Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 28 Ottobre 2021 - 03:10

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

06 09laricchiam5sNOCI (Bari) - Un comizio elettorale partecipato e dai toni alquanto decisi quello andato in scena la scorsa domenica. Il Movimento 5 Stelle Noci in data 7 giugno 2015 e ad una settimana precisa da voto ha deciso di incontrare ancora una volta in Piazza Garibaldi i cittadini elettori L’incontro, a cui ha preso parte anche la candidata presidente del movimento Antonella Laricchia (ormai consigliera regionale), ha rappresentato un’ottima opportunità per rendere noti i risultati del lavoro svolto in Puglia e per mettere al corrente i presenti del lavoro che il M5s intende svolgere nel corso dell’imminente nuova legislatura regionale.

Ad inaugurare il comizio di ringraziamento, il consigliere comunale nocese Orazio Colonna il quale ha sin da subito fatto una analisi del voto nocese, lamentandosi dei numerosi voti disgiunti “molto probabilmente frutto del voto di scambio”. E quindi la parola non poteva non passare alla candidata consigliera regionale Claudia Gentile, suffragata a Noci per ben 735 volte, 2397 invece in tutta la Puglia. “Grazie al lavoro che abbiamo svolto nella nostra regione ancora prima di entrare in campagna elettorale” ha dichiarato, “siamo riusciti a far entrare in consiglio regionale 7 candidati del M5S. Io, insieme a loro, ho girato molte piazze pugliesi ed è stato grazie a questo che abbiamo letto negli occhi della gente la voglia di rinascita. Il nostro è stato e continuerà ad essere un lavoro di squadra perché abbiamo in mente un solo ed unico obiettivo, migliorare la regione Puglia. Sono sicura che le 7 persone elette continuerete a vederle nelle piazze. Continueremo ad essere coerenti fino alla fine perché siamo consapevoli del nostro elettorato e del lavoro che riusciamo a fare in campagna elettorale solo con l’autofinanziamento: io per esempio sono riuscita a lavorare con una cifra inferiore ai 1000 euro. Continuerò ad essere un attivista e a lavorare per il nostro territorio”.

Presenti durante il comizio di ringraziamento due dei sette candidati consiglieri ormai prossimi all’insediamento, ovvero, come già anticipato, la candidata presidente Antonella Laricchia e Viviana Guarini, già conosciuta dalla piazza nocese durante i comizi eseguiti in campagna elettorale. Entrambe, decise a voler assolvere al dovere di portavoce dei cittadini, hanno assunto toni duri sulla volontà di “controllare” ogni singolo passo del prossimo consiglio, non dimenticando in alcun modo di mettersi a lavoro per portare avanti in regione tutti quei punti presenti nel programma promesso alla cittadinanza: taglio degli stipendi, reddito di cittadinanza, piano olivicolo regionale, sanità, etc. Toni ancora più accessi si sono registrati per spiegare il motivo del rifiuto dell’assessorato all’ambiente proposto dal futuro governatore della regione Puglia Michele Emiliano. “Non lo abbiamo accettato innanzitutto per coerenza” ha dichiarato la Guarini, “ma soprattutto perché Emiliano facendo questo passo non voleva fare altro che farci zittire in tutte le altre cose, proponendoci di lavorare in un settore poi, in cui zitti proprio non si può stare!” “Ci aspettiamo come prima proposta in consiglio” ha continuato, “il reddito minimo di cittadinanza visto che ce l'hanno già copiato inventandosi nuovi nomignoli come reddito di dignità”.

“Emiliano” ha esordito la Laricchia invece, “il 10 maggio aveva promesso le primarie per decidere gli assessorati. Le aspettiamo con ansia, ma l’unico motivo per cui noi abbiamo il diritto di esultare è di essere entrati in regione togliendo 7 posti a quelli della vecchia politica. L’appello che vi faccio è: continuiamo a lavorare, ad essere nelle piazze, a partecipare”. A margine dell’evento una piccola nota è stata anche apportata dal consigliere Colonna, il quale ha reso noto lo scempio che il M5S nocese ha subito le sere del 30 e 31 maggio con l’eliminazione dei manifesti dagli appositi spazi di affissione concessi. “Sintomo che qualcosa sta cambiando” ha commentato, “e qualcuno comincia a capire che abbiamo un peso ed un’importanza”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 329 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Suocero e genero in auto con cocaina purissima. Arrestati dai carabinieri di Monopoli

27-10-2021

MONOPOLI - Un altro arresto dei Carabinieri del Comando Stazione di Monopoli, particolarmente attenti nella repressione dei reati in materia di...

Acquaviva delle Fonti: dovrà scontare oltre 8 anni di reclusione per cumulo di pene

26-10-2021

Acquaviva delle Fonti - Nella mattina i militari della Stazione di Acquaviva delle Fonti hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso...

Monopoli - Arrestata coppia di pusher: 36 dosi di cocaina nascoste nel reggiseno

25-10-2021

MONOPOLI - Ancora un arresto di due pusher in trasferta a Monopoli, operato dalla locale Stazione Carabinieri. Questa volta, nella rete...

Bari - I Carabinieri arrestano detenuto domiciliare due volte in 24 ore

12-10-2021

BARI - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bari, lo scorso pomeriggio, hanno tratto in arresto per evasione...

Terlizzi e Valenzano - Interdittive antimafia su due aziende insospettabili

10-10-2021

Terlizzi e Valenzano - I Carabinieri del Nucleo Informativo del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a due interdittive antimafia...

Putignano: in giro nei supermercati della provincia per fare la spesa, senza pagare

08-10-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Putignano hanno tratto in arresto un pregiudicato del posto, di 47 anni, responsabile...

NECROLOGI

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

Addio all'avvocato Giancarlo Liuzzi

13-08-2021

NOCI - E' prematuramente mancato oggi l'avvocato Giancarlo Liuzzi, professionista molto conosciuto e stimato in paese. Lascia la moglie e...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...