Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 3 Giugno 2020 - 06:15

trovo aziende

 

07 31 IntransitMelbourne 1NOCI (Bari)- Terza fermata per il treno cinematografico di “Intransit”, guidato dalle associazioni Daido, Nocicinema, Loco52 e Pugliè, ed organizzato con il Patrocinio del Comune di Noci. E’ stato l’Iran l’ultima fermata di un estivo viaggio cinematografico che ha abbracciato quest’anno l’Oriente. Un Iran che però sogna l’Australia. Il film proiettato lo scorso 29 luglio, sempre presso la Scalinata Monumentale della stazione, si intitola appunto “Melbourne”. Si tratta dell’opera prima del regista Israeliano Nima Javidi, considerato uno degli eredi del grande Alfred Hitchcock, padre del thriller moderno. Un film in cui c’è una costante escalation della tensione e che proprio per questo, tiene lo spettatore incollato alla sedia, con il fiato sospeso. Il finale? Come per Hitchcock, non è quello che conta, quanto le dinamiche narrative che riescono a creare nello spettatore una bramosa suspance.

A07 31 IntransitMelbourne 3mir e Sara, sono due giovani coniugi Israeliani con le valigie già pronte. Stanno per partire per l’Australia, più precisamene alla volta della capitale Melbourne. I motivi di studio e i tre anni prefissati, sono un po’ la scusa per approdare nella città dei loro sogni, provando a costruirsi un nuovo futuro e a realizzare con meno difficoltà i loro progetti. Il sogno è lì a mezzo millimetro dalla realizzazione. Biglietti già acquistati, ultima valigia già chiusa, parenti tutti salutati: cosa mai potrebbe andare storto? Ma tutto ovviamente, quando il destino decide di metterci pesantemente lo zampino. Sara ha ingenuamente e benevolmente accettato di prendere in custodia la figlia di alcuni vicini (che a malapena conosce) su preghiera della babysitter della piccola, che promette di venire a riprenderla in tempo per la partenza dei ragazzi. Mentre Sara si assenta per pochissimo, la bimba muore inspiegabilmente nella culla. E’ Amir ad accorgersi che il corpicino nella culla è ormai senza vita. Al rientro di Sara, la donna si fa chiaramente sopraffare dal panico. Arriva a dubitare del marito e la sua ferrea domanda: “Cosa le hai fatto?!” racchiude atrocemente tutti i suoi sospetti. Amir riesce a convincerla della sua innocenza, e insieme cercano di ricostruire nei minimi dettagli le possibili dinamiche. Che la babysitter covasse qualcosa di losco? No, decisamente il suo atteggiamento dimostra poi la sua buona fede e conseguentemente l’infondatezza di questa ipotesi.

Attraverso delle ricerche condotte in internet, Amir scopre che molteplici possono essere le cause dell’improvvisa morte in culla dei neonati. Si autoconvince e tenta di convincere Sara che non hanno entrambi colpa del dramma consumatosi tra le mura della loro casa. Dopo le iniziali riluttanze della donna, i coniugi optano per la cosa più semplice: fare ciò che avevano in programma, ovvero partire per Melbourne. Se volessimo proprio muovere una critica a questo film, riguarderebbe indubbiamente l’anaffettività, l’assenza quasi totale di sentimento e di coinvolgimento emotivo. Si gioca tutto sul crescendo di tensione e sulla schematica costruzione narrativa. Ritroviamo gli unici sprazzi di sentimento in quell’iniziale “Io non vengo”, proferito da Sara e nel pianto liberatorio di Amir sul taxi che sta presumibilmente conducendo la coppia all’ aeroporto. Si conclude così il ciclo orientale del cinema estivo nocese.
07 31 IntransitMelbourne 2Vi ricordiamo però, che oggi il 31 luglio c’è un appuntamento, o meglio una “chicca” imperdibile. Dall’Oriente e dalla drammaticità che ha segnato tutte le proiezioni, si tornerà nuovamente in Italia con l’intramontabile comicità di Massimo Troisi. La serata sarà interamente dedicata a lui, con la proiezione del suo “Scusate il ritardo”. La “chicca” però consiste nella partecipazione di Anna Pavignano, coautrice delle sceneggiature dei film più belli e famosi dell’attore e regista partenopeo, nonché sua compagna di vita per un decennio. Come ha ricordato Angela Saponari al termine della sua breve introduzione al film, la Pavignano è già arrivata in quel di Noci e il 31 luglio, verso le 20:30, racconterà il “suo” Massimo, quello cinematografico e quello umano, del “dietro le quinte”.
L’11 agosto poi tornerà il concorso “Tagliacorto” con la proiezione dei cortometraggi partecipanti presso il Nuovo Anfiteatro Ex Piscina Comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Necrologi

Necrologi - Domenica, 22 Dicembre 2019

Ricordo di Nicola Putignano

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 707 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Operazione di contrasto allo spaccio di stupefacenti

30-05-2020

ALBEROBELLO - Ieri mattina i militari della Compagnia Carabinieri di Monopoli hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare...

Santeramo in colle - Residenti e carabinieri impediscono il furto del bancomat

12-05-2020

SANTERAMO IN COLLE - Durante la notte di venerdi scorso i militari della Stazione CC di Santeramo in Colle (BA), con...

Le Olimpiadi della Creatività - SPRAR/ La nuova dimora all'insegna dell'integrazione e dell'inclusione sociale

30-04-2020

COMUNICATO - Le Olimpiadi della Creatività sono un’iniziativa nata dal team del progetto SPRAR La Nuova Dimora che da subito...

Putignano - Arrestato pusher in possesso di dosi di cocaina

09-04-2020

PUTIGNANO (Bari) - In Putignano, nell’ambito di servizi di controllo finalizzati a contenere il contagio da Covid-19, i militari della locale...

Monopoli - Arrestato pusher insospettabile

06-04-2020

Monopoli (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Monopoli, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un...

Bari Carbonara - Denunciato un positivo che ha violato la quarantena

02-04-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, durante i controlli mirati a garantire il rispetto dei decreti ministeriali sulle...

NECROLOGI

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

Cordoglio

23-02-2019

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rosa Roberto, con l’intera comunità scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, partecipa al dolore della professoressa...

LETTERE AL GIORNALE

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...

8 Marzo, Giulia Basile: "Anche questa volta le donne saranno capaci di aiutare"

08-03-2020

NOCI (Bari) - Quest'anno il rumore dell'8 Marzo ha il rumore del pianto: piove. La prima cosa che ho pensato...

Mottola "Noci conceda la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre"

10-11-2019

LETTERE AL GIORNALE - In una nota stampa l'avvocato e saggista storico, Josè Mottola, riflettendo su quanto accaduto nelle scorse...