Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

11-30-primarieNOCI (Bari) - Oggi dalle ore 8 alle ore 22 si svolgeranno in tutta la Puglia le primarie del centrosinistra. Tre i candidati: Guglielmo Minervini, assessore regionale PD, Michele Emiliano, segretario regionale PD, Dario Stefano, senatore di SeL. A Noci urne aperte nei locali parrocchiali del SS. Nome di Gesù in via T. Siciliani.

L'ora della verità è arrivata. E' la terza volta che il centrosinistra pugliese organizza le primarie: il 16 gennaio 2005 vinse Vendola su Boccia, il 24 gennaio 2010 rivinse Vendola su Boccia. Questa volta gli sfidanti sono in tre ed il PD ha messo in campo il segretario regionale ed un suo assessore per sfidare il senatore di SeL ed erede diretto di Vendola. La situazione economica e la crisi dei partiti che stanno ingenerando sempre più un clima di sfiducia nella gente potrebbero remare contro l'affluenza alle primarie anche perchè l'afflato alla partecipazione del 2005 (276 votanti) o soprattutto del 2010 (1038 votanti) sembra essere un po' svanito. Questa sera si capirà se le primarie continuano ad essere per il centrosinistra pugliese un sentito strumento di partecipazione democratica o un mero meccanismo a servizio dei potentati locali per esprimere la propria presenza ed il proprio controllo sul territorio. 

ULTIMI APPELLI AL VOTO - Intanto fra venerdì e sabato si sono svolti gli ultimi incontri elettorali: venerdì sera a Castellana Grotte Michele Emiliano ha incontrato numerosi amministratori e consiglieri comunali del sud-est barese (per Noci hanno partecipato i consiglieri Fabrizio Notarnicola e Lucia Parchitelli), mentre ieri sera verso le 20 Emiliano (foto in basso) ha fatto una breve tappa a Noci per ricevere l'ultimo incoraggiamento dei due comitati cittadini, del sindaco Nisi e della segreteria locale. 

11-30-emiliano

Il senatore Dario Stefano ha invece concluso la propria campagna elettorale a Copertino, nel Salento "Dove - scrive su Facebook il senatore - il PD ha voluto proporre alle scorse amministrative un'alleanza con UDC e NCD per espressa volontà di Michele Emiliano, che parlò di laboratorio pugliese. L'esito di quella miope strategia lo ricordiamo tutti: centrosinistra diviso, vittoria al candidato proposto da SEL, PD sconfitto e lacerato al proprio interno. Essere qui ha quindi un significato preciso: difendere le ragioni di un'alleanza che ha governato bene la Puglia da chi pensa di mutarne il profilo in nome di una incomprensibile discontinuità e di accordi privi di contenuti programmatici".

Guglielmo Minervini, poche ore dopo il suo ultimo incontro in programma a Ruvo di Puglia ha postato su Facebook il suo appello al voto ed un video. Così scrive: "Il mio "appello" per il voto alle primarie di domani, 30 novembre. Io le cose finte non le so fare. Non le so fare nella vita. Nella Politica. Non le ho fatte in questi anni. E non le farò mai. Semplicemente non mi vengono. Così come non mi è venuto questo video". 

 


 

I TRE CANDIDATI

 

GUGLIELMO MINERVINI - Guglielmo Minervini è nato nel 1961, è professore di Informatica nelle scuole superiori e Direttore Editoriale della casa editrice la Meridiana. È sposato e ha due figli: Camilla e Nicolò. Inizia a fare politica con l'impegno nel mondo del volontariato, dalla parte dei bambini e delle donne del centro storico di Molfetta. Continua con l'impegno sui temi della pace. Fonda la Casa per la pace (1985) e diventa consigliere nazionale di Pax Cristi. Promuove la nascita della cooperativa "La Meridiana", oggi impresa protagonista del panorama editoriale nazionale, impegnata sul fronte della pedagogia, del pacifismo e del cattolicesimo democratico. Dal 1994 al 2000 è sindaco di Molfetta, il primo sindaco appoggiato dalle sinistre dopo molti anni. Racconta i primi anni di questa avventura nel libro Mar Comune (1997). Nel 2000 riceve il premio nazionale "Luciano Lama" conferito ai sindaci delle migliori amministrazioni comunali. E’ tra i fondatori del movimento nazionale Centocittà, ha contribuito alla nascita dei Democratici e della Margherita. Di entrambe è stato coordinatore regionale. Crede nella politica come protagonismo sociale e come responsabilità non delegate: la realtà può cambiare solo se ognuno fa la sua parte fino in fondo. È per questo che accetta la sfida politica delle Regionali 2005, al servizio delle persone che chiedono e meritano una Puglia migliore. Viene eletto al Consiglio Regionale e risulta il più suffragato della provincia di Bari. Il Presidente Nichi Vendola lo nomina Assessore alla Trasparenza e Cittadinanza attiva con deleghe a Sport e Politiche giovanili, Gestione risorse umane, Affari generali, Contratti e appalti, Contenzioso, Demanio marittimo. Come assessore è promotore di alcune delle iniziative più importanti e innovative del governo regionale tra cui Bollenti spiriti, la legge sulla trasparenza, il bando per il riuso sociale dei beni confiscati alla mafia, la legge sullo sport per tutti, la riorganizzazione degli uffici regionali. Si ricandida alle elezioni regionali del 2010 ed è tra i più suffragati del Partito democratico con 12.108 voti. Nichi Vendola lo riconferma nella nuova giunta con la delega alle infrastrutture strategiche, mobilità, sistema integrato dei trasporti, programmazione vie di comunicazione.

MICHELE EMILIANO - Michele Emiliano è nato a Bari il 23 luglio del 1959, ha tre figli. Magistrato in aspettativa, comincia ad Agrigento la sua carriera professionale, che prosegue nel 1990 alla Procura di Brindisi e nel 1995 a Bari nella Direzione Distrettuale Antimafia. Nel 2003, sulla spinta di un ritrovato protagonismo della società civile, Michele Emiliano si candida a sindaco della città di Bari per la coalizione di centro sinistra. A giugno del 2004 viene eletto sindaco con il 53,8%. Durante il suo primo mandato ricopre per l'ANCI le deleghe in materia di Politiche per il Mezzogiorno e di coordinatore dei Sindaci delle Città Metropolitane. Dall'aprile 2007 al novembre 2011 assume la carica di presidente del Consorzio per l'Area di Sviluppo Industriale di Bari. Dal 2007 al 2009 è segretario regionale del Partito Democratico, dal 2009 al gennaio 2014 invece ha il ruolo di presidente del PD Puglia. Michele Emiliano si ricandida alla guida del Comune e viene eletto il 22 giugno 2009, al ballottaggio, con il 59.81% dei voti. È attualmente vice presidente dell'ANCI, Associazione nazionale Comuni italiani, e presidente della Fondazione lirico-sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari. Dal febbraio 2014 è Segretario regionale del Partito Democratico della Puglia.

DARIO STEFANO - (Scorrano, 2 agosto 1963) è un manager e politico italiano di Sinistra Ecologia Libertà. Laureato in economia, già membro della giunta di Confindustria Puglia, è anche docente all'Università del Salento, dove insegna "Economia e Contabilità Industriale". Consigliere regionale dal 2005 come indipendente de La Margherita di cui è stato capogruppo di maggioranza nel Consiglio regionale della Puglia a sostegno della prima Giunta del Presidente Vendola (Rifondazione Comunista). Primo degli eletti della lista in Puglia, è stato chiamato a presiedere la IV Commissione permanente Sviluppo Economico. Nel 2009, sullo scorcio della consiliatura, a seguito di un rimpasto della Giunta di Nichi Vendola, viene nominato Assessore alle Risorse Agroalimentari e, di conseguenza, assume il coordinamento a Roma della Commissione Politiche Agricole nella Conferenza Stato - Regioni. Nel 2010, con 11.000 preferenze viene rieletto consigliere regionale con la lista civica La Puglia per Vendola dell'omonimo movimento di cui egli stesso è promotore. È Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia anche nel secondo mandato Vendola. Nel dicembre del 2012 ha ricevuto 5.000 preferenze alle primarie del partito per definire la composizione delle liste per le elezioni politiche del 2013. Il risultato della consultazione gli permette di essere capolista da indipendente nella lista di Sel per il Senato. Il 25 febbraio 2013 è l'unico senatore di Sinistra Ecologia Libertà eletto in Puglia come membro del Gruppo Misto. Il 5 giugno 2013 viene eletto Presidente della Giunta per le Elezioni, le Autorizzazioni e le Immunità del Senato della Repubblica. Il 18 settembre 2013 dopo la bocciatura della relazione del senatore Andrea Augello (PdL) subentra come nuovo relatore sulla pratica della decadenza da senatore di Silvio Berlusconi. Ha raccolto numerosi appunti della vicenda Berlusconi nel libro "La Decadenza", curato dalla giornalista parlamentare Anna Laura Bussa. Il 18 luglio 2014 si candida alle primarie del centrosinistra per la scelta del successore di Vendola al governo della Regione Puglia.

 

 

 


 

CHI PUO' VOTARE - I cittadini residenti in Puglia che abbiano compiuto 18 anni al 30 novembre 2014 presentandosi al seggio con documento d’identità e codice fiscale e contribuendo con almeno 1 euro. Per altre tipologie di votanti era necessario effettuare una registrazione on-line entro il 26 novembre.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 95 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook