Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 28 Giugno 2022 - 14:35

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

02-10 noci c5- locorotondoNOCI (Bari) - Come promesso i biancoverdi hanno combattuto fino all'ultimo per la finale di Coppa Puglia, decisa in campo contro il Football Five Locorotondo, capolista del girone C di C2. Quest'ultima vinceva 4-2 all'andata tra le mura amiche, mentre il ritorno di martedì 10 al palaIntini si è attestato sul pareggio. Un risultato insufficiente per mister Lippolis e i suoi per volare verso la storica finale della competizione, ma certamente la società del presidente D'Elia ne esce a testa alta, col rammarico di un palo, una traversa e un paio di occasioni sprecate, però contro un avversario meritevole e abile nel gestire la situazione a suo favore.

 

Una cornice di pubblico da grande evento, con servizio d'ordine attivo per evitare episodi spiacevoli data la delicatezza del match, fa da sfondo al ritorno di questa semifinale di Coppa Puglia. Il Football Five che parte dal 4-2 a favore confezionato nel suo palazzetto, non si culla affatto per il vantaggio e anzi è il primo ad impensierire Nitti, con un diagonale di Curri, controllato dal portiere nocese. Sempre l'estremo difensore biancoverde ferma Gomes, rischiando non poco, ma  braccando efficacemente l'avversario diretto alla sua porta: è ancora Locorotondo, ma il provvidenziale Sportelli interviene in scivolata sulla conclusione di Gianfrate da posizione interessantissima. ll gol avversario arriva comunque e lo sigla Curri dalla sinistra, libero di concludere nonostante la presenza sulla fascia di De Leonardis e Sportelli che non si organizzano in tempo. Prima opposizione per il portiere avversario Neglia su tiro potente di capitan Degiorgio, prima che Castellana trovi la rete su ribattuta dopo una conclusione di Pontrelli dalla distanza, non arpionata dal portiere. Si ritorna alla differenza reti di inizio match, tutto insomma da rifare, soprattutto per il Noci che deve recuperare. Pontrelli si becca il giallo, un cartellino inaspettato forse maturato dal direttore di gara in ritardo in seguito ad una inottemperanza del nocese nell'azione precedente. Per fortuna del Noci, Curri non inquadra la porta dopo buon servizio al centro per lui, mentre il "diavolo" Pace si scatena per Noci C5 e prima impegna Neglia dalla distanza e poi sull'azione successiva con un giochetto supera il portiere e cerca di punta il gol, trovando lo sfortunato palo. Gianfrate e Nitti si beccano l'ammonizione per screzi tra di loro, ma ci pensa Pace a fare qualcosa di concreto per il -1 Noci, con una rete cercata dopo doppio tentativo. L'avversario non è però l'ultimo arrivato in tecnica e tattica e prima del riposo, trova il 2-2 del ritorno ed il 6-4 complessivo con Romanazzo, dopo movimenti rapidi e veloci degli avversari che tolgono i punti di riferimento a Nitti.

Al ritorno in campo, De Leonardis ci prova con un diagonale, ma Neglia controlla (l'inizio è fotocopia del primo tempo); Pontrelli ha una doppia occasione per il vantaggio della partita, ma Neglia e la sua difesa si oppongono. Non c'è due senza tre però, ma all'ultima volta è la traversa a negare il gol al biancoverde, ritornato da una squalifica prolungata proprio con questa partita. Come una ghigliottina, arriva improvvisa la lama di Gomes, che deve solamente spingere in rete un cross al centro di Curri, bravo a difendere palla fino al servizio e a richiamare su di sè Nitti liberando il compagno. Pace e Degiorgio ci provano, ma la porta avversaria è ben difesa: per mister Lippolis è il momento di inserire il capitano come 5° in movimento, ma il Noci in questo momento va in codice rosso. Arriva infatti la doppia ammonizione per Pontrelli, che deve raggiungere gli spogliatoi anzitempo. Nitti dice no di gambe alla punta insidiosa di Morricella e si comporta bene in altre occasioni, ma rischia in uscita in un episodio. I suoi compagni dalla sua non gestiscono con la giusta freddezza davanti alla porta, infatti in due differenti occasioni Sportelli temporeggia troppo, mentre Pugliese allunga palla consegnandola a Neglia. Il portiere volante Degiorgio para di gambe, prima che i suoi abbiano la possilità di concretizzare un rigore e De Leonardis non sbaglia. Si torna nuovamente alla differenza reti pre-ritorno, ma l'avversario Palmisano quasi segna il ko a porta vuota. Il direttore di gara concede un ulteriore penalty ai padroni di casa, ma questa volta Pace sbaglia e viene difficile pensare ora ad una soluzione vincente per i nocesi e infatti la partita si spegne in maniera nervosa, tra numerosi cartellini gialli e tanto rumore sugli spalti, mentre in campo l'arbitro immaginario alza il braccio del Locorotondo tra gli applausi per il leale e onorevole avversario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 550 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...