Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 28 Giugno 2022 - 08:44

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

02-20-esponenti-pdNOCI (Bari) - E' passato un anno dalle ultime elezioni amministrative e, come sembra quasi ovvio, si cerca di fare bilanci, di chiedere verifiche e punti della situazione o di comprendere se il cambiamento è in atto o se lo stesso può ancora attendere. L'ovvia premessa che accompagna le riflessioni politiche di questi giorni, nasce dalla considerazione che anche qui a Noci si parta da una situazione di larghe intese, anzi in alcuni casi definite addirittura larghissime a causa delle recenti elezioni europee, e che renderebbero complesso l'agire amministrativo.

Si dimentica però, il più delle volte in maniera consapevole, che questa situazione politica è nata dal voto dei cittadini nocesi e da un patto chiaro, trasparente e programmatico per il bene del nostro paese, tra tutte quelle forze politiche che, difronte alla netta e forte affermazione del nostro Sindaco, hanno scelto con coraggio e a scapito dei propri personali egoismi, di fare fronte comune per raggiungere alcuni obiettivi chiari.

Nessun gioco di potere, nessuna corsa alle poltrone, nessun patetico e anacronistico patto nelle segrete stanze, ma un chiaro e preciso intento di fronte agli elettori nel perseguimento di alcune priorità che per anni sono state dimenticate e disilluse. A quel patto non tutti hanno risposto positivamente, ma una parte importante del Consiglio Comunale ha ritenuto invece di assumersi la responsabilità politica e personale di avviare un percorso di forte cambiamento e di incisività nella vita amministrativa di Noci.

Rispetto a questo patto politico chiaro e alla luce del sole quindi, che nelle sue premesse programmatiche parla di trasparenza delle istituzioni amministrative, di coinvolgimento della cittadinanza, ammodernamento e riassetto della macchina amministrativa, di rilancio del Consiglio Comunale come luogo di indirizzo politico, di un ruolo importante da riconoscere alle politiche sociali e di welfare, di riqualificazione urbana, tutti gli attori principali dell'attuale maggioranza politica in seno al Consiglio Comunale hanno mostrato responsabilità ed impegno in questi mesi e cospicuo potrebbe essere l'elenco dei provvedimenti da citare per evidenziare il lavoro fatto.

Inteso il lavoro che si sta facendo per la raccolta differenziata nonostante gli incredibili limiti di un contratto che i nocesi conosco bene. Questa amministrazione, però, su questo tema non si è data per vinta ed ha voluto credere nei propri cittadini, nella reciproca fiducia che si è creata un anno fa e che si basa sulla chiarezza di intenti e di risorse disponibili. Importante l'attenzione posta nel sociale, con le tante azioni messe in atto partendo dal banco alimentare, al banco farmaceutico e agli orti urbani, per giungere all'attenzione quotidiana alle sofferenze di ogni giorno di questa nostra comunità. E poi, come non evidenziare il lavoro quotidiano per la manutenzione e pulizia del nostro territorio. Bene, inoltre, ha fatto il Vice Sindaco ad affermare qualche giorno fa che si è riusciti nel giro di pochi mesi ad affrontare e porre basi solide per la definizione dei Contratti di Quartiere, che in breve tempo potrebbero dare un grosso contributo abitativo per i giovani e per tutti coloro che sono alla ricerca di una abitazione a basso costo. E ancora, in questi giorni stiamo approntando, con il contributo trasversale di diverse forze politiche, interventi importanti su tematiche quali il Microcredito ed il Fondo Sociale, come azioni volte ad incentivazione l'imprenditorialità locale, anche giovanile, e come forma di sostegno delle famiglie monoreddito e con maggiori difficoltà economiche, in questo periodo storico così complesso.

Certo potevamo fare di più e meglio, molto ancora c'è da fare e molto ancora sarà fatto, con maggiore celerità e con maggiore passione, ma è innegabile che tutti i cambiamenti richiedono tempo per radicarsi e mostrarsi in tutta la loro diversità. Sul Sindaco e sulla Giunta tutta grava ora il compito di rendere questo cambiamento visibile e forte, e di dare piena attuazione a quel patto programmatico che sostiene il nostro stare insieme.

Una cosa di certo il Partito Democratico non farà nei prossimi mesi e cioè correre dietro a verifiche, analisi e punti della situazione che poco hanno a che vedere con l'attuale voglia di cambiamento e di azione che il momento storico impone a tutti noi. Le verifiche, le analisi, il punto della situazione lo faranno gli elettori, tra quattro anni, al termine di questa nostra esperienza amministrativa, misurando ognuno degli artefici di questo patto chiaro e trasparente rispetto agli obiettivi raggiunti e alle questioni che rimarranno irrisolte.

Per quanto ci riguarda poi, il Partito Democratico ha preso un impegno chiaro con i suoi elettori e con tutti i nocesi e a quell'impegno farà sempre e solo riferimento.

 

                                                        Il Segretario del Circolo PD di Noci
                                                                         Vito Plantone

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 627 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...