Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

11-24-strumenti-musicaliNOCI (Bari) - Torna a splendere di nuova luce il gruppo folk La Murgia. A distanza di quasi 5 anni dall'ultima apparizione pubblica il gruppo folkloristico locale è tornato a riunirsi nella Sala di Musica di via Armonia dove si sta lavorando alla ricostituzione autentica del gruppo. Lo si deve a Vincenzo Palattella, insieme con i fratelli Nicola e Domenico Pugliese, il lavoro di ricostituzione del gruppo ai quali si sono aggiunti i personaggi storici come Gianni Mottola, Vito Liuzzi, Nino Caldaralo, Giancarlo Saponari e Onofrio Ritella.

Tutti insieme stanno rimettendo su il glorioso gruppo folkloristico locale che ha girato l'Italia ed ha calcato i palcoscenici europei negli anni a cavallo tra i '70 e gli '80. Un percorso tortuoso ma sempre in crescendo ha contraddistinto il gruppo folcloristico La Murgia.

LA STORIA - Il tutto è iniziato nel 1965 dove in seno alla Pro.Loco allora guidata da Felice Laforgia il gruppo inizia a prendere vita. Nel 1967 il gruppo diventa autonomo sotto la guida di Don Vito Palattella e Ottavio Lopinto, ma è solo nel 1974 che il gruppo inizia a brillare di luce propria. Quell'anno infatti si depositano Atto Costitutivo e Statuto su cui vengono apposte le firme di sei soci fondatori: Don Vito Palattella, Ottavio Lopinto, Giuseppe Curci, Nino Caldaralo, Vito Liuzzi e Gianni Mottola. Nasce ufficialmente il gruppo folk La Murgia. Negli anni a seguire, grazie anche al sostegno di Antonio Ricco all'epoca presidente dell'EPT (Ente Provinciale per il Turismo), il gruppo segue una fase ascendente calcando i palcoscenici italiani ed internazionali partecipando anche ai festival di Lussemburgo e Francia. Sono anni di massimo splendore artistico per il gruppo, tanto che uno dei componenti, Giancarlo Saponari, partecipa a trasmissioni radiofoniche come La Caravella e la Corrida dove con il brano di Don Vito Palattella "L'amor se pote fa come vole mamm'a e tatà" (L'amore si può fare come vuole mamma e papà) si classifica secondo. Lo stesso brano verrà ripreso e trasmesso nel programma radiofonico condotto da Mina "Andata e Ritorno".

Nel 1975 in occasione dei Campionati Mondiali di Ciclismo nasce un rapporto di collaborazione tra La Murgia e Vito Signorile che porta al miglioramento della ricerca della tradizione popolare a livello regionale. Si arriva così al 1986 quando la presidenza passa nelle mani di Vincenzo Sansonetti fino al 2002 e successivamente a Franco Liuzzi che traghetterà il gruppo sino al 2007. Da allora si avvia una parabola discendente. Purtroppo le rinnovate circostanze sociali, economiche ed i concomitanti impegni della dirigenza hanno fatto si che le danze fossero interrotte proprio in quell'anno.

Da allora un buco nero di quasi cinque anni. Un buco dove la musica tradizional-popolare nocese non aveva più uno sbocco tangibile, una base solida dove reggersi generando così quello che può essere definito un "vuoto culturale locale".

IL FUTURO - Nel 2011 quindi la svolta. Sulla spinta di alcuni familiari Vincenzo Palattella (nipote del fondatore Don Vito) insieme ai fratelli Pugliese si incontrano per ridare vita al progetto tradizional-musicale. A distanza di un anno, nel settembre scorso, quell'idea di tre nocesi sta prendendo forma nella Sala di Musica di via Armonia. Il nuovo gruppo ricostituito si riunisce tre volte a settimana (lunedì, martedì e sabato) dalle 19.30 alle 21.00 e vanta ad oggi all'incirca 60 componenti tra organizzatori, musicisti e ballerini. Inoltre ha in animo di riaffiliarsi alla FITP (Federazione Italiana Tradizioni Popolari) per consentire a tutti gli iscritti margini di sicurezza durante le esibizioni. «Voglio cogliere questa opportunità - dichiara in esclusiva per Noci24.it Vincenzo Palattella - di ringraziare tutti coloro che stanno partecipando a questa ripresa e formulare un ringraziamento ufficiale all'amministrazione comunale di Noci nelle persone del sindaco Piero Liuzzi e del vicesindaco Stanislao Morea». Palattella ricorda anche i gruppisti scomparsi. «Un pensiero va - prosegue Palattella - a Nicola Fiorelli (fisarmonicista), Nicola Durante, Mimmo Franco Fusillo, Francesco Scialpi e Anna Matarrese (ballerini)».

Probabilmente la prima esibizione ufficiale del gruppo sarà ad estate prossima, nel frattempo chi si vuole avvicinare alla ricostituenda realtà ed avere informazioni lo può fare contattando il gruppo folk La Murgia all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Di sicuro i nocesi l'anno prossimo vedranno tutt'un altro spettacolo.

11-24-gruppofolk-la-murgia-max

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 181 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook