Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 28 Giugno 2022 - 07:35

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 02 consiglioNOCI (Bari) - Mercoledì 1 aprile il consiglio comunale di Noci ha approvato tre importanti regolamenti su edilizia, agrofarmaci e Dehors. Un appuntamento, però, a cui non hanno partecipato, per protesta contro l' "Amministrazione Dittatoriale", i consiglieri della minoranza di FI e NCD. 9 consiglieri comunali presenti in aula più il sindaco Nisi. Assenti anche i consiglieri di maggioranza Locorontondo (UDC), Mastropasqua (Modello Noci) e Martellotta (Gruppo Autonomo Indipendente). 

REGOLAMENTO EDILIZIO - La seduta si apre a palazzo di città con la lettura da parte del presidente Morea del documento politico inviato dalle minoranza FI e NCD a cui sono seguite le dichiarazioni del sindaco e di alcuni consiglieri comunali. Dopo aver discusso ed approvato una inversione dei punti all'ordine del giorno (prima il 10, poi il 9, 7,8) il sindaco Nisi ha preso la parola ed invitato il consigliere Mezzapesa (Noci per Nisi) a relazionare sull'adozione definitiva della integrazione al vigente Regolamento Edilizio "Altezze dei locali nelle zone classificate "A" (Ambiti Insediativi di valore storico artistico e di pregio ambientale)" A1-A2-A3 del vigente PRG. Toni trionfalistici quelli usati da Mezzapesa nel suo discorso "Questo che stiamo approvando non è un provvedimento di routine. E' in verità un provvedimento che si attendeva dal 1992 perchè senza il piano di recupero non si poteva derogare nelle zone A e non si potevano autorizzare i cambi di destinazione d'uso. Fino a ieri non si poteva, oggi si può, oggi si sbolcca il centro antico".  E Mezzapesa propone di diffondere quanto più è possibile questa notizia vista la possibilità di derogare a tutta una serie di vincoli e quindi autorizzare nelle zone A, A1, A2, A3 (quindi non solo il centro antico) il cambio di destinazione d'uso nell'ottica di spingere gli investimenti privati verso una rivitalizzazione delle attività commerciali. Un piccolo ma importante passo. Ora secondo Nisi c'è bisogno di un altro tassello: "bisognerà lavorare sulla fiscalità per il centro storico". Favorevole Colonna (M5S) "Quando i provvedimenti sono a favore dei cittadini il M5S sarà sempre qui e voterà a favore". Notarnicola (PD): "Questi sono i provvedimenti a supporto dell'economia cittadina. Il resto lo devono fare gli imprenditori". Votazione: approvato all'unanimità.

REGOLAMENTO AGROFARMACI - Il consiglio passa al punto relativo all'approvazione del regolamento per l’uso degli agro farmaci nel Comune di Noci. Una proposta avanzata dal M5S ad ottobre 2014 e fatta propria dalla maggioranza, come ricorda la consigliera Parchitelli (PD) che relaziona in aula. Sul regolamento ci sono stati anche i pareri delle associazioni di categoria che hanno potuto dare il proprio contributo sulle norme regolamentari  integrandole anche con la legge regionale. "Ringraziamo Colonna ed il M5S - ha detto Parchitelli - per il contributo di grande valore dato nella proposta e nella stesura di questo regolamento che poi la maggioranza ha condiviso e deciso di adottare questa sera". Soddisfatto Colonna (M5S) "Ringrazio le circa 700 persone che hanno sottoscritto la nostra petizione. Ringrazio i tecnici che ci hanno dato una mano per stilare la nostra proposta che è la seconda, dopo Cisternino in Puglia, ad essere approvata. E' una giornata storica". Nel suo discorso però Colonna non manca di contestare l'abbassamento delle somme per le sanzioni previste dal regolamento per chi venisse colto in flagranza nell'utilizzare agrofarmaci. L'assemblea, dopo alcuni interventi per migliorare il testo regolamentare (ad esempio riportava la presenza sul nostro territorio di zona ZPS, non esistenti in realtà, mentre risultava mancante il riferimento alle SIC Sito di Interesse Comunitario, con cui sono cottraddistinte vaste aree del nostro Comune ndr) ha votato all'unanimità la delibera. Commenta Nisi "Il regolamento sarà inviato a tutte le autorità che tutelano l'ambiente ed a tutte le associazioni di categoria per farlo conoscere a tutti i soggetti. Abbiamo fatto qualcosa di importante per il nostro territorio". Lippolis (Modello Noci) polemizza ironicamente a distanza con le minoranze assenti "E' strano: la nostra maggioranza è così autoritaria da aver coinvolto tutti in questo dibattito. Noi siamo qui ad assolvere il compito datoci dagli elettori".

REGOLAMENTO PER L'ARREDO URBANO (DEHORS) - Il sindaco Nisi ha introdotto la delibera di adozion del terzo regolamento della giornata per l'arredo urbano e l'occupazione temporanea di suolo pubblico, suolo privato, suolo privato anche se gravato di servitù di pubblico passaggio (c.d. "Dehors"). Si tratta di un regolamento importante per stabilire i criteri per le autorizzazioni all'occupazione di suolo pubblico, da parte delle attività commerciali, durante il eriodo estivo in particolar modo. "Tale regolamento - ribadisce dopo Mezzapesa (Noi per Noci) poichè invitato a relazionare da parte del sindaco - serve per unifromare le strutture mobili estive da parte di tutti i cittadini". Lippolis (Sinistra) esprime parere favorevole sulla delibera ma propone anche di uniformare gli orari di apertura e chiusura delle attività commerciali, ed anche di garantire qualche ora in più di lavoro "e non di sanzionare soltanto". Critico invece Colonna (M5S) secondo il quale tale regolamento non permetterà davvero di garantire pari diritti a tutti i cittadini nella concessione delle autorizzazioni dei "Dehors" perchè alcuni termini del testo, come ad esempio "strada a ridotto volume di traffico", potrebbe prestarsi ad interpretazioni discrezionali da parte degli uffici nell'autorizzare o meno l'occupazioni temporanea di suolo pubblico. E la contrarietà si manifesta anche al momento del voto: la delibera è approvata con 9 voti favorevoli (la maggioranza) e 1 contrario (M5S).

CAMPAGNA SENZATOMICA: delibera rinviata perchè viene meno il numero legale - Alle 20 circa, mercoledì 1 aprile, in aula restano solo gli 8 consiglieri di maggioranza ed il sindaco Nisi, esattamente subito dopo la presentazione da parte dell'assessore Clementina Gentile Fusillo della proposta di adesione alla Campagna "Senzatomica - Trasformare lo spirito umano per un mondo libero dalle armi nucleari", caldeggiata da parte di un gruppo di buddisti nocesi, promotori della delibera, e la maggioranza che ne ha spostato l'iniziativa. Senzatomica è una campagna per generare consapevolezza sulla minaccia delle armi nucleari, promossa dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai e diretta alle persone comuni affinché rifiutino il paradosso della sicurezza fondata sulle armi nucleari e rivendichino il diritto a un mondo libero da armi. Lo scopo è la creazione di un movimento di opinione per l’elaborazione e l’adozione di una Convenzione Internazionale sulle Armi Nucleari.

Colonna (M5S), però non rientra in aula e la maggioranza è in difficoltà poichè non ha il numero legale per approvare la delibera viste le 3 assenze iniziali (di Locorotondo UDC, Mastropasqua Modello Noci, e Martellotta Gruppo Autonomo Indipendente) a cui si aggiunge anche l'abbandono dell'aula da parte di Parchitelli (PD). Piccolo, ma efficace sgambetto ad una maggioranza che però porta a casa tre importanti regolamenti per il paese.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 455 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...