Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

09-30-consiglio-comunale-0NOCI (Bari) – Il sindaco Liuzzi ha ribadito che la maggioranza è a 11 e con l'UDC si potrà solo dialogare, non più governare. Nel consiglio andato in scena mercoledì 28 settembre la maggioranza riesce ad approvare 7 delibere su 11, ma è scontro aperto con l'UDC e con gli altri partiti di opposizione ai quali viene negata l'analisi delle interrogazioni richieste (punti 10 e 11). Per protesta la minoranza abbandona l'aula. Nuova bagarre tutta interna alla maggioranza sul 7° punto: dopo uno scontro prolungato fra Mezzapesa e l'ass. Vincenzo Gentile il provvedimento sulla commissione comunale del paesaggio viene approvato. Stop deciso, con rinvio del punto voluto dal sindaco, sulla individuazione delle aree per l'ampliamento delle zone produttive: gli equilibri di maggioranza, forse, sarebbero saltati.

L'avevamo preannunciato come un test per Liuzzi e per la maggioranza e così è stato. Le polemiche e gli attacchi degli ex alleati erano abbastanza prevedibili e si sono puntualmente materializzati in aula. In apertura di seduta è stato ricordato il nocese Vito Gentile, morto in un incidente sul lavoro a Camerino e poi è stato presentato al consiglio il 7° assessore, Vanna Laera, a completamento della Giunta dopo i rimpasti estivi.

09-30-consiglio-comunale-1Prima di iniziare i punti all'ordine del giorno, come di consueto, vi è stato lo spazio delle interrogazioni e interpellanze. Il consigliere Fabrizio Notarnicola (UDC) (In foto) ha attaccato per primo il sindaco Liuzzi in merito al rimpasto di Giunta "Lei sindaco deve cercare di essere coerente e consequenziale sulle sue scelte. Lei ha escluso l'UDC, dopo che l'UDC ha votato il bilancio. Noci ha bisogno di proposte concrete, non di soli annunci. Per esempio sui Contratti di Quartiere che erano nati per il problema abitazioni, case a Noci. Non facciamo come per le piste ciclabili: che fine hanno fatto i 10 appartamenti per famiglie disagiate? Vogliamo sapere perché il parcheggio del centro Ermes è chiuso!?! Perché la raccolta differenziata non decolla?!? Ci sono aumenti per la Tarsu del 30% e la gente inizia a lamentarsi. Perché non parte l'isola ecologica qui dietro. Perché non c'è un inventario dei beni comunali aggiornato".

09-30-consiglio-comunale-3Contrattacco poi di Mino Tinelli (SeL) (in foto) il quale Inizia con gli auguri alla neo assessore Vanna Laera per poi tuonare su Liuzzi. "Avevo chiesto in merito alla chiusura del parcheggio del cimitero e alla situazione delle antenne nel comune di Noci. Dopo due mesi non ho avuto ancora le sue risposte scritte. Sono convinto che anche per stasera si è convocato il consiglio comunale solo per le scadenze di bilancio e non per risolvere i problemi dei cittadini. Devo dire che il vice-presidente Rinaldi ha dimenticato di inserire alcune interrogazioni, come ad esempio quelle relative all'affidamento della mensa scolastica. Da giugno avevamo chiesto i criteri per il bando sulla mensa, ma lei non ce li ha ancora presentati. Ora sta partendo il nuovo affidamento, ma ai cittadini non è stato detto come e con che criterio si affidano i servizi mensa per le scuole. Oppure per i regolamenti delle sponsorizzazioni: quanto dobbiamo attendere per avere informazioni sui regolamenti? Avevamo chiesto di fare una pista di atletica in via Elio Vittorini, dal momento che avete scelto altro lì, perché non puliamo le aree dove vanno i podisti a correre, come contrada Malavespa? Poi pensiamo all'isola ecologica: perché non fate nulla? La differenziata è al 18%... troppo bassa. La Tarsu aumenta, ma i servizi non migliorano. I cassonetti, ad esempio, non vengono svuotati la domenica. Quali vantaggi abbiamo avuto dall'appalto per la nettezza urbana siglato nel 2007? Dobbiamo istituire a Noci la Consulta delle associazioni!?!? Perché non a Noci non si fa? Dobbiamo sapere come vengono distribuiti i fondi alle associazioni!?!? Mi sono stancato di dire sempre le stesse cose. Le commissioni non fanno nulla. Prendiamoci le nostre responsabilità oppure andiamo a casa."


09-30-consiglio-comunale-2Sugli stessi toni Nuccio Guagnano (POPOLARI PER NOCI), (in foto) anche per lui saluti iniziali al nuovo assessore Laera e poi tre interrogazioni affilate. "Approfitto per fare tre interrogazioni. La prima riguarda l'utilizzo del chiostro adiacente alla chiesa di san Domenico. Fino ad ora la concessione spetta al sindaco. Un cittadino ha fatto richiesta verbale e scritta, ma non ha avuto risposte. Penso che non si possa prescindere dalla necessità di redigere un regolamento comunale per eliminare clientelismi e discriminazioni tra artisti di serie A, B, C. E' opportuno un regolamento. La seconda riguarda l'evento che si è verificato il 31 agosto: nel laboratorio radiologico è arrivata la sviluppatrice da 50.000 € che avevamo chiesto, ma al tempo stesso è stato chiuso il laboratorio. Avremmo dovuto monitorare la situazione. E invece? E' impensabile che non ci sia un laboratorio di radiologia nei comuni di Noci, Alberobello e Locorotondo. E' non è una questione personale: io sono stato trasferito a Gioia per mia scelta e se si riaprisse il laboratorio di Noci, io non ritornerei. Noi abbiamo bisogno di sapere quelle è la situazione dei servizi territoriali sul territorio.. La terza riguarda il criterio con cui sono stati intitolati i viali della villa comunale a De Andrè e Battisti. Sono certo che il sindaco è appassionato di storia locale e saprà che nel '48 c'era una crisi occupazionale notevole. L'allora sindaco Ricco decise con sacrifici di realizzare la villa. Perché non intitolarla a Ricco? Sindaco è ridicolo!!!"

09-30-consiglio-comunale-4Altro fuoco di fila con l'intervento di Piero Plantone (PD) (in foto) – "Ho due interrogazioni da fare: a tutt'oggi non abbiamo saputo nulla del piano delle antenne di telefonia mobile. Ogni giorno vedo aumenti di strutture, potenziamenti di vario genere. E' dal 2007 che avevate preso degli impegni al riguardo. Attendo anche l'impegno del consigliere Mezzapesa, oggi in maggioranza, ad attivarsi così come diceva negli anni passati circa la costituzione di una commissione apposita. La seconda riguarda alcune voci circa la presentazione di un progetto per l'installazione sul nostro territorio di un parco eolico che comprende oltre 10 pali alti oltre 100 metri, simili a quelli del foggiano. E' vero assessore Vincenzo Gentile? Ci sono proposte in tal genere?"

09-30-consiglio-comunale-5Ritorna alla carica Fabrizio Notarnicola (UDC) (in foto) – "Chiedo spiegazioni sulla delibera circa l'atto di indirizzo per le mense scolastiche. Vorrei capire i motivi perché non è ancora partito. Vorrei sapere se aumenta anche la retta per la mensa, oltre che per i trasporti. Come mai due affidamenti separati per servizi accessori e ditte del settore per i beni alimentari. Il servizio mensa è molto delicato: perché questa scelta? [Nel frattempo il sindaco Liuzzi esce dall'aula ndr]Vedo che il sindaco si è assentato, vuol dire che è un argomento sensibile. Deve dare risposte ai cittadini. Tempo fa avevo chiesto una risposta scritta all'ass. D'Aprile sulla questione del viaggio a Chianciano, ma non è arrivato nulla. Sono stufo. I cittadini meritano risposte".

Subito dopo si intromette il presidente del Consiglio, Enzo Notarnicola, (UDC) con una stoccatina sul regolamento e sui lavori del consiglio. Chiede di stare nei tempi e di non dilungarsi troppo.

09-30-consiglio-comunale-6La palla passa agli assessori ed iniziano le risposte alle interrogazioni con l'ass. Stanislao Morea (PDL) (in foto) – "Sulla problematica dei parcheggi del cimitero vi dico che gli uffici sono stati invitati a chiudere l'istruttoria per concludere i lavori. Dovremmo provare a fare un collaudo parziale per poter utilizzare l'attuale parcheggio del cimitero e contemporaneamente mandare avanti l'istanza presentata. Per i Contratti di Quartiere l'amministrazione sta pensando di presentare anche attraverso vari supporti video e mappe ai cittadini l'intero progetto. Pertanto abbiamo pensato di presentare il progetto per il 16 ottobre 2011. Per le rinnovabili Noci aveva approvato un atto di indirizzo a riguardo, ma la sentenza ha azzerato tutto, per cui ora un privato può fare proposte a riguardo. Per il fotovoltaico ci sono 10Megavatt di richieste pervenute. Dopo che è cambiata la normativa non è stata presentata nessun altra richiesta".

09-30-consiglio-comunale-7Poi è il turno dell'ass. Vincenzo Gentile (CITTA' DOMANI) (in foto) – "E' vero, è stato presentato un progetto di 12 pale da 3 megavatt con altezza complessiva di 125m. C'è stata una sentenza che ha azzerato tutto e pertanto oggi noi dobbiamo esprimerci e dare un parere. Dobbiamo analizzare questo progetto alla luce delle linee guida regionali e approvarlo in toto o in parte. E' ovvio che noi saremo molto, ma molto, attenti dal momento che è un provvedimento molto delicato dal punto di vista paesaggistico. Sui rifiuti presso i cassonetti vorrei dire che a Noci c'è una isola ecologica che raccoglie i rifiuti. Il problema è di carattere culturale. Abbiamo presentato un bando per ampliare le isole ecologiche e per acquistare 2 mezzi elettrici per la raccolta nel centro storico. Sulla TARSU: dal 1° aprile il procedimento è cambiato: ora biostabilizziamo per produrre CDR e sono aumentati i costi. A fine ottobre partirà una raccolta porta a porta nel centro storico ed in via sperimentale nella zona 167. I vantaggi saranno enormi. Ci sarà una adeguata attività di comunicazione per far comprendere questa sperimentazione ai cittadini. Stiamo lavorando al progetto sin da luglio e tra poco parte. Sulla questione antenna dico: abbiamo fatto già una bozza di regolamento. Abbiamo fatto le misurazioni dell'ARPA. Abbiamo delle emissioni al di sotto di quelli previsti dalle norme".

Poi si registra l'intervento del sindaco Piero Liuzzi - "E' paradossale che da qualche consigliere sia stato sfruttato il tempo dei saluti al neo assessore per fare polemica politica. Ribadisco l'ampia collaborazione di questa amministrazione con l'UDC. Ribadisco inoltre che c'è la volontà di rispondere alle interpellanze dei consiglieri di minoranze per iscritto".

Dure le repliche dei consiglieri di minoranza con Mino Tinelli (SeL) – "Critico le risposte date dall'assessore sia sulla differenziata, sia sul piano delle antenne. Non ho avuto risposte sull'albo delle associazioni e sul piazzale di via Madonna della Croce". Piero Plantone (PD) – "Sull'eolico dico che a mio parere sugli impianti industriali di queste dimensioni bisognerebbe parlarne in consiglio. C'è sul territorio una variante urbanistica. Il consiglio deve poter dare indicazioni". Fabrizio Notarnicola (UDC) – "Capisco che sia il sindaco, sia l'assessore D'Aprile non vogliono rispondere alle mie interpellanze. Nulla è stato detto sul viaggio a Chianciano, sulla mensa, sui Contratti di Quartiere e sul rinvio al 16 ottobre. Non potete continuare a mistificare. Dovete dare delle risposte certe".

09-30-consiglio-comunale-10Si passa all'analisi dei punti all'odg. 1) Lettura e approvazione verbali sedute precedenti: 10.1.2011 - 18.1.2011 - 21.2.2011 - 2.3.2011 e 8.4.2011. L'UDC vota favorevole perché era presente allora in maggioranza. I consiglieri Notarnicola Nico e Laera Antonio si astengono perché non presenti all'epoca in consiglio. Si passa ai punti 2 e 3 che vengono approvati agevolmente dalla maggioranza e prevedono la ratifica della delibera di Giunta Comunale n.121 del 31 agosto 2011 avente ad oggetto:"Variazione al Bilancio 2011, al Bilancio pluriennale 2011/2013 e alla relazione previsionale e programmatica 2011/2013" e le variazioni al Bilancio di previsione 2011, al Bilancio pluriennale 2011/2013 e alla relazione previsionale e programmatica. Sconcertante l'analisi del 4° punto, soprattutto in tempi di crisi. Il comune è costretto a riconoscere, quale debito fuori bilancio, la somma di 98.000€ fra mora, interessi e spese di giudizio dal momento che sentenza 715/2006 della Cassazione ha stabilito il rigetto del ricorso promosso dal comune di Noci. Una somma enorme che il comune dovrà pagare al Ministero delle Finanze per non aver ottemperato nei tempi giusti alla notifica di una cartella dell'agenzia delle entrate ad un cittadino. La Cassazione ha quindi sanzionato il comune intimandolo al pagamento di 98000€. Il commento del capogruppo PDL Francesco Notarnicola "E' stata una vicenda sfortunata, nata male, finita peggio. Tra accoglimenti e rigetti il comune si trova a pagare queste somme. A questo punto dico che sarebbe utile fare una ricognizione dei contenziosi in corso perché in caso di soccombenza, come questo, il rischio è elevatissimo. Invito pertanto l'ufficio affari generali a fare una ricognizione sull'andamento di queste cause. E invitiamo gli uffici a rivalersi sul responsabile per poter rientrare da questi debiti". Il sindaco Liuzzi e Marino Gentile criticano la scelta dei consiglieri di minoranza, e soprattutto dell'UDC, di tirarsi fuori al momento della votazione su questa delibera. Il presidente Enzo Notarnicola resta in aula e dice di farlo solo per senso di responsabilità. La delibera, con i sui 98.000€ di debiti riconosciuti, viene approvata con 12 voti a favore.

A questo punto viene chiesta una sospensione dal presidente Enzo Notarnicola dopo alcune schermaglie tra Fabrizio Notarnicola e il sindaco. Si riprende dal 5° punto con la ricognizione sui programmi ed equilibri di bilancio 2011. La relazione dell'assessore Schiavone viene poco ascoltata, l'uditorio chiacchiera e bisticcia. Si registra solo l'intervento di Fabrizio Notarnicola (UDC) il quale critica l'amministrazione e la presidenza sulla modalità di formazione delle cartelle per il lavoro del Consiglio, a parer suo sempre incomplete e mancati di documenti necessari ad espletare il lavoro di consigliere comunale.

09-30-consiglio-comunale-9Liscio come l'olio passa il 6° punto sulla approvazione di uno schema di convenzione per l'affidamento del servizio di tesoreria e di cassa del Comune di Noci. A seguire entra in scena il sindaco (in foto) che propone di affrontare il 7° punto sulla commissione locale per il paesaggio e di rinviare gli altri perché si vuole la massima condivisione su questa scelta di ampliare le aree produttive (punto 9). "Vogliamo la massima condivisione anche da parte dei nostri partner come l'UDC. Io spero che questa proposta sia valutata positivamente e che si possa procedere il massimo delle volontà su queste tematiche". Questo il pensiero di Liuzzi che però suscita delle perplessità: dopo anni finalmente si viene in consiglio e ci si accorge di voler lavorare insieme alla minoranza? Strano, molto strano. Secondo i retroscena circolati in aula la maggioranza non avrebbe trovato unità circa la proposta di ampliare le aree produttive e, pertanto, non si sarebbe più potuto affrontare tale argomento. Argomento spinoso perché impatta sul territorio fortemente, dal momento che alcune aree agricole saranno trasformate in aree produttive, garantendo delle plusvalenze ai proprietari. Naturalmente, vigilare sulle speculazioni sarà d'obbligo. Sulla proposta del sindaco si esprimono Nuccio Guagnano (Popolari per Noci) "Sindaco, lei è ambiguo: perché non ne possiamo discutere stasera?", Domenico Nisi (PD) (in foto), "perché si è portato il punto in consiglio comunale? La giunta ha proposto l'adozione ed ora il sindaco ci dice che vuole la condivisione?", Fabrizio Notarnicola (UDC) "Purtroppo il vice presidente Rinaldi ha omesso di portare in consiglio la surroga delle commissioni consiliari. Ad esempio la commissione Gestione ed assetto del territorio non può lavorare. Se lei cerca la condivisione, sindaco, deve far funzionare le commissioni dove i partiti possono collaborare, altrimenti quello che dice è falso. L'UDC sin dallo scorso anno non ha partecipato alla estensione di questa delibera di Giunta e quindi non ha cambiato idea a riguardo. E poi vorrei sapere: se approviamo questa delibera cosa accadrà agli sportelli unici in attesa? Io le dico che i problemi sono tutti interni alla maggioranza. Le auguro buon lavoro". A favore di Liuzzi interviene Marino Gentile (Città Domani) "Accogliamo il suggerimento del sindaco: prendiamoci il tempo per discutere insieme sull'ampliamento delle aree produttive". Intervento di Enzo Notarnicola (UDC) "Dobbiamo lavorare nell'interesse del paese. Non ci devono essere alunni che fanno i professori". Critico Fortunato Mezzapesa (PDL) "Dobbiamo decidere se sospendere per discutere serenamente il da farsi perché questo provvedimento doveva essere presentato in aula sin dai primi di agosto. Abbiamo perso due mesi. Non perdiamo altro tempo. Fra qualche giorno convochiamo delle commissioni allargate e valutiamo il da farsi sull'ampliamento delle aree produttive".

Si delineano due proposte: quella del sindaco Liuzzi di affrontare il punto 7 e di rinviare i restanti, quella della minoranza di affrontare il punto 7 e passare al 10 e 11, cioè le due interrogazioni proposte dalla minoranza a metà settembre su proroga tirocini formativi e dimissioni Mutinati. Nel voto 11 consiglieri a favore della proposta Liuzzi, 7 contrari ed 1 astenuto. Si fa solo il punto 7.

09-30-consiglio-comunale-8L'ultimo punto della serata, il 7°, è sulla formazione per legge della commissione locale per il paesaggio e la scelta, da inserire nel regolamento, se rendere o meno vincolante il parere di questa commissione. Nel suo intervento, Fortunato Mezzapesa (PDL) (in foto), critica il dispositivo di delibera proposto dall'assessore Vincenzo Gentile, il quale si mostra stizzito. Mezzapesa critica l'impostazione della delibera sulla composizione della commissione locale del paesaggio e sul parere vincolante o meno in presenza di dirigente con funzioni o meno. Mezzapesa arriva anche a minacciare una astensione, che però non arriva ed il provvedimento passa.

In chiusura si registra una presa di posizione del presidente Enzo Notarnicola nei confronti dell'operatore video (pagato dalla minoranza per le riprese video da inviare a Teletrullo ndr) per aver interrotto le riprese anzitempo, in caso contrario la prossima volta non avrebbe permesso le riprese. Un'apostrofe non proprio felice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 117 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook