Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 30 Gennaio 2023 - 06:38

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

11 15 terapia intensivaBARI - L’Ospedale San Paolo di Bari si è sdoppiato per contrastare l’emergenza sanitaria. Da oggi sono attivi i primi 43 posti letto Covid, più 8 di Rianimazione da domani, e grazie ad un profondo lavoro di riorganizzazione è possibile continuare a garantire assistenza sanitaria anche per le patologie non Covid.

Sono i risultati pratici dell’articolato piano di riconversione che la Direzione Strategica ASL Bari sta mettendo in campo in queste ore per dare esecuzione, in tempi record, a quanto previsto nell’ulteriore potenziamento della Rete Ospedaliera Covid-19 della Regione Puglia.

«Il nuovo modello organizzativo – spiega il Direttore Generale ASL Bari, Antonio Sanguedolce - è stato realizzato in stretto coordinamento tra la Direzione Strategica, la Direzione medica di presidio, il Dipartimento dei Servizi Direzionali e l’Area Tecnica aziendale. Riconvertire un ospedale al Covid-19 ha comportato uno sforzo logistico e strutturale di notevole entità. Ogni reparto e ogni operatore dell’Ospedale San Paolo, che ringraziamo, hanno profuso un impegno totale che sta assorbendo tantissime energie, tutte ugualmente orientate ad offrire cure e livelli di sicurezza adeguati alla patologia pandemica e alle patologie non legate al Covid».   

Per l’Ospedale San Paolo, in particolare, da stamane alle 8 è stata attuata la riconversione del primo blocco di 43 posti, tutti attrezzati per la ventilazione assistita e secondo intensità di cure, sotto la guida di un gruppo di lavoro guidato dalla dr.ssa Angela Leaci, con il coinvolgimento della Direzione Medica e Amministrativa dell’Ospedale, di un pool di medici e del personale dell’Area tecnica.

In dieci giorni di lavoro sono stati allestiti e attrezzati 8 posti letto Covid in Rianimazione, 18 in Pneumologia-Utir, 25 in Area Medica. Successivamente saranno riconvertiti gli ulteriori posti letto sino ad arrivare a 91 complessivi, comprendenti i posti letto chirurgici e quelli di Ostetricia e Ginecologia, oltre a 20 posti tecnici di astanteria in Pronto Soccorso, quest’ultimi già operativi e utilissimi per decongestionare le altre strutture sanitarie del territorio.

«La riconversione è avvenuta  in tempi rapidissimi – sottolinea Angela Leaci, Direttore medico del San Paolo - grazie all’impegno e al coinvolgimento di tutti gli operatori  - medici, infermieri, tecnici, oss, ausiliari – che hanno lavorato con grande motivazione per realizzare le variazioni strutturali e organizzative necessarie alla riorganizzazione dei reparti e alla creazione di nuovi percorsi in sicurezza, completamente separati, per malati e operatori Covid e non Covid».

La riorganizzazione ha comportato anche la realizzazione di un nuovo reparto di Rianimazione e di una nuova Sala parto, proprio per assicurare le urgenze di diversa natura, consentendo comunque di garantire alla popolazione la degenza in Cardiologia (comprese le sale di Emodinamica per la cardiologia interventistica) e Senologia Oncologica, nonché i servizi radiologici, trasfusionali, il laboratorio analisi e la camera iperbarica. Il Pronto Soccorso, inoltre, è stato sdoppiato: è in grado di accogliere e gestire i pazienti Covid e, grazie ad ambienti e percorsi separati e sicuri, può trattare anche la casistica ordinaria di tipo ortopedico e pediatrico.

«L’obiettivo che ha guidato il team di coordinamento e tutti gli operatori interni, che hanno prestato il loro servizio con la massima disponibilità, - conclude la dr.ssa Leaci - è stato cercare di offrire la migliore assistenza all’utenza nel minore tempo possibile, mantenendo gli standard di sicurezza per operatori e utenza che la situazione sanitaria emergenziale impone anche per diverse patologie non Covid.  A loro va il sentito ringraziamento della direzione ospedaliera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 592 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

Grumo Appula - Eseguito ordine di carcerazione nei confronti di una 35enne per concorso in…

28-12-2022

GRUMO APPULA - I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la...

Bari, Casamassima, Turi e Locorotondo. Estorsioni ai cantieri edilizi e traffico di stupefacenti, aggravati dal…

23-12-2022

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito sei ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...