Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 10 Aprile 2020 - 07:47

trovo aziende

 

07-09intinimaurielloNOCI (Bari) - Un mese di ricerca e studio sul campo, un lungo e profondo lavoro di tesi di laurea e due importanti riconoscimenti. Le due neolaureate presso il Politecnico di Bari Simonetta Intini e Marcella Mauriello (in foto) hanno da poco vinto alcuni premi e menzioni speciali per la loro tesi di laurea intitolata "Studio dei caratteri dell'architettura maltese. Gozo, Ir-Rabat". I premi sono stati riconosciuti dall' Università degli studi di Camerino e da Veronafiere, in collaborazione con l'Ordine degli Architetti di Verona, nell'ambito del premio tesi di Laurea "Paesaggio, architettura e design litici".

Simonetta Intini e Marcella Mauriello, laureatesi lo scorso anno accademico in architettura al Politecnico di Bari, seguite dal professore Matteo Ieva (docente della facoltà di architettura del Politecnico di Bari), hanno portato avanti insieme ad altri quattro loro colleghi un progetto di riqualificazione di due aree della città di Ir- Rabat nell'isola di Gozo, isola minore dell'arcipelago maltese. Il progetto, che ha avuto inizio direttamente sul territorio d'interesse delle laureande, aveva già vinto nel 2013 a Camerino, in occasione del XXIII° Seminario internazionale e Premio di architettura e cultura urbana, il Premio "Progetti e ricerche". A distanza di un anno, dalla città di Verona, è giunta, per il gruppo di lavoro, un'altra importante segnalazione: in occasione della terza edizione del Premio tesi di laurea Architettura e Design litici, il lavoro degli studenti del professor Ieva è stato segnalato all'interno della seconda categoria prevista dal concorso "Design". Un'importante riconoscimento quest'ultimo che continua a far parlare del progetto. 

LA TESI - Il lavoro ha riguardato, come preannunciato, un progetto di riqualificazione di due aree della città di Ir- Rabat nell'isola di Gozo, isola minore dell'arcipelago maltese. La prima ipotesi di intervento ha interessato la parte più alta e antica della città, detta la Cittadella, nella quale è stato portato avanti un intervento "campione" di riammagliamento volto a sperimentare un avvio graduale di recupero dell'antico insediamento (oggi quasi completamente abbandonato) mediante la ricostruzione di parti di tessuto urbano. Il metodo impiegato è stato basato sulla nozione di "processo" e sul concetto di "continuità". Ricostruito il tipo edilizio, attraverso lo studio dell'esistente sono stati ri-progettati due isolati, di cui uno residenziale e l'altro ad albergo diffuso. Il secondo intervento, invece, ha riguardato la parte bassa della città di Ir-Rabat e ha previsto la riqualificazione di una zona marginale proponendo un edificio complesso polifunzionale il cui fulcro è rappresentato dal museo della cultura maltese e gozitana e a cui sono subordinate altre funzioni. La singolare morfologia del suolo, inoltre, ha consentito di spostare nell'interrato le attuali funzioni di nodo infrastrutturale del trasporto insulare e di parcheggio, lasciando in superficie quelle più qualificate e in grado di relazionarsi direttamente al tessuto esistente. A completare il fronte urbano, è stato previsto un aggregato di edifici abitativi che interpretano in chiave moderna i caratteri della casa gozitana, oggetto delle indagini preliminari.

La ricerca, svolta sul campo, ha permesso agli studenti di incontrare professori, architetti e storici del luogo. "Su Gozo" ha commentato Marcella  Mauriello all'indomani della notizia del riconoscimento veronese, "c'è poco materiale, ma è un'isola fantastica! Conserva una storia congelata fra le valli, alte scogliere, una legenda sulla grotta di Calypso (si dice che corrisponda all'isola di Ogigia narrata da Omero), una rigogliosa vegetazione ed un forte attaccamento alle tradizioni locali. Infatti in entrambi i progetti abbiamo cercato di restar fedeli alla tradizione costruttiva locale. A Malta abbiamo avuto contatti con l'Heritage Malta International Institute for Baroque Studies e con la Faculty for the Built Environment dell'Università di Malta. L'architettura, e ciò che la riguarda, è un'arte che dovrebbe essere raccontata più spesso. Sono felice piuttosto che il premio ci abbia dato occasione di parlarne".

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Necrologi

Necrologi - Domenica, 22 Dicembre 2019

Ricordo di Nicola Putignano

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

Pubblicità

La pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 986 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Arrestato pusher in possesso di dosi di cocaina

09-04-2020

PUTIGNANO (Bari) - In Putignano, nell’ambito di servizi di controllo finalizzati a contenere il contagio da Covid-19, i militari della locale...

Monopoli - Arrestato pusher insospettabile

06-04-2020

Monopoli (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Monopoli, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un...

Bari Carbonara - Denunciato un positivo che ha violato la quarantena

02-04-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, durante i controlli mirati a garantire il rispetto dei decreti ministeriali sulle...

Putignano - Era in possesso di oltre 700 grammi di eroina: preso corriere della droga

02-04-2020

Putignano (Bari) - Alle ore 13,00 di ieri pomeriggio, nel centro abitato di Putignano, una pattuglia della locale Stazione Carabinieri, impegnata...

Giovanni Paolo II di Putignano: 24 casi positivi al Coronavirus

29-03-2020

PUTIGNANO (Bari) - E' di pochi minuti fa la notizia della conferma dei 24 casi risultati positivi al Coronavirus in quel...

Provincia di Bari Bat, emergenza COVID-19: tante persone denunciate per violazioni all’art.650 c.p., furto…

20-03-2020

COMUNICATO - In questi ultimi giorni molteplici sono state le violazioni ai sensi dell’art. 650 del C.P. rilevate dai Carabinieri...

NECROLOGI

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

Cordoglio

23-02-2019

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rosa Roberto, con l’intera comunità scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, partecipa al dolore della professoressa...

LETTERE AL GIORNALE

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...

8 Marzo, Giulia Basile: "Anche questa volta le donne saranno capaci di aiutare"

08-03-2020

NOCI (Bari) - Quest'anno il rumore dell'8 Marzo ha il rumore del pianto: piove. La prima cosa che ho pensato...

Mottola "Noci conceda la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre"

10-11-2019

LETTERE AL GIORNALE - In una nota stampa l'avvocato e saggista storico, Josè Mottola, riflettendo su quanto accaduto nelle scorse...

Nisi "Da una periferia, ai dirigenti del Partito Democratico"

13-08-2019

LETTERE AL GIORNALE - È il mio partito. E lo è soprattutto perché è democratico. C’è, nel PD - come, ad...

Cani randagi tra via Ortolani e via Roma: lettera di segnalazione

05-08-2019

NOCI (Bari) - Riceviamo e pubblichiamo la lettera che un lettore di Noci24.it ha voluto inviare al Sindaco di Noci...