Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 27 Gennaio 2023 - 16:25

ELEZIONI REGIONALI 2020 - 20/21 SETTEMBRE 2020 - NOCI (Ba) Speciale

Risultati:   Voti ai presidenti e voti alle liste --|-- Affluenza

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

09 18 ministra bellanova 3NOCI - Si è recata in visita a Noci il 18 settembre la Ministra per le politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova (IV), a sostegno della candidatura di Anna Maria Gentile al consiglio regionale e di Ivan Scalfarotto alla presidenza della regione Puglia. Dopo aver visitato il museo storico del trattore, la Ministra ha incontrato gli agricoltori locali nella sala convegni della parrocchia del “SS. Nome di Gesù”.

09 18 ministra bellanova 4La visita della Ministra Bellanova è cominciata dal museo storico del trattore “Trattidi Storia”, fondato e gestito dall’imprenditore agricolo nocese Giuseppe Tinelli insieme con la propria famiglia. A proprie spese e con le proprie forze, Tinelli da anni mostra l’evoluzione delle tecniche agricole alle nuove generazioni e alle scolaresche che decidono di fare visita al museo, sito in Via Fiore 2.

A seguire, la Ministra all’agricoltura ha dialogato con gli agricoltori locali presso la sala convegni della Chiesa Ss. Nome di Gesù. Ha aperto l’incontro la candidata di Italia Viva al Consiglio Regionale Anna Maria Gentile, la quale ha sottolineato l’importanza del binomio agricoltura-turismo per valorizzare il patrimonio territoriale, storico e culturale, salvaguardando la tradizione ma, al contempo, puntando all’innovazione. Sono poi intervenute le cariche di rappresentanza dei lavoratori del settore agroalimentare: Piero Laterza (presidente regionale dell’ARA) e Michele Lacenere (presidente provinciale di Confagricoltura), i quali hanno elogiato il lavoro compiuto dalla Ministra Bellanova nell’ultimo anno e hanno interrogato la stessa sulle questioni centrali e sui bisogni del settore, come i PSR, la Xylella, la necessità di politiche elastiche e coraggiose.

09 18 ministra bellanova 2“In Italia secondo me si è sbagliato, negli anni passati, quando spesso si è pensato che l’agricoltura fosse un settore dell’arretratezza e del passato: il settore agroalimentare è un settore dell’innovazione, del futuro. Ho avuto il piacere di visitare il museo dei trattori: basta entrare in quella sala per capire cos’è stato il cambiamento dal punto di vista tecnico e dello sviluppo che c’è stato dal dopoguerra in poi”: queste le parole che ha speso la Ministra Bellanova per introdurre il proprio intervento, imperniato sulla necessità di rendere centrale per l’agenda politica il settore dell’agroalimentare, della zootecnia, della pesca e dell’acquacoltura. Tale settore, infatti, rappresenta ad oggi un primato mondiale del sistema produttivo Italiano, senza eguali in nessun altro paese: da queste premesse muove l’impegno del ministero diretto da Teresa Bellanova nel promuovere l’etichettatura e la tracciabilità obbligatoria dei prodotti della filiera agroalimentare e nel contrasto della concorrenza sleale. Nel proprio discorso, inoltre, la ministra ha duramente criticato l’operato del presidente uscente Michele Emiliano: dalla mancata presa di responsabilità e ascolto delle istituzioni scientifiche nell’affrontare l’emergenza della Xylella agli errori nella gestione e nell’accesso ai PSR, fino alla scelta di accentrare nelle proprie mani l’assessorato all’agricoltura e quello alla sanità.

“Penso che ognuno di noi abbia l’ambizione di tenere qui i propri figli” - ha concluso la senatrice Bellanova, auspicando a politiche innovative in agricoltura - “ma non è possibile farlo con la miseria e senza opportunità di lavoro, che alla fine li consegnano a un’amara depressione. Dobbiamo costruire le condizioni affinché i ragazzi e le ragazze scelgano di realizzare i propri sogni, perché il lavoro è anche questo: è realizzare i propri sogni, sentirsi realizzati nel dare alla comunità e anche nel ricevere le condizioni di reddito dignitoso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 425 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

Grumo Appula - Eseguito ordine di carcerazione nei confronti di una 35enne per concorso in…

28-12-2022

GRUMO APPULA - I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la...

Bari, Casamassima, Turi e Locorotondo. Estorsioni ai cantieri edilizi e traffico di stupefacenti, aggravati dal…

23-12-2022

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito sei ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la...

Putignano: 8 arresti per tentato omicidio e lesioni personali gravi

05-12-2022

Contestata anche la tentata estorsione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi da sparo di illecita provenienza...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...