Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 6 Febbraio 2023 - 04:15

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

comune di noci sala consiliareNOCI (Bari) - Introdurre anche a Noci il concetto di “Urban Health” attraverso la promozione di politiche orientate a promuovere stili di vita sani e sostenibili. È questo l’obiettivo strategico che l’Amministrazione ha posto a base dei cinque regolamenti in materia di rifiuti approvati ieri, 30 maggio in Consiglio Comunale: il Regolamento dei Servizi di Igiene ambientali, il Regolamento di gestione del CCR RSU ed assimilati, il Regolamento di gestione dei rifiuti cimiteriali, il Regolamento di disciplina del compostaggio domestico, il Regolamento Sanzionatorio con Tabella Allegata.

«La raccolta dei rifiuti con il sistema “porta a porta” è una delle strategie proposte per migliorare il benessere dei cittadini – ha spiegato il Sindaco, Domenico Nisi. – Il D.Lgs n. 22/97 (Decreto Ronchi), poi ripreso dal Nuovo Codice sull’Ambiente, il D.Lgs n.3 aprile 2006 n.152, specifica ed identifica le varie tipologie dei rifiuti e sulla base delle normative attuali abbiamo redatto dei Regolamenti che ne vanno a disciplinare la raccolta nella nostra città. Tali Regolamenti, che sono stati elaborati in maniera comune per tutti i comuni dell’ARO BA6, saranno divulgati in forma sintetica e divulgativa attraverso un opuscolo che sarà distribuito ai cittadini, affinché tutti possano averne la più ampia conoscenza».

Il Regolamento dei Servizi di Igiene ambientali, costituito da 47 articoli più allegati, disciplina la raccolta delle diverse tipologie di rifiuto, al fine di promuovere la conoscenza dei comportamenti da tenere per raggiungere sempre più elevati percentuali di raccolta differenziata, erogare servizi i grado di promuovere un ciclo integrato di gestione dei rifiuti urbani e contenere al minimo l’impatto ambientale connesso con il trattamento finale dei rifiuti.

Il Regolamento di gestione del CCR RSU ed assimilati, costituito da 22 articoli più allegati, disciplina l’esercizio del Centro di Raccolta comunale per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani del Comune di Noci sito in località Artigianale D1 (via Vasconi) e definisce il proprietario e il gestore del CCR, con le relative responsabilità oltre che le tipologie di rifiuto e le modalità di conferimento.

Il Regolamento di gestione dei rifiuti cimiteriali, costituito da 7 articoli più allegato, disciplina tutte le fasi della gestione dei rifiuti cimiteriali, allo scopo di prevenirne e ridurne la produzione, limitarne la pericolosità, ottimizzare tutte le fasi di raggruppamento, raccolta, deposito, trasporto, recupero, riciclaggio e smaltimento finale. Sono state, infatti, definite le forme preferibili di conferimento in modalità differenziata di tutte le frazioni riciclabili potenzialmente prodotte all’interno dell’area cimiteriale.

Il Regolamento di disciplina del compostaggio domestico, costituito da 18 articoli più modulistica allegata, persegue l’obiettivo prioritario di ridurre a monte la quantità di rifiuti solidi urbani da raccogliere e trattare in impianti autorizzati, promuovendo, anche fiscalmente, la pratica del “compostaggio in proprio” o “compostaggio domestico” per tutte le utenze domestiche e non domestiche iscritte all’anagrafe TARI di Noci.

Infine, il Regolamento Sanzionatorio, costituito attualmente da 6 articoli, è stato rivisto perché alla luce dei quattro Regolamenti specifici di cui sopra e sono stati rivisti anche i reati con le relative sanzioni. In questo modo si vanno a disciplinare le modalità di sanzionamento della raccolta e il conferimento dei rifiuti urbani ed assimilati, la pulizia stradale e la pulizia delle aree pubbliche e private, con l’obiettivo di assicurare l’igiene e il decoro dello stesso.

Assenti in Aula i Consiglieri Paolo Conforti e Mariano Lippolis, i cinque Regolamenti sono stati approvati con i voti favorevoli della maggioranza e del consigliere Giacomo D’Ambruoso. Astenuti i consiglieri Piero Liuzzi, Antonio Mansueto, Giuseppe D’Aprile e Stanislao Morea, come gesto di apertura a collaborare con la maggioranza per perfezionare questi provvedimenti.

L’ultimo punto all’ordine del giorno, relativo all’adozione di variante urbanistica nell’ambito dell’accordo pubblico-privato per la realizzazione di ristrutturazione urbanistica su area in cui insiste immobile di vecchia costruzione riportata in catasto al Foglio n. 42 Ptc. N. 2130-2113, è passato con voto unanime dei presenti.

Durante la prima parte del Consiglio, spazio a interpellanze e interrogazioni. - Il consigliere Stanislao Morea, avuta notizia delle iniziative organizzate dall’Amministrazione per domenica 2 giugno, in occasione della Festa nazionale dello Sport, ha chiesto di poter conoscere lo stato dell’impiantistica sportiva. È stato il vicesindaco nonché Assessore ai Lavori Pubblici Rocco Mansueto a fornire tutte le delucidazioni del caso: sui programmati interventi di rifacimento del manto erboso al De Luca- Resta, sulla futura gestione dello spazio di via E. Vittorini e sulle interlocuzioni in corso con la Regione Puglia al fine di ottenere una convenzione standard da adottare per disciplinare la gestione delle strutture sportive pubbliche.

Il consigliere Piero Liuzzi ha invece invitato l’Amministrazione a fare quanto necessario per poter acquisire Barsento al patrimonio pubblico. A rassicurarlo sul fatto che in tal senso ci si sta muovendo già da tre anni è stato il Sindaco Domenico Nisi, il quale ha dichiarato di aver attivato tutte le interlocuzioni necessarie a fare in modo che tale obiettivo possa essere raggiunto quanto prima.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 467 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...