Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 6 Febbraio 2023 - 10:01

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12 3 accensione albero 2NOCI (Bari) - Dicembre è un mese notoriamente magico: tornano un po’ bambini anche gli adulti, che sperano e sognano un po’ di più. Lo scorso primo dicembre, nel giorno in cui è iniziato ufficialmente l’Avvento ed è partito il “countdown” per la festa più attesa, si sono accese le luci del grande albero in piazza Plebiscito, che è stata teatro di un vivace momento di festa per i bimbi dell’ACR. Prima del rito dell’accensione che ha traghettato tutti nel periodo più magico dell’anno, Don Stefano Mazzarisi ha voluto raccogliersi insieme ai ragazzi in un momento di preghiera e riflessione.

12 3 accensione albero 3 copyCiò che in realtà entusiasma del Natale, è proprio l’attesa e lo ha ribadito anche Don Stefano Mazzarisi ai ragazzi dell’ACR: “La magia più grande è insita nell’Avvento che oggi prende ufficialmente il via”
Particolarmente significativa è stata l’omelia del Parroco, incentrata proprio sull’attesa e sul cambiamento: “Zaccheo desiderava ardentemente vedere Gesù, ma data la sua bassa statura e non godendo certo della fama di persona onesta, la gente gli sbarrava la strada. Egli fu dunque costretto a salire su di un albero, ma al suo passaggio Gesù volse a lui lo sguardo intimandogli di scendere perché si sarebbe fermato a casa sua. La meraviglia della gente fu enorme: Gesù che si ferma a casa di un “monellaccio”, di un lestofante? Si: è dal peccatore che Gesù si dirige, ma dal peccatore che come Zaccheo desidera camminargli incontro e desidera soprattutto cambiare. Nel cuore di Zaccheo era già iniziato il cammino di cambiamento, che si compirà poi a tutti gli effetti con l’incontro con Gesù, perciò cari ragazzi, significa che questo Zaccheo non era poi così “monello” - ha detto Don Stefano, che ha invitato i ragazzi a seguirne l’esempio: “Egli rappresenta un frutto su di un albero che non è ancora maturo, e che lo diventa al passaggio Gesù. E noi? Quali frutti insiti nel nostro cuore vorremmo che maturassero durante questo tempo d’attesa? Raccoglieteli tutti mentalmente, e a casa, assieme ai vostri genitori, li scriverete sui cerchi in legno che vi saranno poi consegnati e che simboleggiano un “pegno”, una promessa fatta a se stessi. Invitate anche i vostri genitori a fare i loro propositi, in maniera tale da poter offrire a Gesù, quando sarà nato, quei frutti che vi siete impegnati a far maturare”

12 3 accensione albero 1

La preghiera del “Padre Nostro” ha idealmente benedetto l’albero che non attendeva altro che grandi e piccini gli si stringessero attorno per illuminare e accrescere la loro gioia. Dal momento che Natale è prima di tutto preghiera e riflessione, ma significa anche festa, divertimento, ecco che Piazza Plebiscito è diventata una grande sala dove un DJ ha invitato i bimbi a lanciarsi sfrenatamente nelle danze. I genitori? Certo che è stato concesso loro di restare ma a patto che non se ne stessero immobili e si unissero alle danze. Un particolare importante che dice tanto sull’attenzione che fortunatamente si vuole iniziare a porre verso l’ambiente: l’albero è totalmente ecologico. Ai bimbi che hanno un po’ protestato dicendo: “Però non è un albero vero” è stato spiegato il motivo della scelta: “Perché gli alberi che hanno un ruolo così importante per il pianeta e ne rappresentano i polmoni, è giusto che restino al loro posto continuando a godere del loro diritto a vivere”. Si può festeggiare ugualmente, quello che conta è che ci siano luce e gioia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 685 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...