Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

gianni goffredo 1 arte e spettacoloNOCI (Bari) - Chissà se tra qualche settimana Noci si ritroverà a fare il tifo per lui, su Canale 5: il ballerino nocese Gianni Goffredo è arrivato all'ultima fase di selezioni del talent show di Maria De Filippi. 19 anni alle spalle e accademie prestigiose (San Carlo, La Scala ecc.) 'ai suoi piedi' che ora calcano le tavole di legno della trasmissione lancia-talenti più seguita della tv nazionale. Lo vedremo su Canale 5 il pomeriggio del 15 dicembre e poi? In ogni caso, gli auguriamo il meglio.

Gianni Goffredo 'rischia' seriamente di entrare a far parte della classe più ambita della televisione italiana, quella dove ogni anno Maria De Filippi cerca di dare spazio a giovani e promettenti talenti, a volte personaggi, a volte veri mostri da palcoscenico. Tra questi potrebbe esserci un nocese, che di passi da gigante ne ha già fatti nella sua carriera, nonostante la giovane età. Il primo a 14 anni, al San Carlo di Napoli dove solo dopo un anno di studi, viene notato da Frederic Olivieri che decide di portarlo alla Scala.

gianni goffredo 2 arte e spettacoloUn'esperienza di rilievo e certamente affascinante quella di Milano, che Gianni è però costretto ad abbandonare per diversi problemi, scegliendo l'esperienza oltralpe in quel di Monaco alla Ballett Akademie: è quì che Gianni si è diplomato, lo scorso luglio, raccogliendo da questa tappa di formazione non solo un attestato, ma anche occasioni di lavoro. Ben due contratti 'vinti' durante le audizioni di fine anno, uno in Germania e l'altro in Svizzera. E poi la borsa di studio a New York presso Peridance Capezio Center (dove certamente troverebbe un altro orgoglio della danza nocese, Adriana Recchia, ndr) conferitagli al World Dance Movement e quella vinta a fine ottobre per il Balletto di Roma Junior.

Problemi fisici, però, nel settembre 2012 trattengono Gianni a casa, ma l'annuncio alla tv dei casting di Amici ridesta in lui la voglia di confrontarsi con nuove sfide e di giocarsi un'altra carta per prestigiosi approdi lavorativi. D'accordo con i suoi genitori, decide di iscriversi ai provini e in quello di settembre passano solo lui e un altro su ben 70 ballerini, poi a ottobre si esibisce con due assoli e infine la fatidica chiamata in trasmissione. Ora, manca solamente l'ultima fase per indossare l'ambita maglietta.

Dopo San Carlo, Scala e Ballett Akademie, perchè hai scelto Amici?

"A settembre ho deciso di provare a fare le selezioni giusto per vedere un po' com'era l'ambiente anche perché non avevo mai pensato di provarci. Credo sia un'ottima vetrina e un bel punto di partenza per me che voglio inserirmi nel mondo del lavoro e Amici offre grandi possibilità oggi e ottimi contratti in grandi compagnie."

Sei arrivato alla fase finale, ora cosa succederà?

"Intanto la puntata che ho registrato in studio andrà in onda sabato 15 dicembre (nel pomeridiano del programma, nel post-pranzo, ndr). Ora, per avere il banco nella scuola, manca l'ultima selezione che consiste in uno stage di 3/4 giorni (ancora non si sa quando) con i professori Garrison, Celentano e Cannito che decideranno gli allievi che entreranno a far parte della scuola di Amici."

'Carte' favorevoli o sfavorevoli, cosa ha rappresentato per te questa esperienza?

"Io non mi aspetto nulla, dovesse andar bene o male sono felicissimo del traguardo raggiunto anche perché i ragazzi che provano ad entrarci sono davvero tanti, non ho mai visto personalmente una roba del genere ed essere arrivato fin qui per me è una gran cosa, poi ovviamente se dovesse andare a buon fine meglio per me. Se invece dovesse andar male ho i miei progetti e comunque la mia carriera in un modo o nell'altro continuerebbe. Io, personalmente, credo di avere le carte per poter entrare nella scuola però poi sta a loro decidere."

Raccontaci un pò com'è stare su quel palco.

"Come lo immaginiamo! Essere lì nella scuola è davvero una bella emozione, poi conoscere Luca Zanforlin, Maria De Filippi, sono belle soddisfazioni! Dietro le quinte di Amici ci lavora così tanta gente che è allucinante, c'è un lavoro e una organizzazione eccezionale, grande accoglienza e disponibilità nei nostri confronti! La registrazione della puntata è stata la cosa più emozionante, faccio ancora fatica a realizzare che sia realmente accaduto!"

A chi senti di dire grazie per quello che sei, oggi?

"Un ringraziamento lo faccio senza dubbi ai miei genitori, a mio fratello e mia sorella che da 6 anni mi sostengono e mi sono vicini, sono davvero fortunato ad avere loro al mio fianco e sempre disponibili, non sono mai mancati ad uno spettacolo, sono venuti a vedermi a Napoli, Milano, Monaco e anche se a volte ho avuto momenti bui, dove tutto era difficile, loro erano sempre li pronti a sostenermi e se oggi sono quello che sono lo devo solo a loro."

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 155 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook