ADV

 

Consiglio comunale
Consiglio comunale del 30 novembre 2020

Consiglio Comunale: passano gli adempimenti contabili ed il piano per il diritto allo studio

NOCI - Si è svolto il 30 novembre, in videoconferenza, il Consiglio Comunale. Come primo punto all’ordine del giorno, il Consiglio Comunale, all’unanimità dei presenti, ha ratificato la Variazione di Bilancio adottata con Deliberazione di Giunta Comunale n. 105 del 30.10.2020, relativa al finanziamento regionale di € 70.000,00 di cui all’Avviso pubblico per la concessione dei finanziamenti per la promozione di interventi volti a favorire un sistema integrato di sicurezza nell’ambito del territorio regionale, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 140 del 31.10.2018, di cui il Comune di Noci risulta aggiudicatario.

Quindi si è passati all’approvazione del Bilancio consolidato dell’esercizio

2019 (ai sensi Dell’Art. 11-bis del D.Lgs. n. 118/2011 e dell’Art 152 comma 8 del D.Lgs. n. 267/2000). Il Bilancio consolidato è costituito dal conto economico consolidato, dallo stato patrimoniale consolidato, dalla relazione sulla gestione consolidata e dalla relazione del Collegio dei Revisori dei Conti. Viene di norma approvato, insieme ai bilanci dei propri organismi ed enti strumentali nonché delle società controllate e partecipate, entro il 30 settembre, termine differito al 30 novembre con Legge del 17 luglio 2020 n. 77, a causa dell’emergenza Covid-19. Il provvedimento è stato adottato con 11 voti favorevoli e 6 voti contrari.

A questo punto, tenuto conto delle esigenze manifestate dai vari Responsabili di Settore finalizzate a documentare nuove o minori necessità di spesa ovvero nuove o minori previsioni di entrata, è stata sottoposta la Consiglio l’approvazione di una variazione al Bilancio di previsione 2020/2022 - Annualità 2020, al fine di garantire il riequilibrio della gestione di competenza e di apportare la necessaria rimodulazione della spesa alle ulteriori necessità sopravvenute. È bene precisare che, dall’analisi dell’andamento della gestione di competenza e dei residui, permane una generale situazione di equilibrio di bilancio nell’esercizio finanziario in corso, tale da garantirne il pareggio economico finanziario. Il provvedimento è stato adottato con 11 voti favorevoli e 6 voti contrari.

Come ogni anno, la massima assise comunale è stata chiamata a discutere ed approvare il Programma comunale degli interventi per il diritto allo studio.

Tale programma viene elaborato con il concorso delle istituzioni scolastiche, degli enti di formazione e delle istituzioni culturali del territorio, al fine di fare una ricognizione del raggiungimento degli obiettivi rispetto ai progetti e agli interventi nonché alla gestione delle risorse.

Per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo alle studentesse e agli studenti frequentanti le scuole secondarie di 1° e di 2° grado, statali e paritarie, residenti sul territorio della regione Puglia e appartenenti a famiglie la cui situazione economica si attesti ad un livello di ISEE inferiore o uguale a € 10.632,94, le istanze sono soddisfatte mediante i fondi ministeriali, trasferiti all’Ente locale dalle Regioni.

Delle istanze presentate attraverso la procedura online attiva sul portale www.studioinpuglia.regione.puglia.it sono risultate ammissibili per il rimborso (totale o parziale) della spesa sostenuta 140 istanze. Tra Azione ordinaria e straordinaria, il nostro Comune ha beneficiato di una somma pari a poco più di 24mila euro. Si tratta di un beneficio che viene fortemente incontro alle esigenze dei nuclei familiari; per tale ragione si è ritenuto opportuno quest’anno di esplicitare nel Programma comunale la richiesta di una somma aggiuntiva, in caso di incapienza dei fondi ministeriali, ipotizzando peraltro che gli effetti economici e sociali della crisi sanitaria legata alla pandemia da Covid-19 tuttora in corso ben difficilmente possano rientrare nel breve periodo.

Quali interventi straordinari, si citano quelli di sanificazione e igienizzazione, realizzati da marzo ad oggi ed in programmazione, in evoluzione a seconda della variabilità della diffusione dei contagi ed in aggiunta agli interventi già attuati dai due Istituti comprensivi, individuando, per le scuole dell’obbligo, un ammontare di circa 35mila euro, di cui circa 12mila euro per i soli plessi delle scuole dell’infanzia.

Con riguardo alla parte del Programma concernente il piano degli interventi per la promozione del sistema integrato di educazione e di istruzione, sono state individuate ulteriori necessità di prosecuzione delle opere di manutenzione straordinaria già avviate negli scorsi mesi, per un importo complessivo di 75mila euro. A tal proposito, l’Assessore all’Offerta formativa Marta Jerovante, ha condiviso con il Consiglio quanto realizzato grazie all’assegnazione dei fondi rinvenienti dal riparto per il Sistema integrato di educazione e di istruzione, di cui alla precedente annualità del Programma comunale di interventi per il diritto allo studio: del finanziamento ricevuto, pari a circa 151mila euro, sono stati affidati ed eseguiti lavori sui plessi di entrambi gli Istituti comprensivi, per complessivi 111.mila euro circa (interventi manutentivi sulle scuole dell’infanzia “Gallo”, “Guarella”, “Seveso”, “Lamadacqua” e “Scotellaro” con ripristino di paramenti murari interni ed esterni degradati; interventi di riparazione infissi sulle scuole primarie “Positano” e “Cappuccini”). Sempre in materia di interventi manutentivi, nell’ambito invece dei Fondi ministeriali PON per le scuole, per il quale sono stati assegnati al Comune di Noci 90mila euro, sono stati assegnati e portati a termine i seguenti

lavori: interventi alla scuola secondaria di primo grado “Pascoli” con allestimento di 3 aule al piano seminterrato posteriore, compresa l’impiantistica; interventi manutentivi al piano seminterrato della scuola primaria “Positano”; acquisto arredi compatibili con le esigenze di distanziamento da emergenza epidemiologica; interventi alle scuole dell’infanzia “Gallo” e secondaria di primo grado “Gallo”, con risoluzione di problemi di infiltrazione di acqua piovana e di risalita capillare, miglioramento delle condizioni di sicurezza con installazione di parapetti anticaduta ai ballatoi della scuola secondaria di primo grado “Gallo”, risoluzione di problemi di infiltrazioni dell’Auditorium, risoluzione di problemi all’uscita di sicurezza lato destro; interventi alla scuola dell’infanzia “Tinelli” con creazione di nuova aula e separazione dei percorsi rispetto ai locali cucina; interventi manutentivi alla sede del Mu.Ra. per l’allestimento di 5 aule della succursale alla Scuola primaria “Cappuccini”; interventi manutentivi ai locali della scuola primaria “Cappuccini” con accesso dalla Via Leonardo Da Vinci per la creazione di ulteriori spazi didattici – creazione di una sezione distaccata della scuola dell’infanzia “Tinelli”. Sono stati affidati 50.870 euro ai due Istituti comprensivi per azioni atte al miglioramento delle connessioni e della Didattica a Distanza e Integrata. Proprio lo scorso 20 novembre, sono stati inaugurati con una cerimonia molto semplice, un nuovo Laboratorio Multimediale della Scuola Primaria “Positano” e il nuovo Cinema presso l’Auditorium “C. Abbado” della Scuola “Gallo”. Le nostre Scuole si sono così potute dotare di attrezzature in grado di rendere questi spazi funzionali e all’avanguardia, ponendosi come un vantaggio non solo per la comunità scolastica ma per l’intera comunità.

Inoltre, pur in una situazione complicata quale quella attuale, dove gli sforzi sono tutti tesi nel contrasto al contenimento del contagio, con conseguente riduzione delle opportunità di ampliamento dell’offerta formativa, si è voluto mantenere anche l’impegno assunto con la Dirigenza scolastica e con il corpo docente del nostro I.S.S. “Da Vinci-Agherbino”

all’inizio di questo anno, patrocinando e finanziando il Festival Nazionale della Legalità, nato allo scopo di educare, formare e stimolare i giovani studenti ai temi della legalità e della giustizia sociale. Con riguardo sempre all’Istituto “Da Vinci-Agherbino”, si rammenta peraltro come anche quest’anno dalla consultazione dell’Eduscopio, l’atlante dei migliori licei, istituti tecnici e professionali d’Italia redatto dalla Fondazione Agnelli, siano nuovamente emersi numeri gratificanti: l’I.S “Agherbino” si colloca al 1° POSTO tra le scuole nel raggio di 30 km, in relazione all’indice di occupazione, riportando la percentuale più alta di occupati che hanno lavorato almeno 6 mesi entro due anni dal diploma; il Liceo “Da Vinci” si attesta tra i migliori in relazione ai risultati conseguiti dopo il diploma, nel primo anno di università (dato che viene interpretato e valutato come diretta conseguenza della preparazione che la scuola secondaria ha fornito ai suoi studenti). Il provvedimento è stato approvato all’unanimità dei presenti.

Ai Comuni è riconosciuta la possibilità di disciplinare le entrate di propria competenza, di natura tributaria e non, con apposito regolamento. Pertanto si è ritenuto opportuno presentare all’attenzione dell’assise un Regolamento generale delle entrate comunali, che va a disciplinare la gestione delle entrate comunali, sia di natura tributarie che non tributaria, di competenza del Comune, al fine di razionalizzare, semplificare e rendere più accessibile il quadro normativo di riferimento e promuovere una maggior uniformità operativa. Questo strumento, approvato all’unanimità dei presenti, consentirà di individuare procedure uniformi e semplificate per la gestione delle entrate comunali, in un’ottica di trasparenza ed imparzialità, anche e soprattutto per quanto concerne le rateizzazioni e dilazioni.

Infine, sono stati approvati due debiti fuori Bilancio, per un importo complessivo di € 4.000,00, da impegnarsi su apposito capitolo di bilancio di previsione 2020/2022, annualità 2020 e da finanziarsi attraverso l’applicazione della quota dell’avanzo di amministrazione del rendiconto 2019, per due cause in cui il Comune di Noci risulta soccombente. Gli atti deliberativi sono stati approvati approvato con 11 voti favorevoli e 3 voti contrari il primo e con 13 voti favorevoli e 1 astenuto il secondo.

Al termine dei lavori, il Consiglio ha osservato un minuto di silenzio per tutte le donne vittime di violenza, per celebrare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...