Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

01 07 bird sturnus vulgarisBARI - Il presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, ha depositato ricorso contro la Regione Puglia. Chiede alla Corte costituzionale di dichiarare illegittima la Legge regionale n.28/2015 denominata “Autorizzazione al prelievo in deroga dello sturnus vulgaris (storno comune)”.

Secondo l’Avvocatura dello Stato la norma pugliese determina la violazione di diversi articoli e commi sia della Costituzione italiana che direttive dell’Unione europea. Per esempio, al fine di proteggere i raccolti agricoli e limitare le conseguenze di natura igienico - sanitaria la Regione consente in maniera generalizzata il prelievo venatorio, in deroga della specie di uccello denominato Storno. ”Di conseguenza -- scrivono gli avvocati incaricati da Renzi — si pone in contrasto con la normativa italiana e con quella europea”.

Motivo? La direttiva 147/CE del 2009 attribuisce agli Stati la possibilità di derogare al divieto di uccidere o catturare deliberatamente, con qualsiasi metodo, uccelli selvatici. Tra l’altro, la Legge nazionale n.157/92 richiede l’adozione di un provvedimento amministrativo. Invece lo strumento prescelto dalla Regione non soltanto “... permette di eludere il rigido obbligo motivazionale imposto dalle Leggi italiane e europee ma, elide, di fatto, il potere di annullamento attributi al Consiglio dei Ministri italiano”.

Il dispositivo pugliese nell’autorizzare quel prelievo dello sturnus vulgaris per la stagione venatoria 2015-2016, non rispetta le procedure e i tempi  previsti dalla Legge n.157/92. 

“Si evidenzia che — sottolineano i legali dello Stato — la norma che abbia ad oggetto specie migratrici deve necessariamente essere comunicata, entro il mese di aprile di ogni anno, all’Ispra, il quale si dovrà esprimere entro e non oltre i 40 giorni. Appare evidente l’impossibilità di autorizzare, per l’annata venatoria 2015-2016 ormai in corso, il prelievo in deroga alle rigore condizioni della Legge nazionale”. In attesa del pronunciamento dei Giudici.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 144 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook