Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità

lamp Dati ufficiali Ministero dell'Interno.

bari regione puglia 2BARI - L’accordo risale al 1999. Tra Regione Puglia, Regione Basilicata e Ministero delle Infrastrutture. Oggetto: i costi dell’acqua all’ingrosso, indicati da una struttura chiamata “Autorità di governo delle risorse idriche”.

Nel 2004 le due Regioni sottoscrivono intesa riguardo i criteri generali per determinare la tariffa dell’acqua. Inoltre si stabilisce che il Gestore del servizio idrico integrato deve trasferire alla Regione Basilicata denaro. Motivo? A fronte delle spese sostenute dall’Ente lucano per la “produzione” di acqua. I burocrati ministeriali si esprimono così ”...pagamento della componente ambientale”.

Nel 2001 Acquedotto Pugliese diventa società per azioni, nonchè Gestore del ciclo integrato dell’acqua - captazione e adduzione e potabilizzazione e distribuzione - fino al 31.12.2018.

AQP spa, essendo Gestore servizio idrico nell’Ambito ottimale della Regione Puglia, è debitrice nei confronti della Regione Basilicata di euro 55.415.100,00. Somma che si evince dal verbale del Comitato coordinamento Accordo programma Regione Puglia e Regione Basilicata, Autorità di Bacino della Puglia e della Basilicata.

Tra l’altro la Regione Puglia si è impegnata a “convocare tutti gli utilizzatori pugliesi al fine di sollecitare l’adozione dei piani di rientro del debito pregresso”. Per mantenere in vita l’Autorità di Bacino della Puglia -competenze nei territori di Foggia, Bari, Avellino, Potenza, Matera, Lecce, Brindisi, Taranto, Salerno - ci vogliono soldi.

Spese a cui partecipano Regione Campania e Regione Basilicata. Quest’ultima deve sborsare una quota pari a 890.406,56 euro a tutto l’anno 2013 mentre per il 2014 euro 204.103,82.

Ultimamente Acquedotto pugliese e le due Regioni appulo lucane hanno concordato che, stante i crediti vantati dalla Regione Basilicata per la sopradetta “ componente ambientale”, sarà AQP a pagare quanto dovuto dalla Basilicata all’Autorità di Bacino della Puglia. Vale a dire  il totale delle quote degli anni 2013 e 2014 : euro 1.094.510,38. Il resto del debito milionario quando verrà onorato,ai lucani, da parte di AQP e Regione Puglia? Ah, saperlo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Necrologi

Necrologi - Lunedì, 11 Giugno 2018

A Liliana

Necrologi - Lunedì, 26 Febbraio 2018

Muore il Cav. Francesco Ferulli

Necrologi - Martedì, 20 Febbraio 2018

Simone Martucci, i funerali

Necrologi - Giovedì, 28 Settembre 2017

Ultimo saluto a Sebastiano D'Onghia

Necrologi - Martedì, 19 Settembre 2017

Addio ad Arturo D'Aprile

Aggiornamenti

Se avete un profilo su Facebook e siete interessati a ricevere gli aggiornamenti di NOCI24.it nella vostra sezione Notizie potete selezionare l’opzione “Mostra per primi”, sulla pagina di NOCI24.it.

Noci24 love

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 305 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook