Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 7 Febbraio 2023 - 23:25

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

07 31 IntransitMelbourne 1NOCI (Bari)- Terza fermata per il treno cinematografico di “Intransit”, guidato dalle associazioni Daido, Nocicinema, Loco52 e Pugliè, ed organizzato con il Patrocinio del Comune di Noci. E’ stato l’Iran l’ultima fermata di un estivo viaggio cinematografico che ha abbracciato quest’anno l’Oriente. Un Iran che però sogna l’Australia. Il film proiettato lo scorso 29 luglio, sempre presso la Scalinata Monumentale della stazione, si intitola appunto “Melbourne”. Si tratta dell’opera prima del regista Israeliano Nima Javidi, considerato uno degli eredi del grande Alfred Hitchcock, padre del thriller moderno. Un film in cui c’è una costante escalation della tensione e che proprio per questo, tiene lo spettatore incollato alla sedia, con il fiato sospeso. Il finale? Come per Hitchcock, non è quello che conta, quanto le dinamiche narrative che riescono a creare nello spettatore una bramosa suspance.

A07 31 IntransitMelbourne 3mir e Sara, sono due giovani coniugi Israeliani con le valigie già pronte. Stanno per partire per l’Australia, più precisamene alla volta della capitale Melbourne. I motivi di studio e i tre anni prefissati, sono un po’ la scusa per approdare nella città dei loro sogni, provando a costruirsi un nuovo futuro e a realizzare con meno difficoltà i loro progetti. Il sogno è lì a mezzo millimetro dalla realizzazione. Biglietti già acquistati, ultima valigia già chiusa, parenti tutti salutati: cosa mai potrebbe andare storto? Ma tutto ovviamente, quando il destino decide di metterci pesantemente lo zampino. Sara ha ingenuamente e benevolmente accettato di prendere in custodia la figlia di alcuni vicini (che a malapena conosce) su preghiera della babysitter della piccola, che promette di venire a riprenderla in tempo per la partenza dei ragazzi. Mentre Sara si assenta per pochissimo, la bimba muore inspiegabilmente nella culla. E’ Amir ad accorgersi che il corpicino nella culla è ormai senza vita. Al rientro di Sara, la donna si fa chiaramente sopraffare dal panico. Arriva a dubitare del marito e la sua ferrea domanda: “Cosa le hai fatto?!” racchiude atrocemente tutti i suoi sospetti. Amir riesce a convincerla della sua innocenza, e insieme cercano di ricostruire nei minimi dettagli le possibili dinamiche. Che la babysitter covasse qualcosa di losco? No, decisamente il suo atteggiamento dimostra poi la sua buona fede e conseguentemente l’infondatezza di questa ipotesi.

Attraverso delle ricerche condotte in internet, Amir scopre che molteplici possono essere le cause dell’improvvisa morte in culla dei neonati. Si autoconvince e tenta di convincere Sara che non hanno entrambi colpa del dramma consumatosi tra le mura della loro casa. Dopo le iniziali riluttanze della donna, i coniugi optano per la cosa più semplice: fare ciò che avevano in programma, ovvero partire per Melbourne. Se volessimo proprio muovere una critica a questo film, riguarderebbe indubbiamente l’anaffettività, l’assenza quasi totale di sentimento e di coinvolgimento emotivo. Si gioca tutto sul crescendo di tensione e sulla schematica costruzione narrativa. Ritroviamo gli unici sprazzi di sentimento in quell’iniziale “Io non vengo”, proferito da Sara e nel pianto liberatorio di Amir sul taxi che sta presumibilmente conducendo la coppia all’ aeroporto. Si conclude così il ciclo orientale del cinema estivo nocese.
07 31 IntransitMelbourne 2Vi ricordiamo però, che oggi il 31 luglio c’è un appuntamento, o meglio una “chicca” imperdibile. Dall’Oriente e dalla drammaticità che ha segnato tutte le proiezioni, si tornerà nuovamente in Italia con l’intramontabile comicità di Massimo Troisi. La serata sarà interamente dedicata a lui, con la proiezione del suo “Scusate il ritardo”. La “chicca” però consiste nella partecipazione di Anna Pavignano, coautrice delle sceneggiature dei film più belli e famosi dell’attore e regista partenopeo, nonché sua compagna di vita per un decennio. Come ha ricordato Angela Saponari al termine della sua breve introduzione al film, la Pavignano è già arrivata in quel di Noci e il 31 luglio, verso le 20:30, racconterà il “suo” Massimo, quello cinematografico e quello umano, del “dietro le quinte”.
L’11 agosto poi tornerà il concorso “Tagliacorto” con la proiezione dei cortometraggi partecipanti presso il Nuovo Anfiteatro Ex Piscina Comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 482 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...