Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 13 Aprile 2021 - 01:21

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

07 31 IntransitMelbourne 1NOCI (Bari)- Terza fermata per il treno cinematografico di “Intransit”, guidato dalle associazioni Daido, Nocicinema, Loco52 e Pugliè, ed organizzato con il Patrocinio del Comune di Noci. E’ stato l’Iran l’ultima fermata di un estivo viaggio cinematografico che ha abbracciato quest’anno l’Oriente. Un Iran che però sogna l’Australia. Il film proiettato lo scorso 29 luglio, sempre presso la Scalinata Monumentale della stazione, si intitola appunto “Melbourne”. Si tratta dell’opera prima del regista Israeliano Nima Javidi, considerato uno degli eredi del grande Alfred Hitchcock, padre del thriller moderno. Un film in cui c’è una costante escalation della tensione e che proprio per questo, tiene lo spettatore incollato alla sedia, con il fiato sospeso. Il finale? Come per Hitchcock, non è quello che conta, quanto le dinamiche narrative che riescono a creare nello spettatore una bramosa suspance.

A07 31 IntransitMelbourne 3mir e Sara, sono due giovani coniugi Israeliani con le valigie già pronte. Stanno per partire per l’Australia, più precisamene alla volta della capitale Melbourne. I motivi di studio e i tre anni prefissati, sono un po’ la scusa per approdare nella città dei loro sogni, provando a costruirsi un nuovo futuro e a realizzare con meno difficoltà i loro progetti. Il sogno è lì a mezzo millimetro dalla realizzazione. Biglietti già acquistati, ultima valigia già chiusa, parenti tutti salutati: cosa mai potrebbe andare storto? Ma tutto ovviamente, quando il destino decide di metterci pesantemente lo zampino. Sara ha ingenuamente e benevolmente accettato di prendere in custodia la figlia di alcuni vicini (che a malapena conosce) su preghiera della babysitter della piccola, che promette di venire a riprenderla in tempo per la partenza dei ragazzi. Mentre Sara si assenta per pochissimo, la bimba muore inspiegabilmente nella culla. E’ Amir ad accorgersi che il corpicino nella culla è ormai senza vita. Al rientro di Sara, la donna si fa chiaramente sopraffare dal panico. Arriva a dubitare del marito e la sua ferrea domanda: “Cosa le hai fatto?!” racchiude atrocemente tutti i suoi sospetti. Amir riesce a convincerla della sua innocenza, e insieme cercano di ricostruire nei minimi dettagli le possibili dinamiche. Che la babysitter covasse qualcosa di losco? No, decisamente il suo atteggiamento dimostra poi la sua buona fede e conseguentemente l’infondatezza di questa ipotesi.

Attraverso delle ricerche condotte in internet, Amir scopre che molteplici possono essere le cause dell’improvvisa morte in culla dei neonati. Si autoconvince e tenta di convincere Sara che non hanno entrambi colpa del dramma consumatosi tra le mura della loro casa. Dopo le iniziali riluttanze della donna, i coniugi optano per la cosa più semplice: fare ciò che avevano in programma, ovvero partire per Melbourne. Se volessimo proprio muovere una critica a questo film, riguarderebbe indubbiamente l’anaffettività, l’assenza quasi totale di sentimento e di coinvolgimento emotivo. Si gioca tutto sul crescendo di tensione e sulla schematica costruzione narrativa. Ritroviamo gli unici sprazzi di sentimento in quell’iniziale “Io non vengo”, proferito da Sara e nel pianto liberatorio di Amir sul taxi che sta presumibilmente conducendo la coppia all’ aeroporto. Si conclude così il ciclo orientale del cinema estivo nocese.
07 31 IntransitMelbourne 2Vi ricordiamo però, che oggi il 31 luglio c’è un appuntamento, o meglio una “chicca” imperdibile. Dall’Oriente e dalla drammaticità che ha segnato tutte le proiezioni, si tornerà nuovamente in Italia con l’intramontabile comicità di Massimo Troisi. La serata sarà interamente dedicata a lui, con la proiezione del suo “Scusate il ritardo”. La “chicca” però consiste nella partecipazione di Anna Pavignano, coautrice delle sceneggiature dei film più belli e famosi dell’attore e regista partenopeo, nonché sua compagna di vita per un decennio. Come ha ricordato Angela Saponari al termine della sua breve introduzione al film, la Pavignano è già arrivata in quel di Noci e il 31 luglio, verso le 20:30, racconterà il “suo” Massimo, quello cinematografico e quello umano, del “dietro le quinte”.
L’11 agosto poi tornerà il concorso “Tagliacorto” con la proiezione dei cortometraggi partecipanti presso il Nuovo Anfiteatro Ex Piscina Comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 738 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

Tre giovani in giro con oltre un etto di cocaina

26-02-2021

PUTIGNANO - Nella tarda serata, tre giovanissimi, che viaggiavano a bordo di un’utilitaria, sono stati sottoposti a controllo e trovati in...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...