Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

12-13-copertina-libroNOCI (Bari) - Il chiostro settecentesco del complesso monumentale di San Domenico (Via Repubblica), a Noci, giovedì 20 dicembre (h.18.00) ospiterà il convegno su “Ripristinare la normale erogazione di prestiti all’economia” in occasione della presentazione del libro “Nuova centrale dei rischi – come leggerla rielaborarla e interpretarla” (copertina in foto) pubblicato per i tipi di Ipsoa lo scorso mese di novembre.

Ne sono autori il prof. Francesco Lenoci (docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) e il consulente di direzione, Stefano Peola. Nell'ambito del convegno al libro verrà conferito il Premio Ignazio Ciaia 2012. 

La Centrale dei Rischi è un fondamentale “biglietto da visita” dell’impresa, dalla valenza assai superiore rispetto al bilancio d’esercizio e alla dichiarazione dei redditi, ai fini sia dell’accesso al credito che della mancata revoca del medesimo. Ciò in quanto è logico e legittimo per la banca dare maggior peso alle informazioni di cui può disporre in modo continuativo e, soprattutto, automatico.

In altri termini, la banca, potendo scegliere tra un “filmato” aggiornato senza soluzione di continuità e “due foto” aggiornate una volta l’anno, utilizza ovviamente il filmato.

Un biglietto da visita che, con cadenza mensile,  parla degli affidamenti, delle modalità di loro utilizzo, delle garanzie a presidio, dell’evoluzione nel tempo di tali fattori; in buona sostanza, della storia creditizia dell’impresa o, più in generale, del soggetto segnalato.

La condivisione delle informazioni, realizzata dalla Centrale dei Rischi, consente al sistema creditizio e finanziario, il miglioramento dei livelli di concorrenza, efficienza e stabilità; ai singoli intermediari, un più efficiente impiego delle risorse e una migliore qualità dei portafogli; alla clientela meritevole, un più agevole accesso al credito in termini di quantità e prezzo.

Negli anni la Centrale dei Rischi non solo è diventata un fondamentale e imprescindibile strumento di valutazione del rischio degli affidamenti ma in alcuni contesti, presso grandi gruppi bancari e soprattutto con Basilea 2 e Basilea 3, una sorta di unico e incontestabile specchio capace di riflettere la maggior parte dei fattori che si devono monitorare di un’impresa quando la si deve affidare (o riaffidare), o revocarle il fido.

Dando atto a Banca d’Italia dello sforzo sostenuto affinché il  fondamentale documento in oggetto diventi maggiormente fruibile da parte di professionisti, imprese e confidi, è di tutta evidenza che tali soggetti sono sollecitati ad utilizzare la Centrale dei Rischi nel modo più corretto e ampio possibile.

Il Convegno è promosso dall’Amministrazione comunale di Noci nell’ambito delle azioni positive di contrasto della crisi socio-finanziaria in atto ed allo scopo di favorire la divulgazione della conoscenza tecnica e finanziaria  nelle piccole e medie imprese e presso i grandi gruppi industriali operanti sul territorio. Il Comune di Noci ha chiesto ed ottenuto l'egida da parte dell’Obi (Osservatorio Banche Imprese) , degli Ordini dei Commercialisti delle Province di Bari e Taranto, della Confindustria di Bari-Bat, della Camera di Commercio di Bari e dell’Associazione dei pugliesi a Milano. Il prof. Lenoci, originario di Martina Franca, è anche vicepresidente del sodalizio che riunisce i pugliesi che risiedono ed operano nella capoluogo lombardo.

12-13-presentazione-convegno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 183 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook