Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 9 Maggio 2021 - 23:56

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

01 27 AggiornamentiCovidNOCI - Raddoppiano in pochi giorni i dati inerenti ai contagi da covid 19 in quel di Noci. Secondo il report ufficiale della Prefettura, che nel corso di una diretta social è stato divulgato ieri sera dal primo cittadino, Domenico Nisi, sarebbero ufficialmente 51 i nocesi positivi e 29 quelli in isolamento fiduciario. Dati a cui si sommano quelli dell’attività di tracciamento tutt’ora in atto, che vedrebbero salire a 55/56 unità il numero dei positivi e addirittura protendere verso le 80 unità quello dei cittadini sottoposti a regime di isolamento fiduciario. Da oggi fino al 30 gennaio incluso, sono sospese le lezioni in presenza ed è predisposta l'attivazione della Didattica a distanza per tutte le classi afferenti i Plessi scolastici ricompresi negli Istituti comprensivi “Pascoli I Circolo” e “Gallo-Positano”. Nisi annuncia una nuova ordinanza che stabilirà nuove e più rigide norme atte a contenere l’ulteriore diffusione dei contagi.

Già la scorsa settimana si aveva sentore del fatto che la curva si sarebbe notevolmente innalzata, e purtroppo così è avvenuto, nell’arco di pochissimi giorni.
“Stando ai dati raccolti nell’ambito dell’attività di tracciamento messa in campo dal Dipartimento di Prevenzione, con la preziosa collaborazione di medici di famiglia e pediatri di libera scelta, i numeri salgono ulteriormente rispetto ai dati ufficiali della prefettura. Quello dei positivi slitterebbe a 55/56 unità, mentre potrebbe superare le 80 unità il numero dei sottoposti a regime di isolamento fiduciario, essendoci da diversi giorni due classi scolastiche in quarantena, una delle elementari e una delle medie”- ha esordito Nisi. La medesima attività di tracciamento, ha inoltre permesso di ricostruire una chiara geografia dell’ambito in cui maturano i contagi, ed è pressochè quello familiare.
Il sindaco ha autorevolmente richiamato i cittadini al rigido rispetto delle norme di prevenzione: “Dobbiamo avere chiaro in mente che non è tempo di fare feste in famiglia, di recarci a visitare parenti e conoscenti quante volte e nel numero di persone che riteniamo opportuno. Vi posso assicurare che i controlli ci sono, e già da oggi, carabinieri e agenti della Polizia Locale hanno l’ordine di fermare chiunque se ne vada allegramente in giro, chiedendo di giustificare i motivi dell’uscita. Le sanzioni vengono applicate, ma servono fino ad un certo punto. Chi non vuole intendere, non intende comunque. Siete pregati di stare a casa e di uscire solo ed esclusivamente per impellenti ragioni di salute, lavorative e per la spesa. Ce lo stiamo dicendo da un anno, ma se non iniziamo a metterlo in pratica, non ne usciamo più”. Nisi ha fatto poi riferimento all’ordinanza emanata ieri (qui il relativo articolo) e che predispone da oggi fino al 30 gennaio incluso la sospensione delle lezioni in presenza e l’attivazione della didattica a distanza per tutte le classi afferenti i Plessi scolastici ricompresi negli Istituti comprensivi “Pascoli I Circolo” e “Gallo-Positano”. Il sindaco ha ancora una volta ribadito che “Non dovete pensare che sia la scuola a non essere un luogo sicuro. Il problema riguarda caso mai tutto quello che avviene fuori e che viene portato prima in famiglia e conseguentemente anche all’interno degli edifici scolastici. So che la scelta di sospendere le lezioni in  presenza potrà generare malcontento in quanti non hanno ancora avuto modo da organizzarsi, ma in questo momento, ha priorità la salute collettiva!”. Deciso anche l’invito, indirizzato ai cittadini, di non fare autodiagnosi e di rivolgersi sempre e solo al medico di famiglia in presenza di sintomi che facciano sospettare di aver contratto il covid.
“Se qualcuno, in seguito al contatto con una persona poi risultata positiva, avesse dei vaghi sospetti, ma il tempone risultasse negativo, non deve sentirsi autorizzato a non rispettare la quarantena!"- ha ricordato Nisi. E’ stata tra l’altro anticipata una ulteriore ordinanza che conterrà provvedimenti maggiormente restrittivi, allo scopo di contenere il più possibile la crescita dei contagi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 799 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Monopoli - Operazione “lock down”, 5 arresti per furti d'auto e ricettazione

06-05-2021

MONOPOLI - Ieri alle prime ore dell’alba, nelle provincie di Bari, Foggia e Lecce, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli...

Contromano sulla Statale, incidente mortale a Fasano

01-05-2021

FASANO - Grave incidente ieri mattina sulla Strada Statale 16, in zona Fasano. Un'auto, una Huyndai I20 condotta da due...

Direzione Distrettuale Antimafia e Direzione Nazionale Antimafia insieme nella maxi operazione “Vortice - Maestrale”

26-04-2021

Esecuzione congiunta di 99 misure cautelari da parte di Carabinieri e Polizia BARI - Nella notte appena trascorsa, un’imponente operazione antimafia...

Ordinanza di misura cautelare in carcere per un magistrato in servizio presso l'ufficio Gip Bari…

24-04-2021

È opinione di questa Procura della Repubblica che la collettività  possa trovare motivo di sollievo nella circostanza che proprio l’Istituzione...

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...