stato distribuito l’ennesimo capolavoro del regista Paolo Virzì, intitolato “La pazza gioia”.Il film, girato a partire da maggio 2015 in seguito al successo de “Il capitale umano”, vede questa volta due principali protagoniste, Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti nei panni di Beatrice e Donatella.

A Villa Biondi, comunità terapeutica per donne con disturbi mentali sita nella campagna toscana, risiede già da tempo l'istrionica e megalomane Beatrice che vede immediatamente arrivare una nuova compagna di viaggio, Donatella, ragazza madre fragilissima cui è stato tolto il figlio. Le due, sin da subito complici del sostegno reciproco in comunità, si catapultano in una breve fuga per assaporare quell’euforica sensazione di libertà persa da tempo. E’ l’inizio della storia, da qui comincia il viaggio nella mente delle protagoniste, soggette al rischio di un giudizio sbagliato da parte dello spettatore che può, erroneamente, caratterizzarle come esempi opposti di un mondo femminile fallito.

Merito di Virzì aver caratterizzato perfettamente le due: nonostante la lentezza nel racconto della storia della vita privata e passata che le ha indotte in comunità (necessario per capirne vari aspetti psichici), il quadro che ne fuoriesce è il seguente: Beatrice è una chiacchierona tutta classe e sregolatezza, la seconda, Donatella, è uno scricciolo silenzioso e dolorante. Sono creature provate dalla convivenza con se stesse, per le quali il vero riparo contro la ferocia del mondo sembra in realtà essere la nascita di una nuova relazione, qualcuno che ci stia accanto per sanare il male creato con le precedenti, sia essa un amico/a o un nuovo amore. Virzì insegna quanto di sbagliato ci sia nel ridurre qualcuno ad un referto medico (palesato anche dagli psicologi della comunità di Villa Biondi, alcuni dei quali erano già consci dall’inizio che per le due l’unico modo per salvarsi sarebbe stata l’unione) e quanto di giusto ci sia nel sentirsi importanti per qualcuno.

Come ogni film, "La pazza gioia" può essere interpretato solo attraverso il proprio sguardo, unico e profondo. Un film prezioso, da non perdere, nonostante il regista riprenda ancora una volta la tematica sulle difficoltà genitoriali, ma le 10 candidature da primato ai Nastri d'Argento 2016 (il 2 luglio a Taormina) non lasciano spazio a perplessità e confermano il grande successo della pellicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 549 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Monopoli - Operazione “lock down”, 5 arresti per furti d'auto e ricettazione

06-05-2021

MONOPOLI - Ieri alle prime ore dell’alba, nelle provincie di Bari, Foggia e Lecce, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli...

Contromano sulla Statale, incidente mortale a Fasano

01-05-2021

FASANO - Grave incidente ieri mattina sulla Strada Statale 16, in zona Fasano. Un'auto, una Huyndai I20 condotta da due...

Direzione Distrettuale Antimafia e Direzione Nazionale Antimafia insieme nella maxi operazione “Vortice - Maestrale”

26-04-2021

Esecuzione congiunta di 99 misure cautelari da parte di Carabinieri e Polizia BARI - Nella notte appena trascorsa, un’imponente operazione antimafia...

Ordinanza di misura cautelare in carcere per un magistrato in servizio presso l'ufficio Gip Bari…

24-04-2021

È opinione di questa Procura della Repubblica che la collettività  possa trovare motivo di sollievo nella circostanza che proprio l’Istituzione...

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...