Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 8 Dicembre 2022 - 11:38

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

05-27-cassonetti-differenziataNOCI (Bari) - L'enorme sforzo messo in campo in termini di partecipazione, iniziative pubbliche e non, informazione e sensibilizzazione sulla raccolta differenziata alla fine ha dato i suoi frutti: Noci ha raggiunto l'obiettivo e, anzi, si è superata. Come più volte spiegato negli scorsi mesi – e che è bene ripetere per ragioni di chiarezza – a tutti i comuni che non fossero riusciti a raggiungere la soglia del 30% di raccolta differenziata (tra cui il nostro), già da gennaio 2014 doveva essere applicata un'ecotassa pari a 25,82 €/t.

Lo scorso 21 dicembre, l'Assessore regionale all'Ambiente Lorenzo Nicastro, ha deciso che tutti quei comuni i quali fossero riusciti entro Giugno 2014 ad incrementare la percentuale di raccolta differenziata almeno del 5% rispetto al dato riferito al periodo agosto 2012 - settembre 2013, avrebbero potuto non versare la differenza tra la vecchia ecotassa e la nuova alle casse regionali. Questa somma, quindi, restando nelle disponibilità del comune, avrebbe potuto essere reinvestita nel miglioramento del servizio.

Il Comune di Noci ha accolto con entusiasmo questa sfida, mettendo in campo tutte le risorse e le iniziative possibili per raggiungere l'obiettivo. È stato instaurato un tavolo cittadino che ha permesso a molti nocesi di dare un contributo di idee fondamentale nell'opera di informazione e sensibilizzazione che è stata avviata in maniera capillare sul territorio; è stata avviata la raccolta dell'umido presso il mercato settimanale e le attività commerciali; in via sperimentale, è stata avviata la raccolta dell'umido anche in due quartieri (Z1 e Abitarea), con l'intento di rendere stabile il servizio negli stessi ed estenderlo anche in altri; intensa è stata l'opera di comunicazione attraverso i mezzi stampa, i tazebao, nelle scuole, la distribuzione di materiale per strada e soprattutto porta a porta, per spiegare direttamente ai cittadini come fare bene la raccolta differenziata e perché è importante; non ultimo, ricordiamo la convenzione con Ecofesta Puglia, che ha permesso ad operatori formati di essere presenti all'interno degli eventi che sono stati organizzati dallo scorso autunno in poi, per fornire utili istruzioni ai cittadini, che hanno potuto anche conferire negli ecopunti predisposti i rifiuti differenziati; infine, grazie a questa collaborazione con Ecofesta, è stato possibile predisporre quattro giornate di raccolta spinta nelle quattro domeniche di giugno.

Il Comune di Noci – ricordiamo – partiva da un dato del 17% circa e aveva quindi come obiettivo il 22%. Con circa il 27%, dato ufficioso atteso che la percentuale definitiva verrà ricavata dalla certificazione rilasciata degli impianti nei prossimi giorni, possiamo dire a che Noci ed i nocesi si sono superati.

02-15-domenico-nisi«Le iniziative messe in campo ci hanno non solo permesso di centrare un obiettivo per noi fondamentale, ma addirittura di superarlo – ha dichiarato il Sindaco, Domenico Nisi. – Ci è stato comunicato poco fa, infatti, il dato provvisorio di Giugno (mancano ancora alcuni elementi, che non dovrebbero modificare molto il dato), che corrisponde circa al 27%. Questo è motivo di soddisfazione non solo per quest'Amministrazione comunale, ma dell'intera città, dei nocesi. A tal riguardo, voglio ringraziare tutti coloro che hanno messo il loro impegno, il loro tempo e l'attenzione per il bene comune: tutti i componenti l'amministrazione comunale ed in particolare gli assessori Fusillo e D'Onghia che hanno coordinato alcune iniziative, le forze politiche, le associazioni ed i singoli cittadini componenti il tavolo cittadino, gli operatori Ecofesta, i tecnici della società Avvenire e tutti coloro che a vario titolo che hanno accettato la sfida lanciata. Senza il contributo di ognuno, ogni nostra iniziativa sarebbe stata vana. Ora il mio invito è a non fermarci a quello che è soltanto un primo passo – continua il sindaco Nisi, - ma a partire da questo risultato, dal ritrovato entusiasmo che questo indubbiamente ci infonde, per fare ancora di più e meglio. Tra qualche di settimana verrà installata l'isola ecologica mobile, inizialmente in un punto centrale e molto visibile, presso la quale sarà possibile conferire ogni giorno i propri rifiuti differenziati (compreso l'umido). Continuerà la campagna di informazione e sensibilizzazione dei cittadini, puntando soprattutto, in questa seconda fase, sul concetto di riuso. Ragioneremo su come reinvestire la somma non dovuta alla regione nel migliorare il servizio. In una delle scuole dove si effettua il servizio mensa, sarà posizionata la compostiera concessaci da Ecofesta. I nocesi hanno dimostrato di avere voglia di un rinnovato senso di comunità – conclude il sindaco, - e sono assolutamente convinto che con queste modalità sapremo sempre, tutti insieme, far fronte alle difficoltà che sono innanzi a noi e superarle».

Comune di Noci
Ufficio Stampa

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

PubblicitàMagico Natale 2022

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 353 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Putignano: 8 arresti per tentato omicidio e lesioni personali gravi

05-12-2022

Contestata anche la tentata estorsione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi da sparo di illecita provenienza...

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...