Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

don_bosco-nativit08NOCI (Bari) - Sarmenzanello, Mastromarco, Scorzoni, Mulini, Civitella, sono molti i siti che , nel corso di diverse edizioni, l'associazione Don Bosco ha scelto per rappresentare il quadro della natività: masserie antiche e storiche che, al centro del mondo cittadino per secoli, si sono riscoperte per alcuni giorni palcoscenico di uno degli eventi, dell'Evento, della storia.

 

Don_Bosco-presepe_vivente10Anche quest'anno quindi, per la sesta volta dalla nascita dell'associazione, torna il presepe vivente in masseria e ancora una volta la stupenda cornice sarà quella di Civitella, sulla strada provinciale Noci-Martina Franca al km 3,250. Ad una parte padronale relativamente moderna, datata per la fine del XIX secolo, si aggiunge l'antico complesso di trulli, che invece affonda le sue radici nel lontano 1600. La zona, però, è abitata da molti secoli, addirittura millenni, prima: a breve distanza dalla masseira, in direzione nord-ovest, sorge infatti un antica "specchia". Queste costruzioni furono costruite dai messapi in epoca pre-romana, ed ancora oggi storici ed archeologi si interrogano sul loro significato, sostenendo diverse ipotesi, che vanno dal punto di osservazione a tomba funeraria (sui modelli dell'inglese Stonehenge ma anche dei dolmen del nord barese), da semplici cumuli di pietre ad antichi sistemi di raccolta di acque. Un'altra grande attrattiva della zona è quella della grotte, i cui accessi si trovano in più punti del perimetro del complesso: attualmente non visitabili. Una zona ricca di storia e fascino, come tante altre nel nostro territorio, troppo spesso sottovalutato e non valorizzato, se non sfruttato: il pensiero va, specie seguendo la cronaca, alle discariche reali, legali e abusive, ma anche ai vari progetti ipotetici riguardanti centrali di questa o quella energia.

Passi indietro, in un territorio che invece merita di essere conosciuto ed amato. È questo uno dei motivi che ha spinto gli organizzatori, per il sesto anno, a realizzare una nuova edizione del "Presepe Vivente in Masseria": consegnare alle nuove generazione il "testimone" della memoria. Il secondo motivo è dato dal rendere visibile a tutti il mistero grande di un Dio che si fa "piccolo": una lezione semplice ma efficace per un'umanità che vede nel potere economico, e non solo, lo strumento per potersi affermare. Il presepe ripropone quindi una logica "contraria": ciò che è piccolo e semplice è grande agli occhi di Dio. Il "Presepe Vivente in Masseria" presso Civitella potrà essere visitabile il 26 dicembre e nei giorni: 1-2-6 Gennaio 2011 dalle 16.30 alle 21.30. Per qualsiasi tipo di informazione si possono contattare i numeri 330470417 – 3280217399 – 3388980621 messi a disposizione dall'organizzazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 213 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook