Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 29 Gennaio 2023 - 22:27

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 
I fondi saranno destinati per il San Paolo e il Di Venere e per l’Ospedale di Monopoli-Fasano

05 31 ospedale Di VenereBARI – Ammontano a 53,2 milioni di euro i finanziamenti complessivi a favore della ASL Bari. La Giunta regionale pugliese ha infatti approvato il programma di investimenti per l’accordo di programma ex art. 20 della legge 67/1988, finalizzato al finanziamento degli interventi di ammodernamento e nuove costruzioni di ospedali.

Nella dotazione destinata alla ASL Bari sono previsti 23,2 milioni per corposi interventi di riqualificazione degli ospedali San Paolo e Di Venere di Bari e un totale di 30 per il nuovo Ospedale di “Monopoli-Fasano”, di cui 25 milioni per l’acquisto di arredi e attrezzature e 5 milioni per lavori complementari. «Parallelamente ai fondi per il PNRR destinati principalmente alla Sanità territoriale – spiega il Direttore Generale Antonio Sanguedolce – c’è il consistente filone dell’edilizia sanitaria, che permetterà alla nostra azienda sanitaria di rinforzare e rinnovare due ospedali cardine per la sanità pubblica del capoluogo e, col nuovo presidio di Monopoli, di fare un deciso salto di qualità anche in provincia».

La ASL Bari ha previsto per il presidio di Carbonara un “pacchetto” di interventi di ristrutturazione e riqualificazione delle strutture per 11,6 milioni, con un progetto che mira ad integrare e armonizzare i diversi interventi di ristrutturazione ed adeguamenti eseguiti nel corso degli anni ed a completare le attività di riqualificazione funzionale.

Tra le opere più rilevanti, è previsto l’ampliamento e la riconfigurazione degli ambienti del Pronto Soccorso, fondamentale per la riorganizzazione dell’accoglienza e dell’attesa, oltre ad una nuova camera calda e ambulatori specialistici dedicati. La ristrutturazione e potenziamento della Radiologia consentirà di ricavare spazi da dedicare alla Radiologia di Emergenza, collegandola direttamente con il Pronto Soccorso. Il trasferimento del Laboratorio Analisi (presso il piano rialzato e piano primo del Padiglione C, intervento quasi ultimato) darà modo di ospitare, ampliandola, l’unità operativa di Citopatologia e Screening.

In programma, inoltre, la ristrutturazione radicale dell’intero comparto operatorio con adeguamento alle vigenti disposizioni in materia di edilizia ospedaliera, l’ampliamento a 20 posti letto della Chirurgia Generale, la riconfigurazione funzionale dell’attuale reparto di Ostetricia e Ginecologia (connessa al completamento del progetto “Percorso Nascita” e al miglioramento della Terapia Intensiva Neonatale-UTIN).

Un capitolo importante riguarda poi la voce “attrezzature ed arredi”, per la quale è prevista una spesa di 2,4 milioni destinata all’acquisto di nuove dotazioni per le sale operatorie, ma soprattutto di apparecchiature diagnostiche di ultima generazione: una Risonanza magnetica da 3 tesla e una Tac da 128 slices.

Altri interventi interesseranno diversi padiglioni ed attività, tra cui la ristrutturazione del Servizio Immunotrasfusionale e della piastra ambulatoriale, riqualificazione della centrale energetica, nuova sala convegni, servizio CUP e URP, nuovi ambulatori e servizi (Cardiologia e Senologia), nuova collocazione per Medicina Fetale, Medicina Genetica e Farmacia ospedaliera.

Stesse somme, 11,6 milioni, sono state destinate dalla ASL Bari alla riqualificazione e adeguamento funzionale dell’Ospedale San Paolo di Bari, anche in relazione a interventi già in corso e da completare.

Lo studio di fattibilità redatto dall’Area Tecnica della ASL, così come per il Di Venere, ha individuato le aree principali in cui intervenire: ristrutturazione ed adeguamento della unità di Rianimazione - Terapia Intensiva (un’area di 1.230 metri quadri); rifunzionalizzazione del nuovo reparto Malattie Infettive; ampliamento ed adeguamento del Pronto Soccorso (lavori per circa 970 metri quadri e nuova area coperta di 500 mq per arrivo ambulanze); riqualificazione del servizio TAO e dell’area postazione 118; realizzazione di una nuova unità di Medicina Penitenziaria; completamento degli arredi ed apparecchiature fisse a servizio del blocco operatorio, dell’Emodinamica e della Endoscopia Digestiva, con una previsione di spesa – 2 milioni di euro -  per l’acquisto di colonne laparoscopiche, sistemi per endoscopia, ortopedia e videolaparoscopia, oltre a una nuova Tac 128 slice.

Il quadro è completato, infine, con la previsione di lavori di realizzazione di servizi igienici per utenti in corrispondenza delle aree di attesa di ciascun piano, parziale sostituzione di infissi, riqualificazione energetica della centrale termica, il rifacimento della pavimentazione stradale dell’intero presidio e la sistemazione delle aree esterne con verde attrezzato, nonchè l’ammodernamento e messa in sicurezza dell'ingresso principale dell'ospedale con  realizzazione di portinerie interne ed esterne.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 428 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

Grumo Appula - Eseguito ordine di carcerazione nei confronti di una 35enne per concorso in…

28-12-2022

GRUMO APPULA - I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la...

Bari, Casamassima, Turi e Locorotondo. Estorsioni ai cantieri edilizi e traffico di stupefacenti, aggravati dal…

23-12-2022

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito sei ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...