Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

05 29fratelmicheldavidsemerareNOCI (Bari) - Hanno avuto finalmente inizio, lo scorso giovedì 26 maggio 2016, in seguito alla conferenza stampa di presentazione dell’Anno Giubilare nocese, le conferenze teologico-formative previste dal comitato organizzatore. Ospite del primo appuntamento fratel Michaeldavide Semeraro, monaco benedettino dal 1983 e dottore in Teologia Spirituale.

Compatibilmente al suo servizio di intelligenza della fede e di accoglienza della vita, anche questa volta, relazionando sul tema “Alla scuola del dolore: consolare gli afflitti” ha cercato di coniugare la sua esperienza monastica con l’ascolto delle tematiche che turbano e appassionano il cuore degli uomini e delle donne del nostro tempo. Interessante il suo tentativo di coniugare il tema della sofferenza con la figura della Madonna della Croce, in questo tempo al centro delle riflessioni e delle preghiere dei nocesi.

La sofferenza e il dolore” ha esordito, “non ci lasciano mai uguali a noi stessi; ci fanno diventare sempre migliori o peggiori. Se la sofferenza vissuta o incontrata ci lascia indifferenti significa che abbiamo perso la nostra sensibilità umana. Non voglio essere profeta di sventura ma credo che, rivolgendo lo sguardo verso il mondo esterno oggi, stiamo vivendo un momento di declino della civiltà: potremo riconquistarla solo dopo aver conquistato la nostra capacità di compassione. La Madonna della Croce è un archetipo antico che ci aiuta a capire quanto la maternità ci possa insegnare a sopportare il dolore e la sofferenza. Ma la domanda: il nostro Signore è venuto al mondo per fondare la Chiesa? La risposta è no. Egli è venuto per insegnarci a lanciare un messaggio di speranza come compassione di Cristo verso l’umanità sofferente. A lui viene in mente di fondare la Chiesa nel momento in cui, di fronte alla folla sofferente, chiama gli apostoli per diffondere al meglio il suo messaggio".

"Dobbiamo dunque imparare: qualsiasi sofferenza, di qualsiasi tipologia, deve essere rispettata anche se non condivisa e a volte incomprensibile. Dobbiamo sempre ricordarci che se una persona soffre per qualcosa vuol dire che quella sofferenza esiste. Dunque cosa vuol dire scuola del dolore? Che dobbiamo essere attenti all’ottimismo della croce che non vuol dire essere pessimisti rispetto alla vita, ma regalare amore al prossimo".

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 232 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook